Lunedì 13 Luglio 2020 | 21:01

Il Biancorosso

Calcio
Bari cerca una notte rock nel labirinto dei playoff

Bari cerca una notte rock nel labirinto dei playoff

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoProroga cig
Mittal Taranto, incontro azienda-sindacati Usb: «Nessuna prospettiva»

Mittal Taranto, incontro azienda-sindacati Usb: «Nessuna prospettiva»

 
Lecceil rogo
Gallipoli, vasto incendio vicino Lido Conchiglie, in azione canadair

Gallipoli, vasto incendio vicino Lido Conchiglie, in azione canadair

 
PotenzaTragedia sfiorata
Potenza, si ribalta autoarticolato carico di legname: conducente salvo per miracolo

Potenza, si ribalta autoarticolato carico di legname: conducente salvo per miracolo

 
Bat5 anni fa la tragedia
BAT, Flai e Cgil ricordano Paola Clemente vittima di caporalato

BAT, Flai e Cgil ricordano Paola Clemente vittima di caporalato

 
Materain zona san pardo
Matera, gestiva un'officina di riparazioni auto e moto totalmente abusiva: scoperto dai cc

Matera, gestiva un'officina di riparazioni auto e moto totalmente abusiva: scoperto dai cc

 
BrindisiTrasporti
Brindisi, «Disservizi per navi e passeggeri. Si apra tavolo di concertazione»

Brindisi, stagione crocieristica: dopo luglio cancellati anche attracchi di agosto

 

i più letti

Al primo posto Salento tipico

Lecce, allievi di Presta Columella tre volte campioni internazionali

Destinazione turistica di eccellenza lo si diventa anche con la complicità di una cucina buona, tipica e genuina

LECCE - La squadra dei vincitori

LECCE - La squadra dei vincitori

Salento, che passione! Destinazione turistica di eccellenza lo si diventa anche con la complicità di una cucina buona, tipica e genuina. Sono questi gli ingredienti che hanno portato l’istituto Alberghiero Presta Columella di Lecce a vincere ben tre premi nel circuito AEHT - Association Européenne des Ecoles d’hôtellerie et de Tourisme, conquistando il terzo premio per la Cucina, il secondo premio per la Sommellerie con il negramaro Terragnolo 2012 delle cantine Apollonio.

E, infine, il primo premio per il migliore stand sulle tipicità locali con i vini della Cantina San Pancrazio, le birre di Birra Salento, la pasta Granoro, il pane di San Giuseppe del forno Protopapa di Giurdignano, i pasticciotti della pasticceria Tiziano di Calimera. Il tutto condito con le musiche della Pizzica salentina e le tipicità prodotte dalla Scuola, della quale fa parte anche un orto giardino.

In gara, come evidenzia con soddisfazione il dirigente scolastico Ing. Salvatore Fasano, c’erano 13 scuole da Francia, Spagna, Lussemburgo, Lettonia, Turchia, Romania, Portogallo, Macedonia, Olanda e 11 alberghieri italiani, selezionati fra 60 adesioni. I vincitori leccesi sono: Noemi Marcucci Sommellerie, Francesco Scorrano Cucina, con i docenti Rocco Chirivì (Sala) e Aldo Pagliara (Enogastronomia).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie