Martedì 11 Agosto 2020 | 12:12

NEWS DALLA SEZIONE

nel Tarantino
«Combustioni Sonore»: a Manduria la musica non si ferma

«Combustioni Sonore»: a Manduria la musica non si ferma

 
VERSO LA RIAPERTURA
Taranto piano scuole, stanziato un milione

Taranto: piano scuole, stanziato un milione

 
IL FATTO
Indotto ex Ilva, salta l'incontro: la Morselli snobba il Governo

Indotto ex Ilva, salta l'incontro: la Morselli snobba il Governo

 
Il caso
Arcelor Mittal, i Genitori Tarantini «delusi7 dalle parole di Conte: «La città va salvata»

Arcelor Mittal, i Genitori Tarantini «delusi7 dalle parole di Conte: «La città va salvata»

 
Scuola
Taranto, varato «@ula 3.0» per digitalizzare le scuole comunali

Taranto, varato «@ula 3.0» per digitalizzare le scuole comunali

 
RIQUALIFICAZIONE
Centro salute Asl a Taranto, lavori in corso

Centro salute Asl a Taranto, lavori in corso

 
a 10 anni dalla morte
Avetrana, l'omicidio di i Sarah Scazzi diventa serie Tv e documentario

Avetrana, l'omicidio di Sarah Scazzi diventa serie Tv e documentario

 
Controlli dei CC
Taranto, affitta villa al mare per spacciare: arrestato 46enne

Taranto, affitta villa al mare per spacciare: arrestato 46enne

 
Le rassicurazioni
Mittal Taranto, premier Conte: «Garantiremo salute e sicurezza alla città»

Mittal Taranto, premier Conte: «Garantiremo salute e sicurezza alla città»

 
tragedia dfiorata
Taranto, sparatoria in strada nella città vecchia: 39enne ferito ai glutei

Taranto, sparatoria in strada nella città vecchia: 39enne ferito ai glutei

 
Occupazione
Taranto, approvato piano straordinario di 315 assunzioni per Arsenale: l'impegno del Governo

Taranto, approvato piano straordinario di 315 assunzioni per Arsenale: l'impegno del Governo

 

Il Biancorosso

LEGA PRO
Fatti il Napoli, tocca al Bari. Vivarini più fuori che dentro

Fatto il Napoli, tocca al Bari. Vivarini più fuori che dentro

 

NEWS DALLE PROVINCE

Leccel'iniziativa
Benessere e fisioterapia, un «mare» di solidarietà

Benessere e fisioterapia, l'Ordine dei Medici supporta il progetto «Il mare di tutti»

 
BatIL RACCONTO
Nella Murgia di notte fino all'alba con Federico

Nella Murgia di notte fino all'alba con Federico

 
PotenzaPOLITICA
Basilicata, si spacca la Lega: chiesta espulsione di Zullino

Basilicata, si spacca la Lega: chiesta espulsione di Zullino

 
Tarantonel Tarantino
«Combustioni Sonore»: a Manduria la musica non si ferma

«Combustioni Sonore»: a Manduria la musica non si ferma

 
FoggiaRIQUALIFICAZIONE
San Severo, immobili confiscati alle cosche mafiose destinati al Comune

San Severo, immobili confiscati alle cosche mafiose destinati al Comune

 
BariLA TRAGEDIA
Ruvo, malore fatale in spiaggia per un 82enne

Specchiarica, malore fatale in spiaggia per un 82enne di Ruvo di Puglia

 
MateraCovid 19
Coronavirus, altri 2 migranti positivi dal Materano a Roma

Coronavirus, altri 2 migranti positivi dal Materano a Roma

 

i più letti

Tentato omicidio

Taranto, uomo gambizzato nei vicoli della città vecchia: un arresto

Estraneo alla vicenda l'uomo fermato qualche giorno fa

Taranto, uomo gambizzato nei vicoli della città vecchia: 2 arresti

TARANTO - Un 43enne di Taranto, Massimo Resta, con precedenti penali, è stato arrestato per tentato omicidio dai Carabinieri, accusato del ferimento alle gambe di un pregiudicato di 56 anni, venerdì scorso, con due colpi di pistola in via Cariati, nella città vecchia. Secondo gli investigatori, l’uomo avrebbe confessato riferendo di aver aggredito e ferito il 56enne al culmine di una serie di litigi. Nei giorni scorsi i Carabinieri avevano sottoposto a fermo di indiziato di delitto il 42enne Massimo Zappino, fisicamente simile a Resta, che risulterebbe estraneo alla gambizzazione. Gli investigatori comunque rinviano le certezze «alle decisioni che la magistratura tarantina prenderà nei suoi confronti nei prossimi giorni».

Dopo l’interrogatorio di garanzia, il gip di Taranto non aveva convalidato il fermo di Zappino per i reati dell’aggressione al 56enne, emettendo ordinanza di custodia in carcere solo per la detenzione clandestina di una pistola. I Carabinieri, dopo aver acquisito ulteriori elementi, ascoltando testimoni e acquisendo immagini di videosorveglianza, hanno anche denunciato in stato di libertà un altro uomo. Nell’abitazione di Resta è stata sequestrata una Beretta calibro 6.35 con matricola cancellata, completa di 23 proiettili, secondo le indagini impiegata con ogni probabilità nel ferimento del 56enne che, nel primo pomeriggio di venerdì era stato preso a pugni da un giovane in un alterco. Poche ore dopo, la gambizzazione vicino casa. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie