Sabato 19 Gennaio 2019 | 14:36

Lettere al Direttore

La Risonanza magnetica
e i calzini verdi fluorescenti

Gentile Direttore, per il suo tramite, vorrei mettere sull'avviso che al reparto Radiologia dell'ospedale della murgia risulta essere a discrezione del radiologo dotare il paziente, prima chi si sottoponga a RM, della cuffia per attenuare i fortissimi suoni dovuti a questo genere di esame, cosi come anche è sempre a discrezione del radiologo munire il paziente di dispostivo di avviso in caso di malore. Infatti, in data 11.2.2016, per un controllo di routine,per la prima volta, e per assegnazione del CUP, ho effettuato una RM presso l'ospedale della Murgia. A fine esame ero completamente rintronato per i rumori subiti senza le dovute cuffie. Ho chiesto al tecnico i motivi nel non avermi fornito di cuffia e del dispositivo di avviso (come invece presenti in tutte le altre RM da me effettuate in passato in altri presidi ospedalieri) e la risposta è stata: è a discrezione del tecnico operante che "valuta"la "sensibilità" dei soggetti; inoltre, dotare di campanello di avviso il paziente è superfluo, in quanto l'operatore "osserva gli eventuali movimenti dei piedi" del paziente! Per cui, il mio consiglio, per quanti si sottopongano a questo esame, in quell'ospedale, è di munirsi di calzini verdi fosforescenti per segnalare eventuali malori...Con cordialità

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400