Lunedì 27 Gennaio 2020 | 11:11

Il Biancorosso

23ma Giornata serie C
Bari in casa Reggina per riaprire la corsa al primato

Perrotta salva il Bari al Granillo: 1-1 in casa della Reggina. La diretta

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaPost elezioni
Regionali in Calabria, governatore lucano Bardi: «Al Sud FI è la casa dei moderati»

Regionali in Calabria, governatore lucano Bardi: «Al Sud FI è la casa dei moderati»

 
BariCervelli in fuga
Laura, 19 anni, da Bari a Londra e poi in Africa: «All'estero credono in me. Non penso di tornare»

Laura, 19 anni, da Bari a Londra e poi in Africa: «All'estero credono in me. Non penso di tornare»

 
MateraIl caso
A Policoro 5 colpi di pistola contro studio di un notaio

A Policoro 5 colpi di pistola contro studio di un notaio

 
LecceNel centro storico
Lecce, Ztl: parte la rivolta dei commercianti

Lecce, Ztl: parte la rivolta dei commercianti

 
TarantoLa perquisizione dei cc
Cellulari e dosi di droga nel carcere di Taranto: 17 indagati

Cellulari e dosi di droga nel carcere di Taranto: 17 indagati

 
FoggiaA Pietramontecorvino
Foggia, uomo picchia a sangue anziano padre, la mamma avverte i cc: «Aiutateci»

Foggia, picchiava a sangue i genitori anziani e la moglie: arrestato 47enne

 
BrindisiShoah
Giorno della Memoria, il messaggio di Liliana Segre a studenti di Fasano: «Siate vigili»

Giorno della Memoria, il messaggio di Liliana Segre a studenti di Fasano: «Siate vigili»

 
BatCultura
Andria, Castel del Monte nella top 30 dei monumenti più visitati d'Italia

Andria, Castel del Monte nella top 30 dei monumenti più visitati d'Italia

 

i più letti

LETTERE ALLA GAZZETTA

Smacco a Israele è la nuova cura Trump?

Un’altra risoluzione Onu "contro" Israele, per gli insediamenti dei coloni in Cisgiordania e questo Stato risponde convocando, il giorno di Natale (!) gli ambasciatori della nazioni che l'hanno firmata.
A parte il fatto che non ci è dato di sapere cosa avrebbero detto a Gerusalemme, se un ambasciatore israeliano fosse stato convocato nel giorno della loro ricorrenza religiosa del Kippur, il governo israeliano, rivoltando la frittata, ha definito “vergognosa” la risoluzione adottata dal Consiglio di sicurezza, respingendola in toto. Ma altra novità, non meno importante, è stata la decisiva astensione degli Stati Uniti, che se invece avessero posto il veto, avrebbero di fatto non consentito l’approvazione della risoluzione, anche se non è facile dimenticare che in oltre un centinaio di risoluzioni che riguardano Israele non se ne trova nemmeno una contro la Palestina.
Potremmo augurarci che, con l’avvento dell’era Trump, qualcosa possa finalmente cambiare nella politica estera degli americani? La speranza è l’ultima a morire.

Armando Santoro, Bari

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie