Lunedì 26 Luglio 2021 | 01:04

NEWS DALLA SEZIONE

nel barese
Dopo il vaccino, ago dimenticato nel braccio

Dopo il vaccino, ago dimenticato nel braccio

 
olimpiadi
Benny Pilato torna a casa «Ho fatto una gara orribile» Ma che ho fatto?',il grande flop della piccola Pilato

Benny Pilato torna a casa «Ho fatto una gara orribile»

 
blitz della polizia
Interrotta in Salento festa in villa con 200 ragazzi

Interrotta in Salento festa in villa con 200 ragazzi

 
il bollettino
Covid, sono 164 i positivi in Puglia

Covid, sono 164 i positivi in Puglia

 
la nuotatrice pugliese
Tokyo: Benedetta Pilato squalificata da 100 rana

Tokyo: Benedetta Pilato squalificata da 100 rana

 
sangue sulle strade
Scontro tra auto, un morto e un ferito nel Brindisino

Scontro tra auto, un morto e un ferito nel Brindisino

 
la tragedia
Taranto, tenta di uccidere la moglie e si suicida

Taranto, tenta di uccidere la moglie e si suicida - IL SOPRALLUOGO NELL'ABITAZIONE

 
l'emergenza
Il Green pass frena le prenotazioni

Il Green pass frena le prenotazioni

 
un caso inquietante
Taranto, violenze su una disabile: sospesi 8 autisti dell'Amat

Taranto, violenze su una disabile: indagati 8 autisti Amat - L'AZIENDA: «LO APPRENDIAMO DALLA STAMPA»

 
Il caso
Nardò, in centinaia a ballare senza mascherina: 5 giorni di chiusura per il Ficodindia

Nardò, in centinaia a ballare senza mascherina: 5 giorni di chiusura per il Ficodindia

 

Il Biancorosso

Sport
Focolaio tra i giocatori del Bari: predisposto il trasferimento dei 9 positivi

Focolaio tra i giocatori del Bari: predisposto il trasferimento dei 9 positivi

 

NEWS DALLE PROVINCE

Lecceblitz della polizia
Interrotta in Salento festa in villa con 200 ragazzi

Interrotta in Salento festa in villa con 200 ragazzi

 
Foggial'episodio
Migranti: un uomo ferito a coltellate nel Ghetto di Foggia

Migranti: un uomo ferito a coltellate nel Ghetto di Foggia

 
Materaeconomia
Appalti col massimo ribasso? «Danneggiano lavoratori e cittadini»

Appalti col massimo ribasso? «Danneggiano lavoratori e cittadini»

 
Baril'emergenza
Bari, cena in bianco no cibo di strada sì: polemica sugli eventi all’aperto

Bari, cena in bianco no cibo di strada sì: polemica sugli eventi all’aperto

 
Brindisisangue sulle strade
Scontro tra auto, un morto e un ferito nel Brindisino

Scontro tra auto, un morto e un ferito nel Brindisino

 
Potenzacovid
Basilicata, dilaga la variante Delta

Basilicata, dilaga la variante Delta

 
TarantoAmbiente
Taranto, video-trappole in azione contro gli incivili

Taranto, video-trappole in azione contro gli incivili

 

i più letti

Food e non solo

Basilicata, le eccellenze assediate dalle imitazioni

Il peperone di Senise e la melanzana di Rotonda tra i 50 più contraffatti

Basilicata, le eccellenze assediate dalle imitazioni

Doppiamente ricercati: una prima volta perché in molti casi si tratta di falsi, una seconda perché la produzione è davvero piccola rispetto a quelle che sono le richieste del mercato.
Si tratta di due prodotti alimentari lucani che hanno l’onore di rientrare tra i 50 più contraffatti del Paese, secondo quanto emerge dal report 2020 dell’Ispettorato centrale repressione frodi (Icqrf). Il Peperone Igp di Senise (utilizzato per fare i «cruschi», ossia i peperoni essiccati e poi fritti in modo da diventare croccanti) e la Melanzana Rossa Dop di Rotonda, Presidio Slow Food (ottima per conserve sottolio e altri piatti) fanno gola a tanti e, a quanto testimoniato dagli ispettori del Ministero, non sempre chi li acquista porta a casa veramente quello che compra.
Un fenomeno che purtroppo riguarda sempre più l’alimentare tipico made in Italy (l’ortofrutta non è esente, ed è per la precisione il quinto comparto per contraffazione) ma che nel caso in questione pare essere alimentato anche dal fatto che si tratta di prodotti di nicchia, incapaci di soddisfare una richiesta di mercato crescente.
Per quel che riguarda il Peperone di Senise, il consorzio di tutela mostra numeri risibili rispetto a un prodotto che, per la sua peculiarità, è diventato quasi un simbolo di identità della regione: gli ettari coltivati sono poco più di 10, altrettante le aziende aderenti al Consorzio di tutela, e la produzione annuale, in base alle rigide regole, imposte dal Disciplinare di produzione, approvato dall’Unione Europea, si aggira intorno ai 300 quintali di peperoni freschi destinati a diventare 30 quintali alla fine del ciclo di lavorazione ed essiccazione. E mentre il prodotto base si ferma a questi numeri, negli ultimi anni il mercato è stato vivace di iniziative: peperoni già fritti in sacchetto a mo’ di patatine, cruschi ricoperti al cioccolato come dessert, e poi polvere per condimento (si tratta di un peperone dolce e aromatico che nel nome dialettale “zafarano” richiama il termine “asafran” con cui gli arabi, che ne avviarono l’uso, chiamavano lo zafferano), mousse paté e quant’altro. Con una diffusione che si articola anche in numerosi Paesi esteri. E sorte simile ha la «merlingiana a pummarola», come viene definita la Dop di Rotonda coltivabile in soli quattro paesi del Pollino: a fronte delle coltivazioni limitate e non intensive, è diventata prima souvenir di gusto per i visitatori del Parco, poi protagonista del mercato, grazie anche all’ecommerce. Ma tra poca disponibilità e «falsi», quella che potrebbe essere una ricchezza economica e occupazionale vede le sue potenzialità molto limitate.
«Da noi – lamenta la Confederazione Italiana Agricoltori di Basilicata – non sono gli unici prodotti “taroccati”: la fragola del Metapontino, il caciocavallo, il pecorino di Moliterno, i salumi di Picerno, l’Aglianico del Vulture, l’olio delle colline del Materano, la farina di grano duro “senatore” del Materano sono le vittime più diffuse di agropirateria. La situazione – osserva la Cia – è di estrema gravità. Ci troviamo di fronte a un immenso supermarket dell’agro-scorretto, del ‘bidone alimentare’, dove a pagare è solo il nostro Paese».

(foto Tony Vece)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie