Sabato 16 Gennaio 2021 | 13:15

NEWS DALLA SEZIONE

emergenza Covid
Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

 
nel Barese
Bisceglie, mamma positiva al Covid dà alla luce neonato

Bisceglie, mamma positiva al Covid dà alla luce neonato

 
Nella Bat
Canosa, focolaio in rsa Oasi Minerva: 10 ospiti positivi

Canosa, focolaio in rsa Oasi Minerva: 10 ospiti positivi

 
La novità
Andria, Castel del Monte diventa un «HoloMuseum» visitabile in 3D

Andria, Castel del Monte diventa un «HoloMuseum» visitabile in 3D

 
la tragedia
Canosa, travolto in bici da un furgone sulla SS 93: muore medico 52enne

Canosa, travolto in bici da un furgone sulla SS 93: muore medico 52enne

 
Paura in città
Canosa, boato nella notte: bomba carta esplode davanti portone in zona centrale

Canosa, boato nella notte: bomba carta esplode davanti portone in zona centrale

 
Storie
Covid: Carlo, l'imprenditore dal cuore d'oro, primo guarito della Bat tra aiuti e beneficenza

Covid: Carlo, l'imprenditore dal cuore d'oro, primo guarito della Bat tra aiuti e beneficenza

 
Teatro
Barletta: «Io cronista nel Curci senza pubblico»

Barletta: «Io cronista nel Curci senza pubblico»

 
Agroalimentare
Olio di qualità ma produzione dimezzata nella BAT

Olio di qualità ma produzione dimezzata nella BAT

 
L'inchiesta
Ufo, gli avvistamenti nel Nord Barese tra tanta incredulità ma anche curiosità

Ufo, gli avvistamenti nel Nord Barese tra tanta incredulità ma anche curiosità

 
lavori urgenti
Trani, pericolo di crollo per il muraglione sul mare

Trani, pericolo di crollo per il muraglione sul mare

 

Il Biancorosso

l'evento
Bari calcio, 113 anni del club. Il presidente: «Dedico il compleanno a tutti i nostri tifosi

Bari calcio, 113 anni del club. Il presidente: «Dedico il compleanno ai nostri tifosi»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Materala ripresa
Matera, dal 18 gennaio riaprono i musei «Ridola» e quello di Palazzo Lanfranchi

Matera, dal 18 gennaio riaprono i musei «Ridola» e di Palazzo Lanfranchi

 
Newsweekla speranza
Xylella e tecnologia: il batterio sfidato dalle nanocapsule hi-tech

Xylella e tecnologia: il batterio sfidato dalle nanocapsule hi-tech

 
Baristalking
Santeramo, perseguita la ex e le incendia auto: arrestato 40enne

Santeramo, perseguita la ex e le incendia auto: arrestato 40enne

 
Brindisiindagini dei CC
Oria, vendono assicurazione online ma è una truffa: denunciati tre campani

Oria, vendono assicurazione online ma è una truffa: denunciati tre campani

 
PotenzaL'emergenza
Basilicata, abbattimento cinghiali: sì al piano regionale. Si potranno eliminare 5.600 esemplari

Basilicata, abbattimento cinghiali: sì al piano regionale. Si potranno eliminare 5.600 esemplari

 
Foggiaemergenza coronavirus
San Nicandro Garganico, muore sindaco medico per Covid: virus contratto forse da un paziente

San Nicandro Garganico, muore sindaco medico per Covid: virus contratto forse da un paziente

 
TarantoIl processo
Taranto, bimbo morto di tumore: indagati 9 dirigenti ex Ilva

Taranto, bimbo morto di tumore: indagati 9 dirigenti ex Ilva

 
Batemergenza Covid
Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

 

i più letti

La denuncia

Barletta, centro storico in balia a troppi vandali

Sono esasperati i residenti che sollecitano maggiori controlli

Barletta, centro storico in balia a troppi vandali

BARLETTA - «Da svariati mesi, se non anni, ogni sera nei vicoli del centro storico si raggruppano vere e proprie gang di ragazzini.
Questi ultimi, quasi sempre minorenni, invadono i marciapiedi e le strade con bici elettriche e motorini impedendo il passaggio e sfrecciando pericolosamente sfiorando o colpendo i passanti. Inoltre si ammassano all’entrata delle abitazioni ed imprecano contro i residenti che non possono neanche entrare a casa loro "colpevoli" di aver recato disturbo nel pretendere che si alzino». Così una nota del comitato dei residenti ed esercenti del centro storico.
E poi: «Ogni sera a partire dalle 21 circa assistiamo allo stesso spettacolo: urla da stadio, abbandono di rifiuti, rottura deliberata di bottiglie di vetro, consumo e spaccio di stupefacenti, atti vandalici di ogni sorta, abbandono di escrementi umani ed animali. A nulla valgono i rimproveri.

Molti adulti vengono minacciati da questi branchi ed addirittura malmenati. Non contenti, quando capita che arrivano le forze dell'ordine, si fanno scudo della loro età anagrafica e ribaltano la situazione millantando di essere loro le vittime sfoggiando, quindi, una subdola strategia per essere impuniti».
La conclusione: «In via s. Andrea ormai abbandonata a se stessa, la situazione peggiora in quanto la strada è chiusa dai barbacani e poco illuminata e va da se che 'sti malintenzionati vi sguazzino. L’altro ieri è stata trovata una Fiat 127 spostata di peso e messa in diagonale sulla strada, senza lo specchietto e con il muso spaccato. Due giorni fa nella traversa via Pipino abbiamo trovato un citofono divelto e un metro quadro di intonaco demolito. Più volte sono state fatte segnalazioni alle forze dell'ordine ma senza alcun riscontro. Siamo stanchi di subire. Una società civile non può permettere un simile scempio e lasciare che la gente si barrichi in casa. Quello che fa più male è l'indifferenza delle istituzioni».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie