Venerdì 17 Gennaio 2020 | 23:24

NEWS DALLA SEZIONE

nel nordbarese
Bisceglie, petardo esplode davanti farmacia ex europarlamentare Silvestris: si indaga

Bisceglie, petardo esplode davanti farmacia ex europarlamentare: si indaga

 
l'esplosione
Andria, bomba su auto tecnico Fidelis durante allenamento

Andria, bomba su auto dirigente Fidelis durante allenamento

 
il caso
InnovaPuglia, nessun abuso per Emiliano con la nomina del sindaco di Bisceglie

InnovaPuglia, nessun abuso per Emiliano con la nomina del sindaco di Bisceglie

 
Tragedia sfiorata
Andria, bambina investita da auto finisce in ospedale

Andria, bambina investita da auto finisce in ospedale

 
La testimonianza choc
Strage treni Andria-Corato, dipendente in udienza: «Già nel 2014 si sfiorò la tragedia»

Strage treni Andria-Corato, dipendente in udienza: «Già nel 2014 si sfiorò la tragedia»

 
L'iniziativa
Barletta dice no alla plastica: pronta la distribuzione di 9mila borracce in alluminio

Barletta dice no alla plastica: distribuite 9mila borracce in alluminio per gli studenti

 
La sentenza
Scontro treni ad Andria, assolta ex dirigente del Ministero

Scontro treni ad Andria, assolta ex dirigente del Ministero

 
Giustizia
Trani, stop corse da un'aula all'altra: la chiamata di udienza sul cellulare

Trani, stop corse da un'aula all'altra: la chiamata di udienza sul cellulare

 
La denuncia
Bisceglie, sindacalista accompagna due lavoratori al rientro da malattia: aggredita

Bisceglie, sindacalista accompagna due lavoratori al rientro da malattia: aggredita

 
La mostra
Checco Zalone in visita a Barletta, non per Tolo Tolo ma per De Nittis

Checco Zalone in visita a Barletta, non per Tolo Tolo ma per De Nittis

 
tragedia nella bat
Canosa, auto contro edificio, 26enne sbalza fuori: morto sul colpo

Canosa, auto contro edificio, 26enne sbalzato fuori: morto sul colpo VD

 

Il Biancorosso

mercato
Ancora nessun botto: il Bari col freno tirato

Ancora nessun botto: il Bari col freno tirato

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiLa tragedia
Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

 
TarantoA Taranto
«ArcelorMittal», monta la protesta degli autotrasportatori

«ArcelorMittal», monta la protesta degli autotrasportatori

 
PotenzaLa relazione Dia
In Basilicata aumentano i tentativi di «infiltrare» l’economia legale

In Basilicata aumentano i tentativi di «infiltrare» l’economia legale

 
Leccenel Leccese
Infiltrazioni mafiose: in Salento sciolto comune di Scorrano

Infiltrazioni mafiose: in Salento sciolto comune di Scorrano

 
Barila procura
Bari, chiesto processo per ex giudice Bellomo: accusato anche di calunnia a Conte

Bari, chiesto processo per Bellomo: accusato anche di calunnia a Conte

 
Batnel nordbarese
Bisceglie, petardo esplode davanti farmacia ex europarlamentare Silvestris: si indaga

Bisceglie, petardo esplode davanti farmacia ex europarlamentare: si indaga

 
MateraIl caso
Metaponto, nel portafogli aveva 53 pasticche «da stupro»: denunciato

Metaponto, nel portafogli aveva 53 pasticche «da stupro»: denunciato

 

i più letti

Dai carabinieri

Andria, nel garage droga e bombe con tritolo e bulloni: arrestato 37enne

Il deposito conteneva chili di cocaina, marijuana, hashish ed eroina, insieme a munizioni e materiale esplodente

Tanta roba e tutta insieme. Circa tre chilogrammi e mezzo di tritolo ed un carico di quasi 16 chili di droga.
In un garage, nel centro abitato di Andria, i carabinieri della Compagnia di Andria hanno portato alla luce un vero e proprio market dello stupefacente con eroina, cocaina, hashish e marijuana. Ma a preoccupare è soprattutto il Tnt, il grosso quantitativo di tritolo ad alto potenziale, capace di distruggere negozi, palazzine e autoveicoli anche blindati.
Nel garage, nella disponibilità di un soggetto andriese (del quale non si conoscono al momento le generalità) erano infatti custoditi due ordigni già confezionati con miccia e detonatore. Due bombe pronte, insomma, ad esplodere, ad intimorire, a causare danni. E ad uccidere. Durante l'operazione è stato arrestato il «custode» del «market» della droga e della «santabarbara» per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e per detenzione illegale di esplosivi.
Le indagini dei carabinieri di Andria, coordinati dalla Procura di Trani, proseguono per capire meglio la provenienza sia della droga che del tritolo. Non solo. È da capire anche per conto di chi l’arrestato custodiva tutta quella roba. Non è escluso che gli ordigni servissero per qualche imminente attentato.
La scoperta ed il sequestro da parte dei carabinieri arriva a poche dal vertice sulla sicurezza convocato dal commissario straordinario del Comune di Andria, Gaetano Tufariello, con i rappresentanti delle forze dell'ordine per esaminare le problematiche legate alla sicurezza in città, dopo l'episodio dell'aggressione, avvenuta qualche giorno fa nel centro storico, ai danni di due donne andriesi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie