Martedì 28 Gennaio 2020 | 15:20

Il Biancorosso

23ma Giornata serie C
Bari in casa Reggina per riaprire la corsa al primato

Perrotta salva il Bari al Granillo: 1-1 in casa della Reggina. La diretta

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariLa storia
Lascia la carriera a Milano e torna in Puglia per aiutare la figlia a respirare bene: il post è virale

Lascia la carriera a Milano e torna in Puglia per aiutare la figlia a respirare bene: il post è virale

 
BatTruffe
Trani, raggirano una coppia di ultraottantenni: arrestati avvocato e carabiniere

Trani, raggirano una coppia di ultraottantenni: arrestati avvocato e carabiniere

 
PotenzaIl caso
Potenza, adescano un 70enne e gli rubano i soldi: denunciate 2 donne

Potenza, adescano un 70enne e gli rubano i soldi: denunciate 2 donne

 
FoggiaOperazione dei Cc
Foggia, nel casale bunker 7 chili di droga e 6 bombe artigianali: 4 arresti

Foggia, nel casale bunker 7 chili di droga e 6 bombe artigianali: 4 arresti

 
TarantoOperazione Gdf
Massafra, sequestrata maxi discarica: 24mila tonnellate di di scarti di marmo e fanghi

Massafra, sequestrata maxi discarica: 24mila tonnellate di di scarti di marmo e fanghi

 
HomeIl fenomeno
Morbillo, allarme in Salento 40 casi in un mese: anche 4 bimbi, due figli di «no vax»

Morbillo, in Salento due casi al giorno, coinvolti adulti e bimbi: anche figli di «no vax»

 
BrindisiOperazione dei Cc
Droga, tre arresti nel Brindisino: preso 18enne vicino a scuola a Ostuni

Droga, tre arresti nel Brindisino: preso 18enne vicino scuola a Ostuni

 
MateraIl caso
Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

 

i più letti

Lettere alla Gazzetta

Non scivoliamo nella democrazia di piazza

Non comprendo perché Emiliano stia appoggiando il movimento no Tap nel Salento. Il gasdotto è importante non solo per ragioni energetiche, ma politiche. Oggi tutta l’Europa dipende dalle forniture russe.
Ma Un Paese non può affidare il proprio futuro, e quindi la propria indipendenza, a un solo venditore di energia. Se così facesse, si trasformerebbe in una nazione a sovranità limitata, visto che chi possiede e controlla l’energia controlla tutto.
I gasdotti non provocano alcun danno, come dimostrano le opere realizzate all’estero. Non si può dire no a ripetizione, per le ragioni più incredibili. Non si possono organizzare proteste contro interventi fatti nel segno della legge. Che facciamo: sposiamo la democrazia di piazza? Sarebbe la fine.

Claudio Spagnolo, Brindisi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie