Giovedì 28 Gennaio 2021 | 00:18

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Scontro treni, la pm in foto con l'avvocato di un indagato, Csm la boccia ma si spacca

Scontro treni, la pm in foto con l'avvocato di un indagato, Csm la boccia ma si spacca

 
Il polivalente sociale
Barletta, ecco che nasce «l’Angioletto»: il centro per i disabili

Barletta, ecco che nasce «l’Angioletto»: il centro per i disabili

 
L'incidente
Barletta, furgone contro autocarro sulla Sp 21: muore agricoltore 73enne

Barletta, furgone contro autocarro sulla Sp 21: muore agricoltore 73enne

 
viabilità
Andria, lavori infiniti sulla Sp 231 aumentano disagi e pericoli

Andria, lavori infiniti sulla Sp 231 aumentano disagi e pericoli

 
L'inchiesta
«Chiavi della città», il 12 febbraio la decisione del gup di Trani

«Chiavi della città», il 12 febbraio la decisione del gup di Trani

 
Nella Bat
Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

 
Il caso
Andria, muore transessuale: è polemica sull'«identità»

Andria, muore transessuale: è polemica sull'«identità»

 
sanità
Trani, muore d’infarto a 200 metri dall’ospedale: «Soccorsi in ritardo»

Trani, muore d’infarto a 200 metri dall’ospedale: «Soccorsi in ritardo»

 
La disgrazia
Andria, addio a Gianna: muore sola in casa a 49 anni il travestito vittima di insulti

Andria, addio a Gianna: muore sola in casa a 49 anni una transessuale vittima di insulti

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio, pressing su Cianci per sostituire Montalto

Bari calcio, pressing su Cianci per sostituire Montalto

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariLa tragedia
Bimbo morto a Bari, autopsia conferma: soffocato da una cordicella

Bimbo morto a Bari, autopsia conferma: soffocato da una cordicella

 
Brindisia S. Michele Salentino
Brindisi, solaio crollato in un capannone: 4 indagati per omicidio colposo

Brindisi, solaio crollato in un capannone: 4 indagati per omicidio colposo

 
TarantoL'iniziativa
Giornata della Memoria, musica dal teatro chiuso di Taranto: l'omaggio degli artisti

Giornata della Memoria, musica dal teatro chiuso di Taranto: l'omaggio degli artisti

 
PotenzaSHOAH
Giornata della Memoria, a Potenza consegnate 3 medaglie d’onore ai familiari dei deportati

Giornata della Memoria, a Potenza consegnate 3 medaglie d’onore ai familiari dei deportati

 
FoggiaIl caso
Femminicidio a Orta Nova, 46enne indagato non risponde a pm: aveva tracce di sangue sui vestiti

Femminicidio a Orta Nova, 46enne indagato non risponde a pm: aveva tracce di sangue sui vestiti

 
BatIl caso
Scontro treni, la pm in foto con l'avvocato di un indagato, Csm la boccia ma si spacca

Scontro treni, la pm in foto con l'avvocato di un indagato, Csm la boccia ma si spacca

 
MateraIl caso
Tricarico, rubati 12 quintali di rame: 4 arresti

Tricarico, rubati 12 quintali di rame: 4 arresti

 
LecceIl caso
Lecce, litiga con il cugino e gli spara: arrestato

Lecce, litiga con il cugino e gli spara: arrestato

 

i più letti

sicurezza

Andria, finanziamenti in arrivo per la questura. Ma non basta

La Prefettura Bat ha concesso un ulteriore finanziamento di 600mila euro per la ultimazione dell'immobile da destinare alla Polizia di Stato

Andria, finanziamentui in arrivo per la questura. Ma non basta

ANDRIA - La prefettura di Barletta – Andria – Trani ha concesso un ulteriore finanziamento di 600mila euro per la ultimazione della Questura ad Andria. La somma è stata acquisita dal comune di Andria con la deliberazione 34/2020 del 3 marzo scorso del Commissario straordinario. Con la stessa deliberazione la gestione commissariale rende nota l’approvazione del quadro economico della perizia di variante numero 2 e la presa d’atto della relazione giustificativa del direttore dei lavori con l’integrazione finanziaria di 600mila euro ora assicurata dalla Prefettura della Bat. «E’ un ottimo risultato per la questura, ma non basta».
È il parere di Cesareo Troia, esponente di Europa Verde che aggiunge: «Con la notizia del finanziamento Ministeriale necessario al completamento dell’immobile, di circa 600 mila euro, da adibire a sede della Questura, Andria potrà godere di un ulteriore presidio di legalità necessario ad una città ormai allo sbando sotto il profilo della sicurezza. Chiaramente molto altro ci sarà da fare per migliorare l’attività di controllo dell’ordine pubblico della stessa città. Ormai le norme del codice della strada, vedi casco, cinture, guida con il cellulare, divieti di sosta e fermata potendo fare una sintesi si può tranquillamente asserire che Andria è ormai in un regime di anarchia. Spero che al contempo gli oltre 4 milioni destinati alla costruzione di un plesso a fianco alla sede della questura da destinare alla Polizia stradale, possano partire al più presto avendo come centrale appaltante la Prefettura di Barletta-Andria-Trani. Auspico, quindi che la prossima amministrazione comunale finalmente con la questura diventata operativa, possa interagire direttamente con il Ministero dell’Interno, affinché i cittadini andriesi possano sentirsi sempre più garantiti dalle forze dell’ordine».
«Auguro inoltre che lo stesso positivo esito possa esserci per l’Arma dei Carabinieri – conclude Cesare Troia - atta a garantire una sede più dignitosa. Sono sicuro che tra i presidi di legalità presenti sul territorio e tutte le forme di finanziamento sulla sicurezza che potranno attingersi, da desinare al pubblico e ai privati, saranno in grado di assicurare maggiore vivibilità ad una città co-capoluogo di provincia con oltre 100mila abitanti, partendo dalla videosorveglianza».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie