Domenica 23 Febbraio 2020 | 06:08

NEWS DALLA SEZIONE

Arricchita da salumi e formaggi
I MAESTRI - I ramaioli sono  al lavoro  col mais dorato

Martedì grasso con polenta «Pat»

 
Fiori d’arancio
TRADIZIONE - La pittoresca esposizione  di prodotti garganici

Gargano, Vico paese dell’amore

 
Enogastronomia italiana
SUL PODIO - Dall'archivio della scorsa edizione di Ego Festival

L'Ego festival in arrivo a Taranto

 
10 e 11 febbraio 2020
Olive coratina

Forum Veronafiere, networking della filiera olio extravergine di oliva

 
Made in Italy
Le bontà delle olive pugliesi di tante varietà

«Evo days» e degustazioni d’olio

 
Patrimonio culturale Unesco
SIRINO - Lago piccolo e bellissimo, scrigno di sapori

Un'alleanza di allevatori e cuochi

 

Il Biancorosso

Calcio
Bari, mister Vivarini srpona i suoi prima della trasferta contro la Cavese: «Siamo nel momento clou del torneo»

Bari, mister Vivarini sprona i suoi: «Siamo nel momento clou del torneo»

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

Foggiasos sicurezza
Foggia, nelle campagne torna il Far West

Foggia, nelle campagne torna il Far West

 
Barila decisione
Popolare di Bari, De Angelis nominato direttore generale

Popolare di Bari, De Angelis nominato direttore generale

 
BatTragedia sfiorata
Barletta, agguato in via Callano, ferito un 53enne sparato alle spalle

Barletta, agguato in via Callano, ferito un 53enne sparato alle spalle

 
BrindisiIl caso
«Rifiuti pericolosi sul traghetto partito da Brindisi», la denuncia di un giornalista

«Rifiuti pericolosi sul traghetto partito da Brindisi», la denuncia di un giornalista

 
PotenzaI controlli
Melfi, guida «Panda» rubata, fermato nel Foggiano

Melfi, guida «Panda» rubata, fermato nel Foggiano

 
Tarantol'illustrazione
Diodato nella sua Taranto: l'omaggio di un artista è virale

Diodato nella sua Taranto: lunedì attestato benemerenza dal Comune

 
LecceNel Salento
Patù, in vendita monumento nazionale: scoppia il caso «Centopietre»

Patù, in vendita monumento nazionale: scoppia il caso «Centopietre»

 
Materanel Materano
Scanzano Jonico, ubriaco picchia la compagna e la manda in ospedale: arrestato

Scanzano Jonico, ubriaco picchia la compagna e la manda in ospedale: arrestato

 

i più letti

Patrimonio culturale Unesco

Un'alleanza di allevatori e cuochi

Porterà in tavola i sapori della transumanza lucana. Il nuovo evento a giugno

SIRINO - Lago piccolo e bellissimo, scrigno di sapori

SIRINO - Lago piccolo e bellissimo, scrigno di sapori

Una bellezza mozzafiato, un lago incantato, case riflesse come su di uno specchio magico, boschi silenziosi. Tranquillità e sapori dimenticati, ecco la “ricetta” lucana per vivere – tutto l’anno – la transumanza che a dicembre 2019 è diventata patrimonio culturale dell’Unesco.

A monte, gli allevatori e, a valle, noi i potenziali fruitori di tanta beltà e buongusto. Nel mezzo le azioni, indispensabili, per il coinvolgimento dal basso vero l’alto degli abitanti di queste aree interne della Basilicata. La sfida? Continuare ad arricchire il racconto, e l’esperienza, di una Lucania tutta da esplorare iniziando da Lagonegro e dal Sirino. Perché? Perché qui c’è un fortissimo anello di congiunzione fra due mondi, l’America e l’Italia, rappresentato dallo chef italo americano Luigi Diotaiuti e dal fratello Giuseppe, presidente della Coldiretti di Lagonegro ed allevatore. Insomma, dalla stalla alla tavola, gli ingredienti ci sono tutti e i gioielli del gusto della Basilicata intera sono stati messi in rete nel corso della prima edizione del Premio Sirino, a cura dell’associazione “Basilicata a way of living”. Un concorso gastronomico originale, in cui tutti gli istituti alberghieri lucani si sono cimentati nella preparazione di piatti con un tema affascinante: la transumanza, nel piatto!

Rimboccarsi le maniche e continuare a costruire, questo il messaggio concreto di Salvatore Adduce presidente della Fondazione Matera 2019. Ora si conosce in tutto il mondo questa regione, grande come estensione e piccola per i pochi abitanti, ha detto Adduce. Il resto è una storia da scrivere dove la vittoria dell’alberghiero di Maratea, con un dolce di pistacchio lucano di Stigliano, è il simbolo di una nuova consapevolezza del valore dei prodotti tipici. Lo racconta pure un hashtag #iomangiolucano questo desiderio, possibile ma ancora non facilissimo da realizzare. Dalla consapevolezza degli allevatori inizia un altro viaggio, parallelo a quello della transumanza, dei prodotti prelibati che questa cultura tradizionale ha tramandato fino ad oggi.

Intanto sono già in corso i preparativi per Sirino in Transumanza, che si terrà il 27 e 28 giugno 2020.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie