Domenica 25 Ottobre 2020 | 11:47

Il Biancorosso

Serie C
Bari-Catania: stadio aperto a 1000 tifosi dalle ore 18 alle 20

Bari-Catania: stadio aperto a 1000 tifosi dalle ore 18 alle 20

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaControlli dei CC
Biccari, allaccio abusivo alla rete gas: «furbetto» finisce ai domiciliari

Biccari, allaccio abusivo alla rete gas: «furbetto» finisce ai domiciliari

 
PotenzaPetrolio
Potenza, vertenza indotto Eni: rischi e lavoro da salvare

Potenza, vertenza indotto Eni tra rischi di chiusura e lavoro da proteggere

 
Batla scorsa notte
Trani, scontro tra auto, una vola dal parapetto: solo danni

Trani, scontro tra auto, una vola dal parapetto: solo danni

 
Lecceopera «invasiva»
Tap, sindaco Lecce prende posizione: ««Chiederò al Governoi ristori per il gasdotto»

Tap, sindaco Lecce prende posizione: «Chiederò al Governo ristori per gasdotto»

 
Barila manifestazione
Bari, chiusure anticipate locali in arrivo: protestano davanti Prefettura

Bari, chiusure anticipate locali in arrivo: protestano davanti Prefettura Ft

 
Brindisitragedia
Ostuni, scontro tra moto sulla Brindisi-Bari: muore 45enne, ferito l'altro motociclista

Ostuni, scontro tra moto sulla Brindisi-Bari: muore 45enne, ferito l'altro motociclista

 
TarantoBlitz della Polizia
Taranto, bazar dello spacco in Mar Piccolo: arrestato 18enne, aveva quasi un chilo di hahish

Taranto, bazar dello spacco in Mar Piccolo: arrestato 18enne, aveva quasi un chilo di hahish

 
MateraControlli dei CC
Calciano, positivo al Covid e in isolamento esce di casa: denunciato 63enne

Calciano, positivo al Covid e in isolamento esce di casa: denunciato 63enne

 

i più letti

Dal 6 all’8 febbraio 2020

Puglia, capitale dell’olio di oliva italiano risalda il suo filo diretto con Milano

Con la nona edizione di Olio Officina Festival si celebra sia il 60esimo compleanno dell’olio extra vergine di oliva, sia i 10 anni di impegno del salentino Luigi Caricato, oleologo, scrittore e divulgatore, con il progetto culturale Olio Officina

Puglia, capitale dell’olio di oliva italiano risalda il suo filo diretto con Milano

Puglia, capitale dell’olio di oliva italiano risalda il suo filo diretto con Milano, capitale economica del Belpaese. Dal 6 all’8 febbraio 2020, Milano torna a vestire i panni di capitale dell’olio. Con la nona edizione di Olio Officina Festival si celebra sia il 60esimo compleanno dell’olio extra vergine di oliva, sia i 10 anni di impegno del salentino Luigi Caricato, oleologo, scrittore e divulgatore, con il progetto culturale Olio Officina. Poste italiane emetterà per l’occasione due annulli filatelici dedicati a questi due anniversari.

A Milano, l’azienda di Fasano Nicola Pantaleo Spa lanciarà in anteprima internazionale, nell’ambito di Olio Officina Festival, la prima produzione certificata di extra vergine pugliese con il marchio dell’Indicazione geografica protetta (IGP). Era atteso da anni e ora, finalmente, il meglio di Puglia va in bottiglia tutelato dal prestigioso marchio collettivo con cui si attesta qualità e origine.

Ma è con la legge n. 1404 del 13 novembre 1960 che è entrata in vigore la classificazione merceologica con cui ancora oggi in Italia e nel resto del mondo si classifica come “extra vergine” l’olio ricavato dalle olive. Da allora, di passi in avanti ne sono stati fatti tanti, e al festival si ripercorreranno i decenni finora trascorsi fino a immaginare l’olio in prospettiva futura, con uno sguardo interazionale, visto che peraltro il tema portante della nona edizione di Olio Officina Festival è dedicato proprio all’olio dei popoli. Sarà possibile tra l’altro degustare extra vergini provenienti da molti Paesi del mondo, tra cui quelli di aree geografiche impensabili, come per esempio il Giappone.

Sarà l’occasione per restituire dignità e valore ad un olio extra vergine di oliva celebrato come “alimento funzionale” e “nutraceutico” ma nel contempo troppo spesso vittima di campagna commerciali che sviliscono incomprensibilmente il prodotto attraverso continue e insistite offerte in sottocosto. Luigi Caricato farà appello ai consumatori, per sensibilizzarli attraverso un “manifesto” da firmare e indirizzare alla Grande distribuzione organizzata, affinché si vada verso un consumo più consapevole e rispettoso dei lavoratori di tutta la filiera produttiva.

In virtù di queste ricorrenze, per la prima volta Olio Officina Festival sarà ad ingresso libero per permettere a sempre più persone di avvicinarsi e innamorarsi di questo straordinario prodotto che da millenni scorre, unisce, fluidica. L’Olio dei Popoli è un tema oggi quanto mai attuale, visto che l’olio extra vergine di oliva va oltre ogni barriera e include tutti, anche i Paesi non produttori.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie