Giovedì 25 Febbraio 2021 | 09:11

NEWS DALLA SEZIONE

Musica
«on fiVe», il disco tra prog e jazz di Leonardo De Lorenzo realizzato dal vivo, col pubblico in studio

«on fiVe», il disco tra prog e jazz di Leonardo De Lorenzo realizzato dal vivo, col pubblico in studio

 
In uscita
«Notoriedad», il duo Bautista, con un pizzico di Puglia, canta gioie e dolori della fama

«Notoriedad», il duo Bautista, con un pizzico di Puglia, canta gioie e dolori della fama

 
Ha radici molfettesi
«Niente da dire», viaggio nel mondo visionario di Lemuri sull'incomunicabilità della vita

«Niente da dire», viaggio nel mondo di Lemuri Il Visionario sull'incomunicabilità della vita

 
Musica
«La Strega», il pugliese Mattia Pellicoro e il suo inno di ribellione contro le idee imposte dalla società

«La Strega», il pugliese Mattia Pellicoro e il suo inno di ribellione contro le idee imposte dalla società

 
Musica
«Mogi», da Lucera il nuovo album di Giuseppe Silvestri

«Mogi», da Lucera il nuovo album di Giuseppe Silvestri

 
Musica
Citando Godard i «2eleMenti» suonano il loro originale fantasy pop

Citando Godard i «2eleMenti» suonano il loro originale fantasy pop

 
Musica
«Mille cose», brano d'esordio del tarantino Edodacapo, «per infelice consapevoli»

«Mille cose», brano d'esordio del tarantino Edodacapo, «per infelici consapevoli»

 
Il brano
«Come i delfini», l'estro di Iravox anticipa la raccolta di tutti i suoi singoli

«Come i delfini», l'estro di Iravox anticipa la raccolta di tutti i suoi singoli

 
Musica
«People need people», fuori il video che anticipa l'omonimo nuovo album di Nicola Conte e Gianluca Petrella

«People need people», fuori il video che anticipa l'omonimo nuovo album di Nicola Conte e Gianluca Petrella

 
Fuori il 19 marzo
«Nordest», nuovo percorso per il salentino Blumosso verso un mini Ep dedicato all'amore

«Nordest», nuovo percorso per il salentino Blumosso verso un mini Ep dedicato all'amore

 
L'intervista
«Radio Rivoluzione»: il debutto del duo pugliese AliC'è racconta la bellezza delle cose semplici

«Radio Rivoluzione»: il debutto del duo pugliese AliC'è racconta la bellezza delle cose semplici

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari-Foggia, il gran derby di sabato è anche questione di gol

Bari-Foggia, il gran derby di sabato è anche questione di gol

 

NEWS DALLE PROVINCE

Barinel Barese
Gravina, fidanzamento osteggiato dalle famiglie sfocia in una rissa in strada: 4 arresti

Gravina, fidanzamento osteggiato dalle famiglie sfocia in una rissa in strada: 4 arresti

 
PotenzaIl caso
Potenza, furti nei supermercati: foglio di via per tre romeni

Potenza, furti nei supermercati: foglio di via per tre romeni

 
TarantoCultura
Grottaglie, una campagna di crowdfunding per 2021, mostra d'arte contemporanea che ricongiunge la città al suo «spazio»

Grottaglie, una campagna di crowdfunding per 2021, mostra d'arte contemporanea che ricongiunge la città al suo «spazio»

 
FoggiaI fatti a settembre
Foggia, tabaccaio ucciso durante rapina: 5 persone arrestate dopo 5 mesi

Foggia, tabaccaio ucciso durante rapina: 5 persone arrestate dopo 5 mesi

 
BatIl caso
Barletta, marito cancella l'identità della moglie per 20 anni: condannato

Barletta, marito cancella l'identità della moglie per 20 anni: condannato

 
MateraIl virus
Covid 19, virus dilaga a Montescaglioso: coprifuoco anticipato alle 20

Covid 19, virus dilaga a Montescaglioso: coprifuoco anticipato alle 20

 
LecceL'incidente
Auto travolge bici: muore ciclista 45enne in Salento

Auto travolge bici: muore ciclista 45enne in Salento

 
BrindisiIl caso
Brindisi, giudice arrestato: riesame rigetta ricorso, Galiano resta in carcere

Brindisi, giudice arrestato: riesame rigetta ricorso, Galiano resta in carcere

 

i più letti

Nuove uscite

Dalla scrittura alla musica torna Giuseppe Sinisi

Nuovo singolo dell’autore: «Quello che verrà dopo di te»

Le vite parallele di Giuseppe Sinisi. Da una parte c’è la sua attività di redattore in programmi televisivi Rai di successo, dall’altra la sua incontenibile passione per la musica e, in particolare, per la canzone d’autore. Il 35enne cantautore tranese, da diversi anni vive a Roma, ha da ieri pubblicato il suo nuovo singolo dal titolo Quello che verrà dopo di te, corredato da un videoclip diretto e curato dal regista Raffaele Rago (ideatore del documentario Segretarie. Una vita per il cinema), già disponibile sulle maggiori piattaforme digitali.


Si tratta di una ballata raffinata e malinconica, che si inserisce nella tradizione del pop-retrò molto caro al cantautore pugliese, un brano guidato dal pianoforte e dagli archi, in cui la fragilità dei rapporti umani e la paura di rimanere soli giocano un ruolo fondamentale. Sinisi firma il testo e la musica, mentre gli arrangiamenti del brano sono stati curati dal musicista materano Federico Ferrandina, già produttore musicale della nota cantautrice Pilar, nonché chitarrista e compositore di colonne sonore. «È una ballad che si snoda tra i colori scuri della notte – precisa Sinisi-, l’arrivo dell’alba e la paura di perdersi e non riconoscersi più».


Quello che verrà dopo di te è una canzone d’amore chiara, schietta e senza troppi giri di parole, inizia in modo intimo, solo pianoforte e voce, come se il protagonista avesse l’urgenza di condividere i propri pensieri. È il prendere consapevolezza di come i sentimenti, col tempo, possano trasformarsi. «È la descrizione di quello che accade quando due amanti si mettono a nudo – prosegue Sinisi-, tirando fuori i pensieri più scomodi e quelle parole fino ad allora “soffocate”: Dirsi tutto fino in fondo, fino a restare senza fiato».
Il testo, infatti, racconta di quando la mia voce diventa vetro, e il respiro diventa all’unisono. In quei momenti è come se la terra venisse meno sotto i piedi. Si rimane storditi e confusi, cercando conforto dal silenzio che echeggia nella stanza: E penso qui in silenzio e tremo, steso a terra bevo dal tuo fiato.

Dopo la laurea in Editoria e giornalismo all’Università degli Studi di Bari, Sinisi decide di trasferirsi a Roma per iniziare il suo percorso nel mondo della televisione: collabora con programmi televisivi di successo tra cui La Corrida condotto da Carlo Conti, Italia’s got talent e Grande Fratello per Sky e Portobello condotto da Antonella Clerici su Rai Uno.
«Ho iniziato a lavorare ma non ho mai abbandonato la musica: è con me da sempre – precisa Sinisi-. Già da piccolo improvvisavo spettacoli per i miei parenti cantando Battisti o Mina, la domenica rimanevo incantato davanti al Super Classifica Show. A 10 anni ho scritto la mia prima canzone e così sono arrivati i primi concorsi canori”. Col tempo il cantautore tranese vince il Premio Musicarte nel 2006, mentre nel 2011 ha presentato il suo primo brano inedito Mai più sul palco del teatro Piccinni di Bari, in occasione della finale del Premio Mimmo Bucci. Tre anni fa la pubblicazione del il suo secondo singolo Il tempo è una bugia, prodotto da Stefano Calabrese, adesso tocca a Quello che verrà dopo di te».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie