Giovedì 01 Ottobre 2020 | 21:56

NEWS DALLA SEZIONE

Serie B
Lecce calcio, arriva l'attaccante Stepinski in prestito dal Verona

Lecce calcio, arriva l'attaccante Stepinski in prestito dal Verona

 
Il match
Bari calcio, in 21 convocati per sfidare il Francavilla

Bari calcio, in 21 convocati per sfidare il Francavilla

 
La curiosità
Nuoto, a Potenza la piscina olimpionica sarà dedicata a Bud Spencer

Nuoto, a Potenza la piscina olimpionica sarà dedicata a Bud Spencer

 
Sport femminile
Motta Montecorvino, Giro d'Italia donne un grande successo

Motta Montecorvino, Giro d'Italia donne un grande successo

 
Sport
Ruvo, il calcio a 5 parla pugliese. Bellarte è il nuovo Ct azzurro

Il calcio a 5 parla pugliese. Bellarte è il nuovo ct azzurro

 
Sport
Canoa, la 16enne barese Corsini (Barion) è campionessa di fondo agli assoluti

Canoa, la 16enne barese Corsini (Barion) è campionessa di fondo agli assoluti

 
L'INTERVISTA
Blengini: «Sappiamo costruire pallavolisti. l’Under 18 di Fanizza ha qualità tecniche»

Blengini: «Sappiamo costruire pallavolisti. l’Under 18 di Fanizza ha qualità tecniche»

 
Il caso
Bari, Aurelio De Laurentiis positivo al tampone per il covid

Bari, Aurelio De Laurentiis positivo al tampone per il covid, il figlio: «Nessun contatto dal 23 agosto»

 
SOLIDARIETÀ
Barletta Calcio devolve parte degli incassi a Unitalsi per progetti sul territorio

Barletta Calcio devolve parte degli incassi a Unitalsi per progetti sul territorio

 
Calciomercato
Lecce, è fatta per Paganini: ingaggiato l'ex Frosinone

Lecce, è fatta per Paganini: ingaggiato l'ex Frosinone

 
LA CONFESSIONE
«10mila euro in busta» così il Bitonto ha venduto la partita col Picerno»

«10mila euro in busta» così il Bitonto ha venduto la partita col Picerno

 

Il Biancorosso

Biancorossi
Bari, la Coppa Italia finisce a Ferrara: 11 metri amari ma si torna a testa alta

Bari, la Coppa Italia finisce a Ferrara: 11 metri amari ma si torna a testa alta

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIL processo
Omicidio Valente a Bisceglie, 30 anni al killer assolto il boss Capriati ritenuto mandante

Omicidio Valente a Bisceglie, 30 anni al killer assolto il boss Capriati ritenuto mandante

 
PotenzaI dati
Covid, la Basilicata supera il Veneto: in alcuni comuni tamponi al 40% della popolazione

Covid, la Basilicata supera il Veneto: in alcuni comuni tamponi al 40% della popolazione

 
TarantoTaranto
Ex Ilva, i sindacati dopo incontro al Mise: restano i nodi irrisolti

Ex Ilva, i sindacati dopo incontro al Mise: restano i nodi irrisolti

 
LecceNel Salento
Galatina, nasce l'albo delle baby-sitter: sospiro di sollievo per i genitori

Galatina, nasce l'albo delle baby-sitter: sospiro di sollievo per i genitori

 
BatIl virus
Coronavirus, contatto con un positivo: chiuso Tribunale Trani per sanificazione

Coronavirus, contatto con un positivo: chiuso Tribunale Trani per sanificazione

 
Foggiatra carapelle e orta nova
Frontale fra due auto nel Foggiano: 7 feriti, alcuni in gravi condizioni

Frontale fra due auto nel Foggiano: 8 feriti, alcuni in gravi condizioni

 
Materadalla polizia
Matera, 81enne minaccia con fucile moglie, figlia e nipote di 12 anni: arrestato

Matera, 81enne minaccia con fucile moglie, figlia e nipote di 12 anni: arrestato

 
BrindisiLa vicenda
Ostuni, calunniò la dottoressa che aveva salvato la vita al padre

Ostuni, calunniò la dottoressa che aveva salvato la vita al padre

 

i più letti

L'INTERVISTA

Blengini: «Sappiamo costruire pallavolisti. L’Under 18 di Fanizza ha qualità tecniche»

L’allenatore di Italvolley visiona gli azzurrini in Puglia e Basilicata e anticipa i nomi del futuro

Blengini: «Sappiamo costruire pallavolisti. l’Under 18 di Fanizza ha qualità tecniche»

I coach azzurri Blengini e Fanizza

Blengini, qual è il suo giudizio sulla nexgen di scena in Puglia e Basilicata con due ragazzini della Materdomini Castellana Grotte, Cosimo Balestra, centrale, e Gabriele Laurenzano Già in evidenza?

«In termini di risultati e di produzione di giocatori direi in generale che l’Italia è messa bene. Questa Under 18 è una squadra che magari fisicamente ha qualcosa in meno rispetto ad altre, ma dimostra grande qualità tecnica e alcune individualità di spicco: lo schiacciatore Porro, il palleggiatore Boninfante, il libero Laurenzano»

Svecchiare perché siamo quasi alle pezze o cosa? C’è un’emergenza?

«No, bisogna saper essere pazienti per costruire percorsi qualitativi. La scelta di investire risorse e la volontà ferrea di organizzare questo Europeo sottolineano quanto sia importante dare disponibilità di produzione di giocatori. Ma non bisogna pensare alla nazionale seniores come all’imbuto di tutti gli sforzi. È chiaro poi che ci vuole un contesto come quello della seniores, dove devi avere il coraggio, e questo, credo di averlo dimostrato da tempo, di inserirli anche se sembra un po’ presto. L’inserimento di Russo quando non era ancora titolare in Superlega e di Lavìa in maniera stabile l’anno scorso, un anno prima di quando avrebbe fatto poi il titolare a Ravenna, sono la dimostrazione che i giocatori li sappiamo creare e costruire a 360 gradi. La Federazione che investe soldi, fa sforzi per generare strutture di alta qualità e decide di affidare la resposnabilità tecnica a un mostro sacro come Velasco sono indicatori importanti»

ll merito di coach Vincenzo Fanizza, il pugliese alla guida degli under 18?

«Più di uno. Ha dimostrato non solo di sapere ottenere risultati ma di saper far bene un grande lavoro di gestione non solo tecnica e di adattamento dei giovani. Questo si aggiunge una delle caratteristiche più importanti: l’umiltà»

Ha sempre detto che la Volley Nation League (Vnl) d’inizio estate è il corridoio migliore per sperimentare nuovi azzurri. Nomi?

«È un’ esperienza importante in un momento della stagione in cui ai grandi giocatori reduci da grandi fatiche bisogna dare riposo. Sarebbe stato così quest’anno sarà così il prossimo anno. I nomi? Ci sono. Alessandro Micheletto, Tommaso Rinaldi. È facile dire che sono giocatori che hanno un futuro. C’è anche il palleggiatore Porro, anche se la sua di andare a fare il secondo a Modena ha complicato le cose»

In A2 le ambizioni pugliesi sono fortissime tra Castellana e Taranto: potranno venire anche da qui indicazioni azzurre?

«La A2 sarà più competitiva del solito e per il nostro movimento avrà effetti importanti perché se è vero che i campionati più difficili sono i più faticosi è anche vero che sono i più preparatori. Mi piacerebbe vedere di più e lo vedo ancora troppo poco ragazzi che al posto di fare la panchina in A1 scelgono di fare i titolari in A2»

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie