Mercoledì 24 Aprile 2019 | 19:46

NEWS DALLA SEZIONE

L'intervista
Giannini: «Al treno-tram la Regione ha rinunciato»

Giannini: «Al treno-tram Foggia-Manfredonia la Regione ha rinunciato»

 
A rischio 1,8 milioni di chilometri
Foggia, il trasporto locale non regge I sindacati: «Si salvi il lavoro»

Foggia, trasporto locale non regge. Sindacati:«Si salvi il lavoro»

 
La strage
Mafia, intitolato ai fratelli Luciani presidio Libera San Marco in Lamis

Mafia, intitolato ai fratelli Luciani presidio Libera San Marco in Lamis

 
Sull'Isola di Capraia
Migranti, 17 curdi sbarcano alle Isole Tremiti: tra loro donne e bambini

Migranti, 18 curdi sbarcano alle Isole Tremiti: hanno pagato 4mila euro per il viaggio

 
Violenza in famiglia
Rodi Garganico, minaccia i parenti con bastone e aggredisce i cc: arrestato 60enne

Rodi Garganico, minaccia i parenti con bastone e aggredisce i Cc

 
Occupazione
Foggia, nuove assunzioni in Camera di commercio

Foggia, nuove assunzioni in Camera di commercio

 
Spaccio
San Severo, la droga tra i panini: arrestato un fornaio

San Severo, la droga tra i panini: arrestato un fornaio

 
Un 23enne
Cerignola, spacciatore ingoia dosi di coca: è in Rianimazione

Cerignola, spacciatore ingoia dosi di cocaina: finisce in Rianimazione

 
Operazione Ultimo Avamposto
Foggia, blitz antidroga sul Gargano: le videointercettazioni

Foggia, blitz antidroga sul Gargano: le videointercettazioni

 
Contratto di sviluppo
Distretto agroindustria, Foggia vuole 100 milioni

Distretto agroindustria, Foggia vuole 100 milioni

 

Il Biancorosso

L'ANALISI
Bari, e adesso cosa si fa?Si accarezza il sogno scudetto

Bari, e adesso cosa si fa?
Si accarezza il sogno scudetto

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl premio
Mafia, scuola barese vince concorso Fondazione Falcone

Mafia, scuola barese vince concorso Fondazione Falcone

 
TarantoAmbiente ferito
Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

 
LecceTecnologia
Lecce, ecco Dumbo: miniescavatore radiocomandato che pulisce le vasche Aqp

Lecce, ecco Dumbo: miniescavatore radiocomandato che pulisce le vasche Aqp

 
BatLavoro
Barletta, sindacati soddisfatti: stop licenziamenti alla Timac

Barletta, sindacati soddisfatti: stop licenziamenti alla Timac

 
FoggiaL'intervista
Giannini: «Al treno-tram la Regione ha rinunciato»

Giannini: «Al treno-tram Foggia-Manfredonia la Regione ha rinunciato»

 
BrindisiStalking
Francavilla, non accetta la relazione dell'ex e aggredisce lui e la compagna: arrestata

Francavilla, non accetta la relazione dell'ex e aggredisce lui e la compagna: arrestata

 
MateraIn fiamme
Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

 
PotenzaIl nuovo volto della regione
Basilicata, Bardi prende tempo: giunta dopo i 10 giorni

Basilicata, Bardi prende tempo: giunta dopo i 10 giorni

 

Dopo i servizi di «Striscia»

Deliceto, percolato della discarica nel fiume: accuse di Regione e Ager, violato il contratto

Il tg satirico manda in onda immagini gravi che testimonierebbero l'inquinamento della falda. Rapporto ad Arpa, Noe e Procura. A rischio il contratto

Deliceto, percolato della discarica nel fiume: accuse di Regione e Ager

Scoppia il caso della discarica di Deliceto. Dopo due servizi andati in onda sul tg satirico «Striscia la Notizia» che ha trasmesso alcuni video che riprendono uno sversamento di percolato dalla discarica in alcuni fondi attigui (immagini girate in notturna accompagnate dalle dichiarazioni di un ex dipendente), intervengono il servizio Aia della Regione e l'Ager (l'Agenzia nata poco più di due anni fa cui sono delegate le funzioni di gestione del servizio di rifiuti) per contestazioni alla società Biwind che gestisce il sito. A Deliceto è attivo un impianto complesso di trattamento meccanico biologico (Tmb) e discarica di servizio soccorso.

Del caso è stata interessata l'Arpa che dovrà svolgere gli opportuni accertamenti con particolare riferimento a indagini analitiche su suolo, sottosuolo e acque nel canale limitrofo; l'Ager, l'Agenzia che ha il compito di gestire i contratti di tutti gli impianti della Regione (le funzioni sono state delegate dalla legge regionale del 2016) nella nota a firma del direttore generale, Gianfranco Grandaliano, si dice pronta a formulare contestazioni per le violazioni al contratto che prescrive il rispetto di determinate procedure al soggetto gestore. La concessione della Biwind per la gestione dell'impianto scade il 31 marzo del 2021, dunque fra due anni (termine entro il quale dovrebbe essere bandita una nuova gara), mentre nel frattempo è in corso una procedura di rilascio di nuova Aia per l'ampliamento del «buco»: l'aggiornamento dell'autorizzazione, in base a quanto scrive la Regione, consisterebbe in un aumento della volumetria pari a 483mila metri cubi. Sulla vicenda si è mosso anche il Comune di Deliceto mandando un esposto alla Procura e ai Carabinieri del Noe.

Una vicenda su cui la Bwind ha una settimana per fornire giustificazioni all'Ager, salvo che eventuali verifiche non costringano l'adozione di provvedimenti di chiusura del sito su disposizione delle autorità. Le immagini mandante in onda dal tg satirico, ove confermate nella loro gravità, testimonierebbero un inquinamento sia dei corsi d'acqua adiacenti, sia dei terreni confinanti i cui proprietari sono sul piede di guerra. E se quei liquidi a fiumi si dovessero rivelare percolato, sul gestore graverebbero non poche responsabilità.

Il caso discarica di Deliceto segue quella dello scandalo della discarica di Grottaglie, vicenda per la quale alcuni giorni fa sono finiti in carcere diverse persone, tra cui l'ex presidente della Provincia di Taranto, Tamburrano, accusato di corruzione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400