Venerdì 18 Giugno 2021 | 11:01

Il Biancorosso

verso il futuro
Il Bari di Mignani vira verso il 4-3-1-2

Il Bari di Mignani vira verso il 4-3-1-2

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIl caso
Taranto, «L'aria non rispetta i limiti dell’Organizzazione Mondiale della Sanità»

Taranto, «L'aria non rispetta i limiti dell’Organizzazione Mondiale della Sanità»

 
NewsweekDiritti
Bari si mobilita per la Giornata mondiale del Rifugiato

Bari si mobilita per la Giornata mondiale del Rifugiato

 
LecceFormazione
UniSalento, Ingegneria Civile torna a respirare in cantiere

UniSalento, Ingegneria Civile torna a respirare in cantiere

 
BrindisiIl fatto
Brindisi, Altri 4 indagati per il 13enne costretto a prelevare forti somme dal bancomat

Brindisi, altri 4 indagati per il 13enne costretto a prelevare forti somme dal bancomat

 
Foggiacovid 19
Foggia, vaccini: è stato il giorno dei ragazzi

Foggia, vaccini: è stato il giorno dei ragazzi

 

i più letti

PARTECIPAZIONE ENTRO IL 30 MAGGIO

Cucina salentina, Premio Iolanda per le case editrici attente al tipico

E' una iniziativa made in Lecce, nata da un’idea di Vera Slepoj e Davide Paolini (il celebre Gastronauta) in collaborazione con la famiglia Giaccari

LE MENTI - Vera Slepoj e il Gastronauta

LE MENTI - Vera Slepoj e il Gastronauta

Al via il Premio letterario di Cucina e di Ricette «Iolanda». E’ una iniziativa made in Lecce, nata da un’idea di Vera Slepoj e Davide Paolini (il celebre Gastronauta) in collaborazione con la famiglia Giaccari. E’ ispirato da una vera istituzione della cucina popolare salentina, Iolanda Ferramosca, ancora attiva tra i fornelli all’età di 84 anni.

Possono concorrere al Premio Iolanda tutte le case editrici italiane con un’opera pubblicata tra il 1° gennaio 2018 e il 30 maggio 2019. Il contenuto dovrà essere strettamente inerente alle ricette e alla cultura ad esse connesse come storia, originalità, illustrazioni. Le case editrici possono inviare l’opera fino al 30 maggio all’indirizzo di ogni membro della giuria.

A giudicare le opere letterarie saranno eccellenze del mondo della cultura e della cucina italiana come Carlo Cambi, Gianarturo Ferrari, Stefano Zecchi, Marina Valensise, Catena Fiorello, Silvio Perrella, Cettina Fazio Bonina, Helmut Failoni, Benedetto Cavalieri, Giuseppe Da Re, Laurent Chaniac, Bruno De Moura Cossio, Giuseppe Seracca Guerrieri, Alessandra Tedesco e Francesco Giaccari. La premiazione si terrà il 13 luglio a Tricase (Lecce) a Palazzo Gallone.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie