Venerdì 17 Gennaio 2020 | 19:45

NEWS DALLA SEZIONE

A MESAGNE, CAPITALE DEI PELATI
AL LAVORO - In fabbrica

Fino a marzo su Masterchef Italia pomodori vanto della nostra terra

 
ANDRIA, SABATO E DOMENICA
EPIFANIA - La scopa della befana

«Happyfania» con visite guidate e degustazioni dei prodotti tipici

 
A Taranto nel bel Maniero
LUMINARIE - Al castello aragonese

«Due Mari wine fest» fra i brindisi, buoni cibi e musica

 
INAUGURATA A MOLFETTA
ECCELLENZA - Il nuovo laboratorio

Cucina e videoproiezione, scuola alberghiera che innova crescendo

 

Il Biancorosso

mercato
Ancora nessun botto: il Bari col freno tirato

Ancora nessun botto: il Bari col freno tirato

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaUn marchio storico
Foggia, «Pasta Tamma» in vendita sulla via di Gragnano

Foggia, «Pasta Tamma» in vendita sulla via di Gragnano

 
TarantoA Taranto
«ArcelorMittal», monta la protesta degli autotrasportatori

«ArcelorMittal», monta la protesta degli autotrasportatori

 
PotenzaLa relazione Dia
In Basilicata aumentano i tentativi di «infiltrare» l’economia legale

In Basilicata aumentano i tentativi di «infiltrare» l’economia legale

 
Leccenel Leccese
Infiltrazioni mafiose: in Salento sciolto comune di Scorrano

Infiltrazioni mafiose: in Salento sciolto comune di Scorrano

 
Barila procura
Bari, chiesto processo per ex giudice Bellomo: accusato anche di calunnia a Conte

Bari, chiesto processo per Bellomo: accusato anche di calunnia a Conte

 
Batnel nordbarese
Bisceglie, petardo esplode davanti farmacia ex europarlamentare Silvestris: si indaga

Bisceglie, petardo esplode davanti farmacia ex europarlamentare: si indaga

 
BrindisiBuon compleanno
Nonna Maria spegne 105 candeline: la festa a San Michele Salentino

Nonna Maria spegne 105 candeline: la festa a San Michele Salentino

 
MateraIl caso
Metaponto, nel portafogli aveva 53 pasticche «da stupro»: denunciato

Metaponto, nel portafogli aveva 53 pasticche «da stupro»: denunciato

 

i più letti

A NOCI C’E’ UNA RARITA’

Se è mozzarella da siero innesto, bontà e il lattosio che scende giù

Metti una mozzarella fatta a regola d’arte, senza fretta. E metti, in conto, che il tempo è un costo ma che la tua pancia ti ringrazierà. Non solo è buonissima, ma è anche digeribile

LA VERA - Dei Maestri Casari D’Onghia

LA VERA - Dei Maestri Casari D’Onghia

Metti una mozzarella fatta a regola d’arte, senza fretta. E metti, in conto, che il tempo è un costo ma che la tua pancia ti ringrazierà. Non solo è buonissima, ma è anche digeribile. Come facciamo a distinguerla dalla mozzarella moderna? Ce lo spiega Francesco D’Onghia, dei Maestri Casari D’Onghia di Noci dove la tradizione è moderna eccellenza. Premessa indispensabile: con il siero innesto i tempi di lavorazione richiedono almeno 3-4 ore in più, diffidate di chi vi dice che fa tutto con questo metodo tradizionale. Con il moderno, invece, in 30 minuti si può passare a filare la pasta. In apparenza, la mozzarella sembra la stessa ma non è così e il gusto ce lo suggerisce.

«Noi facciamo il 10% della lavorazione (mozzarella, treccina, bocconcino, fiordilatte da 500 grammi, scamorza e caciocavallo) di altissima qualità, con siero innesto, nella quale il lattosio scende naturalmente dal 2% allo 0,7% senza alcun additivo – spiega Francesco D’Onghia–e usiamo sololatte da razza bruna di un allevamento nocese selezionato». Quindi siero innesto e latte locale portano a 2 euro al chilo in più: dopo il primo assaggio tornerete a Noci da Maestri Casari D’Onghia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie