Mercoledì 16 Giugno 2021 | 12:48

Il Biancorosso

verso il futuro
Il Bari di Mignani vira verso il 4-3-1-2

Il Bari di Mignani vira verso il 4-3-1-2

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaIl progetto
Potenza, una scuola per «coltivare boschi»

Potenza, una scuola per «coltivare boschi»

 
BariIl caso
Bari, gli Antro e la truffa alla Provincia

Bari, gli Antro e la truffa alla Provincia

 
FoggiaSanità
San Giovanni Rotondo, bimba di 18 mesi salva dopo un intervento al cervello

San Giovanni Rotondo, bimba di 18 mesi salva dopo un intervento al cervello

 
Leccemobilità
Lecce, gli automobilisti spendono per la sosta e snobbano i mezzi pubblici

Lecce, gli automobilisti spendono per la sosta e snobbano i mezzi pubblici

 
BrindisiBlitz nel porto
Brindisi, un chilo di coca nel doppiofondo del tir

Brindisi, un chilo di coca nel doppiofondo del tir

 
BatAmbiente
Bat, continua la moria di tartarughe

Bat, continua la moria di tartarughe

 
TarantoDroga
Taranto, due arresti per spaccio

Taranto, due arresti per spaccio

 
Materala vicenda
Truffa dell'arrotino, una denuncia a Matera

Truffa dell'arrotino, una denuncia a Matera

 

i più letti

La novità

Nasce la comunità digitale dei pazienti con asma, asma grave ed allergie

Asmatici, il digitale è con voi, rema a vostro favore

Nicola Simonetti

Nicola Simonetti

I pazienti con asma, asma grave ed allergie hanno da oggi uno spazio digitale di interazione e dialogo per imparare a conoscere e gestire meglio la malattia: si tratta di Respiriamo Insieme Community (https://community.respiriamoinsieme.org) una comunità digitale creata dall'Associazione Respiriamo Insieme (presente anche in Puglia), e destinata gratuitamente a tutti i pazienti affetti da Asma, Asma Grave ed Allergia, aperta anche ai loro familiari e caregiver e a tutte le persone che condividono con i pazienti la vita quotidiana, oltre che a tutti coloro che sono interessati a queste patologie. “Il progetto Respiriamo Insieme Community nasce dall’analisi dei bisogni emersi durante i numerosi progetti realizzati da Respiriamo Insieme dal 2016 ad oggi – è la precisazione su questo nuovo e ambizioso progetto proposta da Simona Barbaglia, la presidente dell'Associazione - a favore delle persone affette da Asma, Asma Grave ed Allergia con l’obiettivo di migliorare il loro livello di cura, di assistenza e di qualità di vita. Nel concreto si tratta di uno spazio digitale di interazione e dialogo per imparare a conoscere e gestire meglio la malattia: una comunità di medici, specialisti, ricercatori, psicologi e pazienti coinvolti in un percorso di conoscenza, consapevolezza, arricchimento e crescita.Chiunque potrà partecipare esprimendo il proprio punto di vista, i propri dubbi o domande”.

La registrazione sulla Respiriamo Insieme Community sarà semplice ed intuitiva ed ogni utente potrà specificare il proprio profilo da cui partire per poter successivamente pubblicare domande, seguire le discussioni, condividere le proprie conoscenze. I profili previsti sono: Malato, Familiare di malato, Consulente scientifico (con informazione sulla specializzazione), Altro “La Community – sottolinea Barbaglia - si presenta come uno spazio pensato per consentire facilmente di ottenere risposte chiare, affidabili e scientificamente validate alle domande che più frequentemente il paziente si ritrova a cercare da solo. Il progetto offre inoltre alcune innovative aree di approfondimento, dove si potrà partecipare ad eventi e dirette realizzate dagli specialisti ma anche ad occasioni di confronto alla pari; con chi vive l’esperienza diretta o indiretta della malattia”.

Al di là di tutti i servizi già indicati, all’interno del portale sono anche strutturate 3 “stanze virtuali” (nella forma di BLOG) dove gli utenti potranno parlare di diversi argomenti e commentare le conversazioni. Le tre stanze saranno suddivise in queste categorie: Consigli medici; Consigli pratici di vita quotidiana. “Vogliamo inoltre presentare questo nostro progetto – conclude la presidente di Respiriamo Insieme - facendo una precisazione obbligatoria, soprattutto in periodo di fake-news e di informazioni non controllate: i contenuti scientifici presenti nella Community sono contributi forniti, verificati ed accettati dai professionisti medici, specialisti e psicologi del Comitato Scientifico dell’associazione Respiriamo Insieme. Questo siamo certi debba essere la piattaforma di riferimento di ogni notizia o informazione che pubblicheremo da oggi e nel futuro sulla nostra Community”

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie