Sabato 23 Febbraio 2019 | 18:02

NEWS DALLA SEZIONE

L'evento
Scherma, dal 22 febbraio a Foggia campionati Europei Cadetti

Scherma, dal 22 febbraio a Foggia campionati Europei Cadetti

 
Coppa Italia 2019
Basket, il Brindisi vola in finale: battuto il Sassari 86-87

Basket, il Brindisi vola in finale per i Final Eight: battuto Sassari 86-87

 
CANOTTAGGIO
Montrone, il trono del "Gladiatore"Dopo la pubalgia pronto a nuove sfide

Montrone, il trono del "Gladiatore"
Dopo la pubalgia pronto a nuove sfide

 
Sport
Campionati Regionali Fasano: la Pesistica Capurso fa doppietta

Campionati Regionali Fasano: la Pesistica Capurso fa doppietta

 
Sollevamento pesi
A Dubai un lucano sul tetto del mondo: vince la coppa paralimpica

A Dubai un lucano sul tetto del mondo: vince la coppa paralimpica

 
80-70
Basket, quinta vittoria consecutiva per il Brindisi, contro il Pistoia

Basket, quinta vittoria consecutiva per il Brindisi, contro il Pistoia

 
Al San Nicola
Bari in campo contro Marsala per cancellare la sconfitta Turris

Bari dopo la sconfitta Turris torna in sella: batte Marsala 3-1
Rivedi la diretta

 
Tennis
FedCup, Errani battuta, Svizzera-Italia 1-0

FedCup, Errani battuta, Svizzera-Italia 1-0

 
La competizione
Scherma, Italia vince mondiali sciabola maschile, in squadra il foggiano Samele

Scherma, Italia vince mondiali sciabola maschile, in squadra il foggiano Samele

 
Dopo i supplementari
Basket: Brindisi espugna Sassari, in trasferta finisce 98 a 103

Basket: Brindisi espugna Sassari, in trasferta finisce 98 a 103

 
Contro Francavilla
Calcio: Daspo a 6 tifosi del Monopoli dopo aggressione

Calcio: Daspo a 6 tifosi del Monopoli dopo aggressione

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

BariAl teatro petruzzelli
Kiss Me Kate, il musical d'ispirazione shakesperiana arriva a Bari

Kiss Me Kate, il musical d'ispirazione shakesperiana arriva a Bari

 
FoggiaPrimarie
Foggia, il centrodestra si misura per scegliere il candidato sindaco

Foggia, il centrodestra si misura per scegliere il candidato sindaco

 
PotenzaVoto il 24 marzo
Basilicata al voto, in corsa 5 aspiranti Governatori: centrosinistra a rischio

Basilicata al voto, in corsa 5 aspiranti Governatori: centrosinistra a rischio

 
BrindisiSan Pietro Vernotico
Scontro frontale nel Brindisino: muoiono 3 persone

Scontro frontale nel Brindisino:
muoiono 3 persone

 
LecceNel Salento
Perde il controllo dell'auto sulla Taviano-Matino: muore una 28enne

Perde il controllo dell'auto sulla Taviano-Matino: muore una 27enne

 
MateraA Tokyo
Matera 2019, il debutto in Giappone: «Investire sulla cultura»

Matera 2019, il debutto in Giappone: «Investire sulla cultura»

 
BatDavanti alla stazione
Barletta, rumeni ubriachi aggrediscono agenti: uno va in carcere

Barletta, rumeni ubriachi aggrediscono agenti: uno va in carcere

 

pallacanestro

Memorial, vince Brindisi
Tepic il miglior giocatore

Contro Siena non c'è stata partita; Avellino terzo, battuto Reggio C.

Memorial, vince Brindisi  Tepic il miglior giocatore

di Franco De Simone

«Big Elio» sarà soddisfatto: il quadrangolare vissuto nel suo ricordo è stato onorato: Avellino, Reggio Calabria e Siena e la «sua» Brindisi hanno offerto, nonostante si sia ai preliminari della nuova stagione agonistica una pallacanestro decisamente apprezzabile.

Ha vinto Brindisi, meritatamente; Siena ha tenuto testa solo nel primo tempino: 23-16; poi la forbice ha iniziato ad allargarsi e non c’è stata gara. Marco Giuri il miglior realizzatore (16), e “Cat” Barber ha detto 14. Proprio niente male.

Nella “finalina” Avellino (Weels e Leunen 18) ha avuto la meglio su Reggio Calabria (Parker, un ‘92, 12 punti); risultato finale 55-50.

È stato un bel quadrangolare. I due quintetti di A2, pilotati da Calvani e Griccioli (Reggio Calabria e Siena) hanno fatto intendere che il girone Ovest sarà estremamente competitivo e le due squadre saranno decisamente fra le protagoniste.

La Sidigas Avellino, a Brindisi schierata senza Lawall, Filloy e Fesenko, oltre che priva di coach Sacripanti, è parsa un po’ sulle gambe; della qual cosa ha approfittato (in semifinale) la Mens Sana che dimostrando una bella faccia tosta con i suoi giovani (l’ex Brindisi Elston Turner è uscito di scena per infortunio al 25’) si è così guadagnata la finale con Brindisi che, a dire il vero, sempre in semifinale, è stata messa alle corde dalla grintosa e determinata difesa della Viola, oltre che da un Christofer Roberts (autore di 19 punti, al pari del brindisino “Cat” Anthony Barber). Apprezzabile il debutto di Cady Lalanne, subito in doppia doppia 13 punti, 10 rimbalzi contro la Viola.

Brindisi? Troppo presto per tracciare l’identikit della squadra di coach Sandro Dell’Agnello. Troppo presto anche perchè l’ex Maccabi, tanto atteso, Brian Charles Randle è fin troppo evidente che è nettamente in ritardo di condizione. Però, è anche vero che ci sono già delle conferme. Ora, senza voler a tutti i costi fare i nomi o metter giù pagelle (non avrebbe alcun senso), dovrebbe essere parso a tutti il fatto che si veda già un volersi passare la palla cercandosi con un pizzico di attenzione.

Il coach livornese lo ha detto: «Abbiamo appena accennato due-tre schemi». Lo si è visto. Così come è stato fin troppo evidente che i carichi di lavoro, imposti per mettere a parte energia, appesantiscono la manovra. Però, senza voler a tutti i costi battere la grancassa, è parso che le scelte fatte nel corso della campagna trasferimenti, sono state fatte con molta accortezza. Poi sarà, come sempre il campo a dire, per tutti, la verità.

Ieri sera, non ha giocato Scott Suggs (riposo precauzionale).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400