Giovedì 29 Ottobre 2020 | 15:26

NEWS DALLA SEZIONE

il siderurgico
ArcelorMittal, sindaco Melucci dopo incidente: «Fabbrica pericolosa, non può continuare»

ArcelorMittal, sindaco Melucci dopo incidente: «Fabbrica pericolosa, non può continuare»

 
L'iniziativa
Martina Franca, «Non fermare la festa»: i party si programmano in attesa di tempi migliori

Martina Franca, «Non fermare la festa»: i party si programmano in attesa di tempi migliori

 
Il caso
Arcelor Mittal, Spesal: «Verifica su incidente in Deposito Bramme»

Arcelor Mittal, Spesal: «Verifica su incidente in Deposito Bramme»

 
La testimonianza
Da Taranto a Varese la storia di Vito: «Io miracolato uscito dall'inferno del Covid»

Da Taranto a Varese la storia di Vito: «Io miracolato uscito dall'inferno del Covid»

 
Lavoro
Mittal Taranto, tensione in fabbrica: sospeso delegato Fiom

Mittal Taranto, tensione in fabbrica: sospeso delegato Fiom

 
La novità
Cinema, la Puglia saluta Ron Moss: concluse le riprese del suo film

Cinema, la Puglia saluta Ron Moss: concluse le riprese del suo film

 
L'annuncio
Grottaglie, il «Marcello Arlotta» è il primo spazioporto italiano

Grottaglie, il «Marcello Arlotta» è il primo spazioporto italiano

 
La denuncia
M5s Taranto: «Mittal è cattivo pagatore e crea terrore tra gli operai»

M5s Taranto: «Mittal è cattivo pagatore e crea terrore tra gli operai»

 
Il caso
Cyberbullismo, 15enne su Instagram: «Basta mi uccido», salvato da amica tarantina

Cyberbullismo, 15enne su Instagram: «Basta mi uccido», salvato da amica tarantina

 
L'operazione
Taranto, Guardia Costiera sequestra 80kg di cetrioli di mare abbandonati da pescatori di frodo

Taranto, Guardia Costiera sequestra 80kg di cetrioli di mare abbandonati da pescatori di frodo

 

Il Biancorosso

Calcio
Il super derby del Barone: «Bari e Foggia, la storia»

Il super derby del Barone: «Bari e Foggia, la storia»

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaNel Potentino
Rotonda, il Comune dona kit bebè ai nuovi nati

Rotonda, il Comune dona kit bebè ai nuovi nati

 
BatLa scoperta
Barletta, lavoratori in nero in laboratorio mascherine: denunce

Barletta, lavoratori in nero in laboratorio mascherine: denunce

 
Leccenel Salento
Gallipoli, circolo ricreativo resta aperto nonostante il dpcm: multa al titolare

Gallipoli, circolo ricreativo resta aperto nonostante il dpcm: multa al titolare

 
BariGiustizia
Bari, causa pandemia stop a tutti i processi con testimoni

Bari, causa pandemia stop a tutti i processi con testimoni

 
FoggiaDalla polizia
Foggia, violenza e maltrattamenti contro moglie e figli per anni: arrestato

Foggia, violenza e maltrattamenti contro moglie e figli per anni: arrestato

 
Tarantoil siderurgico
ArcelorMittal, sindaco Melucci dopo incidente: «Fabbrica pericolosa, non può continuare»

ArcelorMittal, sindaco Melucci dopo incidente: «Fabbrica pericolosa, non può continuare»

 
BrindisiCapitaneria
Porto Brindisi, maxisequestro di prodotti ittici surgelati

Porto Brindisi, maxisequestro di prodotti ittici surgelati

 
MateraNel Materano
Bernalda, è ai domiciliari ma spaccia cocaina: in carcere

Bernalda, è ai domiciliari ma spaccia cocaina: in carcere

 

i più letti

L'appello

Taranto, il vescovo a Emiliano: su Ilva la pazienza della gente è finita

Monsi. Santoro si rivolge al rieletto governatore e auspica l'intervento del governo nazionale

Taranto, il vescovo invita a votare«Facciamo il nostro dovere in questatempesta di promesse inverosimili»in questa tempesta sa tempesta

«Sulla questione dell’ex Ilva si gioca la credibilità del nuovo governo regionale ma anche di quello nazionale. Senza indugi bisogna operare una transizione a favore della vita dei tarantini, la cui pazienza per i disastri ambientali e sociali di cui sono vittime, è esaurita». A dirlo è il vescovo di Taranto, mons. Filippo Santoro, a margine della presentazione di una guida Focsiv per le parrocchie sull'ecologia integrale. «La questione dell’ex Ilva sia posta come prioritaria». 

«Il mio messaggio al neo presidente della Regione, Emiliano - spiega mons. Santoro - è che la pazienza dei tarantini non può più andare avanti, la pazienza dei tarantini si è esaurita. Quindi come lui stesso ha detto più volte deve porre la questione dell’ex Ilva come questione prioritaria, è necessario intervenire subito attraverso l’azione delle istituzioni locali, Regione e Comune, e attraverso una regia centrale di peso, per cui come è attualmente la fabbrica non può andare avanti. Adesso, oltretutto, con il disastro ambientale si profila anche la catastrofe sociale quando si esaurisce la cassa integrazione. Che cosa ne sarà di tante persone - si chiede-?

E poi - aggiunge - non è giusto tenere sempre più operai in cassa integrazione perchè la persona si realizza nel lavoro. Sono tutti aspetti che devono essere contemperati perciò realmente io dico sulla questione dell’ex Ilva si gioca la credibilità del nuovo governo regionale ma anche di quello nazionale. Senza indugi - è il suo appello - bisogna operare una transizione a favore della vita dei tarantini»

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie