Domenica 20 Settembre 2020 | 15:23

NEWS DALLA SEZIONE

Il convegno
Trani, alimentazione e fertilità: esperti a confronto in un incontro pubblico

Trani, alimentazione e fertilità: esperti a confronto in un incontro pubblico

 

Il Biancorosso

Serie c
Bari calcio, in arrivo Candellone in prestito biennale

Bari calcio, in arrivo Candellone in prestito biennale

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceControlli dei CC
Lecce, blitz in 11 aziende: irregolari 36 operai su 49

Lecce, blitz in 11 aziende: irregolari 36 operai su 49

 
TarantoRiciclaggio
Taranto, auto di lusso sequestrata dalla stradale

Taranto, auto di lusso sequestrata dalla Polstrada

 
PotenzaLa pena inflitta
Stupro a S. Valentino condannato 36enne di Abriola a 6 anni e 6 mesi

Abriola, stupro di S. Valentino: condannato 36enne a 6 anni e 6 mesi

 
BatElezioni 2020
Bisceglie, ministro Boccia vota nella scuola elementare Cosmai

Bisceglie, ministro Boccia vota alla Cosmai

 
Brindisinel Brindisino
Pezze di Greco, geloso massacra la «ex» davanti alla figlioletta

Pezze di Greco, geloso massacra la ex davanti alla figlioletta

 

i più letti

CONFESSATI!

Quanto e cosa mangi confinato in casa? Partecipa al questionario per aiutare la ricerca

Coronavirus, partecipa al questionario online per aiutare la ricerca: «Questionario su Abitudini Alimentari e di Vita in tempo di COVID 19» dell’Università di Torvergata

Quanto e cosa mangi confinato in casa? Partecipa al questionario per aiutare la ricerca

Da quanto tempo non salite sulla bilancia? Ebbene sì, io l’ho fatto e… qualche etto in più l’ho trovato. Complice il coronovirus e la forzata inattività, con i miei regolari allenamenti in piscina diventati un lontano ricordo. A scatenare queste riflessioni, e ad incuriosirmi tantissimo, è stato il “Questionario su Abitudini Alimentari e di Vita in tempo di COVID-19” dell’Università di Torvergata. La prof.ssa Laura Di Renzo, che ci sta lavorando su, mi ha chiesto di compilarlo e, di fatto, è stato un po’ come andare dal confessore e raccontare i piccoli e grandi peccati di queste settimane surreali in casa.

Tutti sappiamo oramai che l’obesità “rappresenta uno stato di infiammazione cronica che determina l’insorgenza di malattie metaboliche (dislipidemia, insulino-resistenza, iperglicemia) e altera la risposta immunitaria innata e adattiva, con un seguente indebolimento delle difese dalle infezioni”.

Fatto è che, ci spiega nella premessa al Questionario l’università di Tor Vergata “il Center for Disease Control and Prevention (CDCP) ha ritenuto opportuno inserire l’obesità grave come condizione a elevato rischio di gravi complicanze da COVID-19. Inoltre, l’aumento della massa grassa in sede addominale causa cambiamenti sostanziali nella meccanica polmonare che rendono più difficile la respirazione, e più probabili le complicanze respiratorie”. Insomma, fra la diffusione della pandemia e l’obesità pare, il condizionale per ora è d’obbligo, che ci sia una correlazione.

“Sembra che il COVID-19 abbia un impatto importante sulla parte di popolazione più vulnerabile, che in molti Paesi corrisponde alla fascia a più alto rischio di obesità”.

Conoscere ci aiuterà a sconfiggere questo tremendo virus, e allora, fate come me: dedicate pochi minuti al questionario che vi farà restare anonimi e raccontate tutta, ma proprio tutta, la verità! E poi condividete, condividete https://docs.google.com/forms/d/e/

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie