Venerdì 18 Giugno 2021 | 11:12

Il Biancorosso

verso il futuro
Il Bari di Mignani vira verso il 4-3-1-2

Il Bari di Mignani vira verso il 4-3-1-2

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl fatto
Bitonto, sequestro ad imprenditore che imponeva a ditte edili lavori in subappalto

Bitonto, sequestro ad imprenditore che imponeva a ditte edili lavori in subappalto

 
TarantoIl caso
Taranto, «L'aria non rispetta i limiti dell’Organizzazione Mondiale della Sanità»

Taranto, «L'aria non rispetta i limiti dell’Organizzazione Mondiale della Sanità»

 
LecceFormazione
UniSalento, Ingegneria Civile torna a respirare in cantiere

UniSalento, Ingegneria Civile torna a respirare in cantiere

 
BrindisiIl fatto
Brindisi, Altri 4 indagati per il 13enne costretto a prelevare forti somme dal bancomat

Brindisi, altri 4 indagati per il 13enne costretto a prelevare forti somme dal bancomat

 
Foggiacovid 19
Foggia, vaccini: è stato il giorno dei ragazzi

Foggia, vaccini: è stato il giorno dei ragazzi

 

i più letti

Ricette Puglia

Scarcella d'autore

Del Maestro Pasticciere Giuseppe Paparusso

Ricette Puglia - Scarcella d'autore - A cura del Maestro Pasticciere Giuseppe Paparusso

Ricette Puglia - Scarcella d'autore - A cura del Maestro Pasticciere Giuseppe Paparusso

Ingredienti per 8/10 persone
 • g 600 burro
 • g 400 g zucchero a velo 
 • n. 2 tuorli d'uovo 
 • n. 2 uova intere 
 • 1\2 cucchiaino di ammoniaca 
 • g 1000 farina 00
 • q.b. zucchero per la glassa

Procedimento
Amalgamare burro e zucchero a velo, aggiungere in due volte tuorli e uova, mescolare bene. Quindi, aggiungere ammoniaca e farina, amalgamare ancora. L’aggiunta di ammoniaca serve per fare in modo che aumenti leggermente di spessore e rimanga friabile, ed allo stesso modo morbida.

Quindi, terminato l’impasto, coprire e far riposare la frolla per 10 ore.

Al momento di usarla, stendere la frolla e copparla (stamparla) a forma di circolare o ovale. Cuocere a 175° C per 15 minuti circa.

Appena raffreddata, glassare con zucchero fondente e decorare con ovetti in cioccolato e perline di zucchero colorate.

Per la glassatura con uno zucchero fondente, va riscaldato ed ammorbidito a circa 60° C. Le nostre nonne, a casa, sulla scarcella tradizionalmente passano albume e zucchero montato a neve.

La scarcella è un dolce tipico pugliese preparato nella Settimana Santa pasquale. Ha una forma principalmente sferica, perché il cerchio oltre ad indicare la forza, rappresenta anche la nascita di una nuova vita, e di conseguenza viene decorata con ovetti in cioccolato. L'uovo, secondo tradizione, è simbolo di buon auspicio per la fertilità.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie