Venerdì 18 Giugno 2021 | 12:01

Il Biancorosso

verso il futuro
Il Bari di Mignani vira verso il 4-3-1-2

Il Bari di Mignani vira verso il 4-3-1-2

 

NEWS DALLE PROVINCE

MateraIl caso
Matera, aggredisce e rapina la compagna: arrestato e allontanato

Matera, aggredisce e rapina la compagna: arrestato e allontanato

 
LeccePaura in paese
Galatone, incendio in camera da letto: un ustionato

Galatone, incendio in camera da letto: un ustionato

 
BariIl fatto
Bitonto, sequestro ad imprenditore che imponeva a ditte edili lavori in subappalto

Bitonto, sequestro ad imprenditore che imponeva a ditte edili lavori in subappalto

 
TarantoIl caso
Taranto, «L'aria non rispetta i limiti dell’Organizzazione Mondiale della Sanità»

Taranto, «L'aria non rispetta i limiti dell’Organizzazione Mondiale della Sanità»

 
BrindisiIl fatto
Brindisi, Altri 4 indagati per il 13enne costretto a prelevare forti somme dal bancomat

Brindisi, altri 4 indagati per il 13enne costretto a prelevare forti somme dal bancomat

 
Foggiacovid 19
Foggia, vaccini: è stato il giorno dei ragazzi

Foggia, vaccini: è stato il giorno dei ragazzi

 

i più letti

PER SAN SEVERO E TORREMAGGIORE

Sabotaggio, l’aiuto di Due Palme con 1000 bottiglie acquistate

E’ scattata la solidarietà delle cooperative dopo gli attentati alle due cantine di Torremaggiore e San Severo, in provincia di Foggia, costati 40mila ettolitri di vino sversati nelle campagne da ignoti

IL PRESIDENTE - Angelo Maci

IL PRESIDENTE - Angelo Maci

Dalla indignazione all’azione, il passo è stato rapido. E’ scattata la solidarietà delle cooperative dopo gli attentati alle due cantine di Torremaggiore e San Severo, in provincia di Foggia, costati 40mila ettolitri di vino sversati nelle campagne da ignoti. E’ quanto spiega l’Unione europea delle cooperative (Uecoop) in relazione alla decisione della cooperativa Due Palme di acquistare mille bottiglie di vino dalle due aziende colpite per aiutare a far ripartire l’attività. “Con questo gesto – sottolinea Angelo Maci, Presidente delle Cantine Due Palme - vogliamo dimostrare la nostra solidarietà e quella dei nostri soci per l’attacco criminale subito dai colleghi dall’Antica Cantina di San Severo di Foggia. Sempre di più le cooperative devono fare rete e combattere ogni sopruso per lanciare un forte segnale a chi vorrebbe mettere in difficoltà un settore così importante per la nostra regione”.

La Puglia, con circa 85mila ettari vitati e 9,5 milioni di ettolitri prodotti, rappresenta il 19% della produzione nazionale con eccellenze uniche quali Primitivo, Negroamaro, Susumaniello e Nero di Troia. Il settore – spiega Uecoop – è fra i più importanti dal punto di vista economico ed occupazionale e qualsiasi atto contro cantine e coltivatori rappresenta un attacco all’intero sistema economico regionale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie