Mercoledì 23 Gennaio 2019 | 02:22

Lettere alla Gazzetta

Speriamo che nessuno imiti gli inglesi

Gli inglesi se ne sono andati dall’Europa. Una decisione assurda presa dalla parte meno acculturata del Regno Unito. Evidentemente parecchi inglesi sono convinti di poter ritornare ai fasti di un tempo. Non hanno capito che l’impero coloniale è finito e non torna più. Chissà se ce la faranno da soli. Io sono convinto che nonostante alcuni limiti l’Europa è una grande opportunità: si può circolare liberamente, si utilizza la stessa moneta, si litiga meno di quanto si litigherebbe tra Stati nazionali. Questi inglesi sono davvero strani. Speriamo che non siano imitati da altri.

Francesco Pastore, Potenza

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400