Martedì 15 Giugno 2021 | 18:52

Il Biancorosso

Biancorossi
Il Bari va in pressing su Mignani: l'ex Modena scelto da Polito

Il Bari va in pressing su Mignani: l'ex Modena scelto da Polito

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl caso
Corruzione, arresti Molfetta: la parola al gip: «Dazioni per riconoscenza»

Corruzione, arresti Molfetta: la parola al gip: «Dazioni per riconoscenza»

 
FoggiaIl caso
Cerignola, minaccia dottoressa in Pronto soccorso perché «troppo lenta»

Cerignola, minaccia dottoressa in Pronto soccorso perché «troppo lenta»

 
BrindisiSport
Vela: Luduan Reloaded vince la 35esima Brindisi-Corfù

Vela: Luduan Reloaded vince la 35esima Brindisi-Corfù

 
LecceIl caso
Mamma e 2 bimbi a rischio nel mare agitato in Salento: salvati dalla Guardia Costiera

Salento, mamma e 2 bimbi rischiano di morire nel mare agitato: salvati dalla Guardia Costiera

 
PotenzaLotta al Covid
Basilicata, in arrivo 5880 dosi Pfizer extra per i fragili

Basilicata, in arrivo 5880 dosi Pfizer extra per i fragili

 
TarantoDroga
Taranto, due arresti per spaccio

Taranto, due arresti per spaccio

 
Materala vicenda
Truffa dell'arrotino, una denuncia a Matera

Truffa dell'arrotino, una denuncia a Matera

 
BatNella Bat
Bisceglie, spacciano droga in casa: arrestati due giovani, sequestrato mezzo kg di cocaina

Bisceglie, spacciano droga in casa: arrestati due giovani, sequestrato mezzo kg di cocaina

 

i più letti

Ricette Puglia

Pettole in rosa

Ricetta della chef Valentina De Palma

Ricette Puglia - Pettole in rosa - A cura della chef Valentina De Palma

Ricette Puglia - Pettole in rosa - A cura della chef Valentina De Palma

Ingredienti per 10 persone
 • g 750 farina 00
 • g 15 lievito di birra fresco
 • ml 400 circa di acqua tiepida per l’impasto
 • ml 100 succo di barbabietola
 • q.b. olio extra vergine per friggere
 • q.b. sale o zucchero

Procedimento
In una coppa sciogliere il lievito con l’acqua ed il succo di barbabietola, poi aggiungere la farina un po’ alla volta, mescolando con una frusta o come da tradizione con la mano, con un energico movimento dal basso verso l’alto incorporando più aria possibile. La nonna mi diceva che l’impasto va “battuto” con la mano.

Impastare quindi per circa 5/10 minuti, fino ad ottenere un composto liscio e senza grumi.

Mettete la boule con l’impasto a riposare coperta da pellicola in un posto caldo ed al riparo da correnti e lasciatelo lievitare per minimo un paio di ore. Per tradizione si lasciava a crescere tutta la notte, e si friggeva all’alba!

Ma torniamo a noi. Friggere in olio evo in un tegame a bordi non troppo bassi, usando due cucchiai con cui spingerete l’impasto nell’olio bollente.

Le pettole si gonfieranno immediatamente, rigiratele con la schiumarola e poi una volta cotta asciugatele su carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso.

Servite le pettole con una spolverata di sale o, se preferite, con un’abbondante spolverata di zucchero.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie