Sabato 16 Gennaio 2021 | 12:35

Il Biancorosso

l'evento
Bari calcio, 113 anni del club. Il presidente: «Dedico il compleanno a tutti i nostri tifosi

Bari calcio, 113 anni del club. Il presidente: «Dedico il compleanno ai nostri tifosi»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Baristalking
Santeramo, perseguita la ex e le incendia auto: arrestato 40enne

Santeramo, perseguita la ex e le incendia auto: arrestato 40enne

 
Brindisiindagini dei CC
Oria, vendono assicurazione online ma è una truffa: denunciati tre campani

Oria, vendono assicurazione online ma è una truffa: denunciati tre campani

 
PotenzaL'emergenza
Basilicata, abbattimento cinghiali: sì al piano regionale. Si potranno eliminare 5.600 esemplari

Basilicata, abbattimento cinghiali: sì al piano regionale. Si potranno eliminare 5.600 esemplari

 
Materal'annuncio
Pisticci, analisi tossicologiche saranno possibili nell'ospedale di Tinchi

Pisticci, analisi tossicologiche saranno possibili nell'ospedale di Tinchi

 
Foggiaemergenza coronavirus
San Nicandro Garganico, muore sindaco medico per Covid: virus contratto forse da un paziente

San Nicandro Garganico, muore sindaco medico per Covid: virus contratto forse da un paziente

 
Leccetragedia evitata
Porto Selvaggio, donna resta bloccata sulla scogliera: salvata dai vigili del fuoco

Porto Selvaggio, donna resta bloccata sulla scogliera: salvata dai vigili del fuoco

 
TarantoIl processo
Taranto, bimbo morto di tumore: indagati 9 dirigenti ex Ilva

Taranto, bimbo morto di tumore: indagati 9 dirigenti ex Ilva

 
Batemergenza Covid
Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

 

i più letti

La dieta mediterranea alluna la vita, contrasta la depressione, protegge il cuore

Salute & Benessere

Nicola Simonetti

Nicola Simonetti

Vivere in salute: suggerimenti, risposte, piccoli accorgimenti per gestire la propria giornata, l’umore, l’alimentazione, il ricorso a farmaci, come affrontare al meglio gli impegni di lavoro, di responsabilità, il riposo ed il diporto, l’attività fisica. Inoltre, una finestra aperta sulla ricerca, sulle novità che la medicina ci offre ora e ci riserva e promette per il prossimo futuro.

Due studi pubblicati sulla rivista Lancet dicono: I studio (dr Miller e coll: P.U.R.E. ): un'alimentazione con un apporto moderato di frutta, verdura e legumi, e un basso contenuto di carboidrati, è associata a rischio inferiore di morte; II studio (dr Dehghan e coll): un più alto contenuto di grassi nell'alimentazione, pari a circa il 35% dell'apporto energetico, è associato a un rischio inferiore di morte; una dieta ricca di carboidrati, fino a rappresentare oltre il 60% dell'apporto energetico, invece, a mortalità più alta.

L’Osservatorio Grana Padano (OGP) ha verificato con ricerca successiva (dr Michela Barichella, comitato scientifico OGP).

Si evince che si possono mangiare con tranquillità i piatti della tradizione italiana (come quelli delle ultime feste) senza dimenticare il valore calorico dei grassi che quei piatti apportano e ricordare di limitare sempre zuccheri e alcolici.

Le persone con malattie cardiovascolari (CVD) hanno più incidenza di depressione rispetto alla popolazione generale e la depressione è un fattore di rischio per lo sviluppo di CVD.

Numerosi studi hanno evidenziato che le diete mediterranee tradizionali svolgono ruolo protettivo per le CVD. Meta-analisi di studi osservazionali hanno dimostrato che la dieta mediterranea è associata a un minor rischio di depressione.

Gli esperti dell’Osservatorio hanno stilato 5 consigli per introdurre la “giusta” quantità di grassi.

1) Utilizzare olio extravergine d’oliva, come condimento (20-30 grammi al giorno, 4-6 cucchiaini);

2) Consumare latte e latticini, tutti i giorni. Due porzioni di latte (cad.200 ml) o yogurt (cad.125 g) oltre alla ricotta, latticino ottenuto lavorando il siero del latte, ricco di lattoferrina, proteina con effetti antinfiammatori.

3) Formaggio fresco o stagionato come il grana padano DOP, consigliati come secondo piatto 2-3 porzioni a settimana (cad.100 g fresco e 50 g stagionato). Oltre a consumarlo come secondo, questo formaggio si può mangiare anche tutti i giorni (2-3 cucchiai di grattugiato, cad. 10 grammi) per insaporire i primi piatti al posto del sale.

4) Il pesce, almeno 3 volte a settimana per un totale di 600 gr. di parte edibile.

5) Frutta secca, noci, mandorle, ecc: se ne può consumare 15-20 grammi ogni giorno.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie