Martedì 26 Marzo 2019 | 04:50

NEWS DALLA SEZIONE

Sempre più voglia di vino pugliese
Cantine aperte San Martino

Vini più acquistati nei supermercati della Puglia: Negroamaro, Nero di Troia e Primitivo

 
La sfida è aperta
TUTELATI - Bietola melanzane ripiene  sivone e lampascione

Puglia, crescono i prodotti «Pat»

 
Innovazione della filiera agroalimentare
Da sinistra: Antonello Magistà (SALA), Salvatore Turturo (CHEF) e Marianna Cardone (VINO)

La «primavera» arriva in cucina

 
Prima iniziativa il 14 aprile
Da sinistra: Donato Taurino presidente di Buonaterra, Maria Teresa Varvaglione presidente Mtv Puglia, Giuseppe Schino presidente La Puglia è servita

2019, anno ad alti livelli per enogastronomia e ristorazione di qualità

 
La qualità trionfa
VERONA - La premiazione  dell’allevatrice  Mariangela Netti di Turi

Quando il latte non è tutto uguale

 

Il Biancorosso

LA PARTITA
Il meglio di Palmese-Baritutte le emozioni biancorosse

Il meglio di Palmese-Bari
tutte le emozioni biancorosse

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaQuote rosa
Regionali, una donna in Regione dopo 10 anni: è una 33enne della Lega

Regionali, una donna in Regione dopo 10 anni: è una 33enne della Lega

 
TarantoInquinamento ex Ilva
Il Comune di Taranto discute di ambiente: presente Emiliano

Il Comune di Taranto discute dell'aumento della diossina: presente Emiliano

 
LecceLa protesta
Xylella a Lecce, i no Tap manifestano contro Lezzi: «Lei ci tradì, evviva Marco Poti»

Xylella a Lecce, i no Tap manifestano contro Lezzi: «Lei ci tradì, evviva Marco Poti»

 
HomeL'operazione dei cc
Margherita di Savoia, rapina una farmacia e poi fugge su auto rubata: arrestato 41enne

Margherita di Savoia, rapina una farmacia e poi fugge su auto rubata: arrestato 41enne

 
GdM.TVLo spettacolo sportivo
Matera 2019, Fiona May in scena stasera con «Maratona di New York»

Matera 2019, Fiona May in scena stasera con «Maratona di New York»

 
HomeIl caso
Bari, acido caustico al posto del succo: grave bimbo di 5 anni

Gioia del Colle, beve al bar acido caustico al posto del succo: grave bimbo di 5 anni

 
HomeL'inchiesta
La crudeltà il vero volto della mafia del Foggiano: 9 morti su 10

La crudeltà il vero volto della mafia del Foggiano: 9 morti su 10

 
BrindisiI funerali
L’addio a Davide, Sara e Giulia: tre comunità del Brindisino unite dal dolore

L’addio a Davide, Sara e Giulia: tre comunità del Brindisino unite dal dolore

 

Dal 14 al 17 febbraio sarà Terrarancia

Il lato dolce del paese dell'amore

Vico del Gargano, San Valentino fra sapori ed eventi sotto il segno del cioccolato

DAUNIA - Il gusto e l’accoglienza dei piccoli borghi

DAUNIA - Il gusto e l’accoglienza dei piccoli borghi

Quanto può essere affascinante, e saporito, il Gargano d’inverno. Niente code, la natura selvaggia in tutto il suo splendore, l’accoglienza calda dei paesi. Vi racconto le emozioni della prima edizione, lo scorso anno, a “Terrarancia”. Torna quest’anno nel bellissimo borgo antico di Vico del Gargano l’evento dedicato agli innamorati. Nasce dalla leggenda legata a San Valentino, ma non è per niente una modernità. Il protettore delle coppie, infatti, è il Santo patrono da ben 401 anni della cittadina garganica. Esattamente lo è da da quando, nel 1618, i vichesi lo sostituirono a San Norberto. Non molti sanno che San Valentino protegge non solo gli innamorati ma anche gli agrumi. Da qui la leggenda secondo la quale mangiando le arance di Vico del Gargano o bevendone il succo, ci sia la possibilità di coronare il proprio sogno d’amore.

Dal 14 al 17 febbraio sarà Terrarancia, a Vico del Gargano, a raccontare storia, tradizioni e tipicità del paese dell’amore.

“Amore di cioccolato” è il tema della seconda edizione della manifestazione organizzata da Regione Puglia, Assessorato all’Agricoltura della Regione Puglia, Parco Nazionale del Gargano, Comune di Vico del Gargano, in collaborazione con Di terra di mare, RedHot e Asernet, con il patrocinio di Symbola e Puglia Promozione e con la partecipazione del Consorzio di tutela dell’arancia e del limone del Gargano IGP.

L’evento è nato da un’idea di Ester Fracasso con la project manager Maria Pia Liguori.

Come sempre, in occasione dei festeggiamenti del santo patrono, Vico del Gargano – cittadina che rientra tra I Borghi più Belli d’Italia e sorge su un promontorio roccioso tra il mare e la Foresta Umbra – si vestirà a festa.

A fare la differenza, per il secondo anno consecutivo, dal 14 al 17 febbraio saranno gli agrumi che, da tradizione, vengono utilizzati per realizzare gli ornamenti della statua di San Valentino e per decorare la Chiesa Matrice, il centro storico di origine medievale, le vecchie case “a pujedd” (a schiera con scala esterna), archi, portoni e vicoli. A partire dal “Vicolo del Bacio”, stretta e pittoresca stradina simbolo del paese dell’amore, dove gli innamorati si promettono amore eterno.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400