Martedì 23 Aprile 2019 | 13:52

NEWS DALLA SEZIONE

Discariche a cielo aperto
Campi come discariche allarme rifiuti nel Nord Barese

Campi come discariche allarme rifiuti nel Nord Barese

 
La sentenza
Trani, barca affondata nella darsena: Comune pagherà i danni

Trani, barca affondata nella darsena: Comune pagherà i danni

 
Il messaggio
Lino Banfi a Canosa, gli auguri con la Gazzetta: «Buona Pesqua»

Lino Banfi torna a Canosa, gli auguri con la Gazzetta: «Buona Pesqua»

 
Lotta allo spaccio
Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

 
Crisi al comune
Andria attende il commissario: ed è subito polemica

Andria attende il commissario: ed è subito polemica

 
È incensurato
Andria, in casa un market della droga: arrestato 25enne

Andria, in casa un market della droga: arrestato 25enne

 
Al secondo mandato
Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

 
La sentenza
Uccise gioielliera a Canosa: condannato a 18 anni

Uccise gioielliera a Canosa: condannato a 18 anni

 
Maltrattamenti
Imponeva alla moglie codice di comportamento medievale: arrestato albanese a Barletta

Imponeva alla moglie codice di comportamento medievale: arrestato albanese a Barletta

 
Nel nordbarese
Droga e armi da guerra in casa: arrestati padre e figlio a Trani

Droga e armi da guerra in casa: arrestati padre e figlio a Trani

 
Tra Corato e Bisceglie
Lama di Macina, straripa canale acque reflue del depuratore

Lama di Macina, straripa canale acque reflue del depuratore

 

Il Biancorosso

IL COMMENTO
Il primo gradino di una scalache porta molto più in alto

Il primo gradino di una scala
che porta molto più in alto

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiVento forte
Brindisi, maltempo blocca nel porto traghetto per Valona

Brindisi, traghetto bloccato dal vento nel porto: era diretto a Valona

 
TarantoL'operazione dei cc
Laterza, ruba alcol, soldi e tabacchi in un bar: arrestato 40enne

Laterza, ruba alcol, soldi e tabacchi in un bar: arrestato 40enne

 
PotenzaPetrolio lucano
Basilicata, Rockhopper rilancia: è scontro con Di Maio

Basilicata, Rockhopper rilancia: è scontro con Di Maio

 
BariLotta alla droga
Monopoli, nascondeva nel giardino di casa cocaina e olio di hashish: in manette 33enne

Monopoli, nascondeva nel giardino di casa droga e olio di hashish: in manette 33enne

 
MateraMobilità green
Matera, il Comune sosterrà l’uso di biciclette elettriche

Matera, il Comune sosterrà l’uso di biciclette elettriche

 
HomeIl martedì dei leccesi
A Lecce la Pasquetta continua con «Lu riu»: tra pic nic e musica

A Lecce la Pasquetta continua con «Lu riu»: tra pic nic e musica

 
FoggiaOccupazione
Foggia, nuove assunzioni in Camera di commercio

Foggia, nuove assunzioni in Camera di commercio

 
BatDiscariche a cielo aperto
Campi come discariche allarme rifiuti nel Nord Barese

Campi come discariche allarme rifiuti nel Nord Barese

 

La storia

Abdou dal Gambia diventa campione d'atletica a Barletta

Il velocista è tesserato per la Futurathletic Team Apulia: la sua storia? Dai barconi della morte all’atletica per la vita

Abdou dal Gambia diventa campione d'atletica a Barletta

BARLETTA - Quando i suoi genitori lo hanno messo su una barca per farlo sfuggire dalla morte certa sapevano che le sue gambe non lo avrebbero tradito.

Poi una lunga corsa nel mare sui barconi della sopravvivenza dal Gambia fino all’Italia per continuare a vivere.
Il protagonista di tutto questo - con la consapevolezza che sarebbe potuto accadere ad ognuno di noi - è Abdou Ndure - 18enne tenace e veloce come un ghepardo - richiedente asilo in Italia perché nella sua Gambia avrebbe rischiato la pelle. E già questo dovrebbe far riflettere. E tacere. Attualmente è ospitato al centro San Giuseppe a Bisceglie e a breve perfezionerà la pratica giudiziaria per ottenere il permesso per rimanere in Italia.

Atleta in forza alla società di atletica «Futurathletic Team Apulia» del barlettano Michele Dipace - uomo di sport con un cuore grande- è un ragazzo che si fa ben volere da tutti. «Come altri ragazzi africani proverà a vivere mettendo a frutto innanzitutto il suo spirito di adattamento e forse anche quello che “Madre Natura” gli ha donato. Con Abdou infatti la genetica è stata generosa: gli ha dato la fisicità che lui riesce ad esprimere in velocità. Le sue fibre bianche sono naturalmente di prima qualità, come ormai siamo abituati a vedere da decenni in atleti di colore in competizioni internazionali», ha scritto Michele Di Pace.
E poi: «Già nelle prime gare da lui effettuate, con semplici allenamenti esplorativi e tecnici, è riuscito a correre in 11” i 100m e 22” i 200m, giungendo 2° nel meeting nazionale di Matera sulla distanza breve e vincendo ad Agropoli sulla doppia distanza».

«È ben integrato nel gruppo velocità e riscuote successo su tutti i fronti, spesso invidiato per la sua velocità naturale, ma rispettato per la sua gentilezza nel salutare e sorridere tutti, anche quando magari ha da nascondere le malinconie verso i suoi cari - ha proseguito Dipace-. L’obiettivo del Team è portarlo a livelli internazionali, ma nel frattempo organizzargli una indipendenza economica che gli consenta di autogestirsi».

La conclusione: «L’Athletic Team Barletta e la Futurathletic Team Apulia gli augura una permanenza in Italia serena e piena di soddisfazioni che gli compensino il dispiacere di esser dovuto scappare dalla sua terra». E allora, dalla città di Pietro Lo Zar, ci piace impersonificare il motto di Pietro Mennea «La fatica non è mai sprecata: soffri ma sogni» con il volto e il cuore di Abdou. Chapeau.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400