Lunedì 01 Giugno 2020 | 07:50

 

Tutto sul Bari calcio

il Biancorosso Facebook
 

LEGA PRO

Stadio San Nicola

Stadio San Nicola

Nuova ipotesi per gli spareggi: il Bari con le seconde e terze

Ecco l’idea alternativa al sorteggio che sarà discussa nell’assemblea della Lega Pro, in programma il prossimo 4 maggio

BARI - Playoff ridottissimi in sede unica. Ecco l’idea alternativa al sorteggio che sarà discussa nell’assemblea della Lega Pro, in programma il prossimo 4 maggio.

Ha calamitato altri consensi l’esposto ufficiale del Bari sull’ipotesi di determinare l’ultima promozione in B giocando spareggi virtuali il cui risultato sarebbe stato determinato con l’estrazione della vincente di ogni gara, dai turni preliminari, fino alla finale. Almeno una decina di club osteggeranno fieramente la possibilità di far scaturire un esito sportivo affidandosi alla mera fortuna. Ma c’è anche l’altra faccia della medaglia: ovvero, quella che condanna la gran parte dei club di serie C ad affrontare difficoltà probabilmente insormontabili sul pagamento di stipendi e contributi per terminare il campionato. Improbabile, quindi, che la stagione 2019-20 veda la sua conclusione secondo il regolamento vigente. Il compromesso, quindi, potrebbe essere disputare soltanto i play off, magari in piena estate, di certo dopo la ripartenza eventuale delle serie maggiori. E a condizione che il Governo apra effettivamente alla possibilità di riprendere gli allenamenti fin dai prossimi giorni.

L’ipotesi base quindi potrebbe prevedere la cristallizzazione delle classifiche e la promozione delle capoliste dei tre gironi (Monza, Vicenza e Reggina) per poi aprire gli spareggi promozione soltanto alle seconde e alle terze. In tal caso, non ci sarebbero problemi nel girone A, nel quale le prime dieci hanno giocato lo stesso numero di gare. Sarebbero quindi qualificate Carrarese e Renate, mentre dal B entrerebbero Reggiana e Carpi (quest’ultima ha una gara in meno della Reggiana, ma non si porrebbero difficoltà se passassero entrambe) e dal girone C Bari e Monopoli, senza reclami di sorta visto che il raggruppamento centro-meridionale è l’unico nel quale tutte le squadre hanno giocato lo stesso numero di match. Un programma con sole sei compagini potrebbe davvero espletato in meno di due settimane ed in un’unica sede.

A tal proposito, avanzano già le possibili candidature: Firenze e Roma hanno la possibilità di accesso a centri sportivi (Coverciano o La Borghesiana solo per fare dei nomi) che garantirebbero un ritiro in isolamento delle squadre e l’opportunità di giocare più gare contemporaneamente. Da non scartare Novara: il centro di Novarello è perfettamente consono all’esigenza. Bari o Reggio Calabria, infine, sono le città più accreditate se si volesse giocare al Sud che al momento offre più garanzie, data la diminuzione dei contagi della pandemia da coronavirus. Il capoluogo pugliese convince per ricettività, soluzioni e funzionalità del San Nicola. Reggio Calabria (in caso di promozione della Reggina) sarebbe una sede neutra con caratteristiche simili a Bari.

Insomma, sul tavolo dell’assemblea giungeranno varie idee. Scartare la strada del sorteggio sarebbe una prima vittoria del Bari di Vincenzo Vivarini che vuole preservare il suo status di migliore seconda tra le compagini della C e giocarsi sul campo le chance promozione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DAL BIANCOROSSO

Fogliazza e i veleni sul Bari: uno sfogo, nulla di personale

Fogliazza e i veleni sul Bari: uno sfogo, nulla di pers...

 
Bari in campo a luglio per lo sprint e la B è un sogno di mezza estate

Bari in campo a luglio per lo sprint e la B è un sogno ...

 
Il Bari resta nel limbo, spiraglio per la serie C

Il Bari resta nel limbo, spiraglio per la serie C

 
Il tecnico biancorosso Vincenzo Vivarini

Il Bari pronto a tornare in campo: i play-off l’ipotesi...

 
Bari, il difensore Perrotta: «Chiediamo chiarezza sul prosieguo del torneo»

Bari, il difensore Perrotta: «Chiediamo chiarezza sul p...

 
C’è anche il rebus dei contratti. Il Bari alle prese col nodo Laribi

C’è anche il rebus dei contratti: il Bari alle prese co...

 
L’ultima incornata dello Zar Maiellaro. «De Laurentiis, spingi il Bari in serie A»

L’ultima incornata dello Zar Maiellaro: «De Laurentiis,...

 

Il Bari vuole e prepara lo sprint. L’eventuale stop fa ...