Domenica 23 Febbraio 2020 | 00:28

NEWS DALLA SEZIONE

Arricchita da salumi e formaggi
I MAESTRI - I ramaioli sono  al lavoro  col mais dorato

Martedì grasso con polenta «Pat»

 
Fiori d’arancio
TRADIZIONE - La pittoresca esposizione  di prodotti garganici

Gargano, Vico paese dell’amore

 
Enogastronomia italiana
SUL PODIO - Dall'archivio della scorsa edizione di Ego Festival

L'Ego festival in arrivo a Taranto

 
10 e 11 febbraio 2020
Olive coratina

Forum Veronafiere, networking della filiera olio extravergine di oliva

 
Made in Italy
Le bontà delle olive pugliesi di tante varietà

«Evo days» e degustazioni d’olio

 
Patrimonio culturale Unesco
SIRINO - Lago piccolo e bellissimo, scrigno di sapori

Un'alleanza di allevatori e cuochi

 

Il Biancorosso

Calcio
Bari, mister Vivarini srpona i suoi prima della trasferta contro la Cavese: «Siamo nel momento clou del torneo»

Bari, mister Vivarini sprona i suoi: «Siamo nel momento clou del torneo»

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

Foggiasos sicurezza
Foggia, nelle campagne torna il Far West

Foggia, nelle campagne torna il Far West

 
Barila decisione
Popolare di Bari, De Angelis nominato direttore generale

Popolare di Bari, De Angelis nominato direttore generale

 
BatTragedia sfiorata
Barletta, agguato in via Callano, ferito un 53enne sparato alle spalle

Barletta, agguato in via Callano, ferito un 53enne sparato alle spalle

 
BrindisiIl caso
«Rifiuti pericolosi sul traghetto partito da Brindisi», la denuncia di un giornalista

«Rifiuti pericolosi sul traghetto partito da Brindisi», la denuncia di un giornalista

 
PotenzaI controlli
Melfi, guida «Panda» rubata, fermato nel Foggiano

Melfi, guida «Panda» rubata, fermato nel Foggiano

 
Tarantol'illustrazione
Diodato nella sua Taranto: l'omaggio di un artista è virale

Diodato nella sua Taranto: lunedì attestato benemerenza dal Comune

 
LecceNel Salento
Patù, in vendita monumento nazionale: scoppia il caso «Centopietre»

Patù, in vendita monumento nazionale: scoppia il caso «Centopietre»

 
Materanel Materano
Scanzano Jonico, ubriaco picchia la compagna e la manda in ospedale: arrestato

Scanzano Jonico, ubriaco picchia la compagna e la manda in ospedale: arrestato

 

i più letti

ECCELLENZE

Italia dei sapori impegnata nel voto «gastronomico»
In tutte e sei le categorie ci sono pugliesi candidati

Si mobilitano cuochi, pasticcieri, pizzaioli, maitre e opinion leader. A giudicarli sarà il web

Carella, Cupertino, Di Giglio, Drago, Godi, Magistà, Mastropasqua, Potì, Riontino e Sabatelli

Carella, Cupertino, Di Giglio, Drago, Godi, Magistà, Mastropasqua, Potì, Riontino e Sabatelli

Chi sarà il personaggio dell’anno dell’enogastronomia e dell’accoglienza? L’amatissimo sondaggio online di Italiaatavola, diretta da Alberto Lupini, ancora una volta spalanca le porte alle eccellenze Made in Puglia. E, allora, vediamo chi sono i candidati sui quali è puntata l’attenzione nazionale. Siamo nella prima delle tre votazioni, che si concluderà il 5 gennaio. A seguire, il 26 gennaio, e l’ultima il 16 febbraio.

Per sostenere i nostri candidati pugliesi preferiti, a portata di click, scorriamo insieme le sei categorie: per ciascuna di esse possiamo esprimere da 1 a 3 preferenze, facendo attenzione a votare con almeno una preferenza in ogni sezione.

L’iniziativa “non si propone si stilare classifiche di merito, ma solo lasciare al pubblico la possibilità di votare chi ha rappresentato al meglio il settore dell'Horeca e dell'enogastronomia italiana nel 2018”. Ma allora perché è così importante essere scelti per la candidatura, e magari vincere?

Per la Puglia, di fatto, significa evidenziare che non siamo soltanto terra di prodotti agroalimentari di eccellenza e di vacanze da sogno. Il Tacco d’Italia sta esprimendo sempre più managerialità nel settore cibo ed accoglienza a 360 gradi.

I risultati? Eccoli evidenziati dal team pugliese che, in ognuna delle sei categorie, si propone di scalare i vertici di gradimento del pubblico online attraverso Italiaatavola.

Iniziamo dalla sezione Cuochi, con unico candidato lo stellato – innovativo e giramondo – Angelo Sabatelli (Putignano).

Due i re dell’arte bianca pugliesi: per i Pizzaioli (fra tanti campani) ecco Michele Di Giglio (Gravina in Puglia) e Andrea Godi (Lecce).

Unica in Pasticcieria è Isabella Potì del ristorante neo stellato leccese, che brilla anche per il management giovane e dinamico.

Sono addirittura tre le eccellenze pugliesi candidate nella sezione Sala e Hotel. Antonio Riontino, di Margherita di Savoia, spicca per la collezione di premi come miglior sommelier che ha collezionato. Giuseppe Cupertino, da Savelletri, affabula le star e i vip di tutto il mondo da uno dei resort più lussuosi del Salento. Da Conversano, il titolare e sommelier del ristorante stellato Antonello Magistà (vittorioso lo scorso anno) è di nuovo candidato.

Per i Barman, ecco Ruggiero Carella (Barletta) e Francesco Drago (Bari) Segnaliamo nella sezione Opinion Leader un barese che, da Fano, ha avuto il coraggio di creare una app che sfida a fare recensioni (vere) poiché serve lo scontrino: Giovanni Mastropasqua.

In totale sono 36 i candidati per ciascuna delle sei sezioni nelle quali c’è un grande omaggio alla crescita vertiginosa della Puglia in tutti i segmenti dell’accoglienza e della ristorazione. A questo punto non ci resta che dire, conta chi vota e … che vinca il migliore!

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie