Sabato 23 Gennaio 2021 | 22:19

Il Biancorosso

Serie C
Calcio Bari, Maita: «Ho passato brutte giornate con il Covid 19»

Calcio Bari, Maita: «Ho passato brutte giornate con il Covid 19»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariBurrasca in arrivo
Maltempo nel Barese, scatta da domani allerta arancione per forte vento

Maltempo nel Barese, scatta da domani allerta arancione per forte vento

 
BrindisiIl caso
Presunti abusi al porto di Brindisi: 12 richieste a processo

Presunti abusi edilizi nel porto di Brindisi: chiesto il processo per 12 persone

 
LeccePuglia, cinema e tv
Un ciak a Lecce per Ornella Muti, Raoul Bova e Serena Autieri. A Taranto girata fiction Rai

Un ciak a Lecce per Ornella Muti, Raoul Bova e Serena Autieri. A Taranto girata fiction Rai

 
TarantoIl caso
Taranto, poliziotta barese morta dopo 3 interventi, condannati medici

Poliziotta barese morta dopo 3 interventi, condannati i medici

 
FoggiaIl virus
Covid, 26 positivi all'ospedale Lastaria di Lucera: anche 15 pazienti

Covid, 26 positivi all'ospedale Lastaria di Lucera: anche 15 pazienti

 
PotenzaIl bollettino regionale
Coronavirus in Basilicata, 62 positivi e 2 decessi. Regione resta in zona gialla

Coronavirus in Basilicata, 62 positivi e 2 decessi. Regione resta in zona gialla

 
MateraOmicidio
Agguato a Rotondella, uomo ucciso a coltellate: gravemente ferito un altro

Rotondella, uomo ucciso a coltellate: è un ingegnere di 46 anni. Gravemente ferito netturbino 45enne

 
BatL'inchiesta
«Chiavi della città», il 12 febbraio la decisione del gup di Trani

«Chiavi della città», il 12 febbraio la decisione del gup di Trani

 

Ricette Puglia

Pecorella pasquale tarantina di mandorle

Ricetta di nonna Lidia Velluto Pezzolla

Ricette Puglia - Pecorella pasquale tarantina di mandorle - A cura di nonna Lidia Velluto Pezzolla

Ricette Puglia - Pecorella pasquale tarantina di mandorle - A cura di nonna Lidia Velluto Pezzolla

 - INGREDIENTI - 
kg 1 farina di mandorle
g 2100 di zucchero a velo
n. 1 scorza grattugiata limone bio
n. 1 bicchierino di liquore o limoncello
n. 1 cucchiaino di cacao amaro

 - PROCEDIMENTO - 
Mettere in un tegame 1 bicchiere di acqua, a mezzo bollo aggiungere 800 grammi zucchero a velo, girare sempre senza far cuocere, fino a quando la pasta si staccherà dalle pareti.

A questo punto, sistemare l’impasto su di una spianatoia, lasciarlo intiepidire. Lavorare senza fretta, per dare forma al corpo della pecorella aggiungendo un pizzico di liquore o limoncello, e la scorza di limone grattugiata. Se non avete la pazienza di fare la testolina a mano, e siete a Taranto, qui si può comprare già fatta! Ancora, per semplificare quello che qui sullo Jonio tarantino – per antica tradizione – era un momento di gioiosa preparazione familiare, utilizzate uno stampo.

Se invece volete fare delle pecorelle più belle per impreziosire la tavola di Pasqua, allora va tolto dal totale un terzo dell’impasto. Dovete rimetterlo sul fuoco, aggiungere tre dita di acqua, 300 grammi di zucchero a velo e lavorarlo con le fruste. Passato nella tasca da pasticciere, servirà a fare, sempre senza fretta, i ricciolini che decorano la pecorella.

Con altri pezzettini si fanno le zampette davanti e quelle di dietro. In qualche pezzettino piccolo si aggiunge il cacao amaro per colorare gli zoccoli scuri della pecorella.

A piacimento, si può decorare con bandierina, nastrino e campanella e ghirlandina. Secondo il gusto personale, c’è chi fa le pecorelle con un morbido cuore di marmellata.

Ricette Puglia - Pecorella pasquale tarantina di mandorle - A cura di nonna Lidia Velluto Pezzolla

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie