Lunedì 21 Gennaio 2019 | 03:22

LETTERE AL DIRETTORE

Evviva la burocrazia italiana!

Dovendo incassare un vaglia bancario inviatomi dalla Agenzia delle Entrate, mi sono recato alla Banca d’Italia per il relativo incasso. Ho seguito la prassi: istanza per l’incasso, dopo venti giorni (dopo i relativi accertamenti da parte della Banca) sono ritornato in Banca ed ho consegnato un modulo di tre fogli (per n° 6 pagine) con i relativi dati richiesti. L’impiegato alla mia presenza ha compilato manualmente altri sette moduli. L’impiegato dal secondo piano ha portato la pratica composta da dieci fogli (si dieci fogli) al piano delle casse. Il cassiere (su mio invito) ha letto bene i dieci fogli e, a sua volta, ha compilato al pc altri quattro moduli.
Dopo dette operazioni sono entrato in possesso dei miei € 300,00.
Riepilogando: tempo di attesa 90’, fogli compilati n° 16, firme in quantità.
VIVA LA BUROCRAZIA!


Nicola Di Roma (Bari)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400