Venerdì 23 Agosto 2019 | 18:19

NEWS DALLA SEZIONE

La riflessione
Il Sud ricorre all'Europa: non siamo binario morto

Il Sud ricorre all'Europa: non siamo binario morto

 
L'analisi
Quell’inedita sfida a tre aspettando il Quirinale

Quell’inedita sfida a tre aspettando il Quirinale

 
L'analisi
Quaresime e resurrezioni nel mare d’agosto

Quaresime e resurrezioni nel mare d’agosto

 
La riflessione
Da bruco a farfalla così è cambiato Conte

Da bruco a farfalla così è cambiato Conte

 
L'analisi
La lezione di Machiavelli segna anche la politica pop

La lezione di Machiavelli segna anche la politica pop

 
L'analisi
Le parolacce al posto delle idee

Le parolacce al posto delle idee

 
L'editoriale
L'opposizione come incubo: il potere logora chi non ce l'ha

L'opposizione come incubo: il potere logora chi non ce l'ha

 
Estate
Se la città di San Nicola fa Ferragosto con i turisti

Se la città di San Nicola fa Ferragosto con i turisti

 
La mostra
C'erano le grandi firme sui tasti di una volta

C'erano le grandi firme sui tasti di una volta

 
L'editoriale
Quel faro del Quirinale nella crisi più anomala

Quel faro del Quirinale nella crisi più anomala

 
Il punto
Morti e feriti sulle strade come una guerra

Morti e feriti sulle strade come una guerra

 

Il Biancorosso

IL PUNTO
Il Bari gioca la carta Schiavone ci sarà più qualità a centrocampo

Il Bari gioca la carta Schiavone
ci sarà più qualità a centrocampo

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaLavoro
Fca a Melfi, da settembre stop produzione per altri 30 turni

Fca a Melfi, da settembre stop produzione per altri 30 turni

 
LecceL'evento
Notte Taranta: grande attesa per il Concertone con Elisa e Gué Pequeno

Notte Taranta: grande attesa per il Concertone con Elisa e Gué Pequeno

 
BariL'operazione della Gdf
Bari, 6mila paia di scarpe contraffatte dalla Grecia: sequestro al Porto

Bari, 6mila paia di scarpe contraffatte dalla Grecia: sequestro al Porto

 
TarantoIl caso
ArcelorMittal, Usb proclama sciopero: «ci sono microchip nelle tute»

ArcelorMittal, Usb proclama sciopero: «ci sono microchip nelle tute»
Veicolo si ribalta in reparto Irf

 
BatIl caso
Le saline di Margherita di Savoia diventano di proprietà francese

Le saline di Margherita di Savoia diventano di proprietà francese

 
FoggiaLotta alla droga
Trinitapoli, beccati 92 pacchi di cannabis light, ma in realtà era marijuana illegale

Trinitapoli, beccati con 92 pacchi di finta-cannabis light: arrestati in 2

 
HomeSulla strada 379
Scontro tra 2 auto sulla strada per Torre Canne: un morto e un ferito

Scontro tra 2 auto sulla strada per Torre Canne: un morto e un ferito

 
MateraIl sogno
Matera si candida a «Cinecittà» del Mezzogiorno

Matera si candida a «Cinecittà» del Mezzogiorno

 

i più letti

Il punto

La campagna d’agosto porta al voto o forse no

Dal ‘governo del cambiamento’ è perciò lecito aspettarsi il cambiamento che finora non si è avuto

Conte: «Domani sarò a Foggia e a Bologna»Di Maio: «Subito più ispettori contro il caporalato»

Molti anni fa Silvio Berlusconi mi portò nel suo bagno della villa di Arcore per mostrarmi, affisso dietro la porta, il famoso ‘Contratto con gli italiani’ sottoscritto prima delle elezioni politiche del 2001. “Lo guardo ogni mattina”, mi disse. Mi permetto di suggerire a Giusppe Conte, Matteo Salvini e Luigi Di Maio di fare altrettanto con una micidiale tabellina pubblicata martedì scorso sul ‘New York Times’. Fatto 100 il prodotto interno lordo 2007 dei quattro principali paesi europei, oggi l’Italia è a 96, la Spagna a 100 (quindi ha recuperato tutto), la Francia a 110, la Germania a 115. Nel 2024 la previsione è la seguente: Italia 99 (tre punti in più rispetto a oggi), la Spagna a 118 (otto punti in più), la Francia a 120 (dieci punti in più), la Germania a 124 (nove punti in più).

La Spagna – alla pari con noi nel 2013 - entra a pieno titolo nel gruppo di testa, noi siamo in un vagone sempre più lontano e isolato.
Fossi al vertice del governo, guardando quella tabella uscirei di casa ogni mattina con l’idea fissa di renderla meno imbarazzante. Sarebbe sciocco addebitare solo ai gialloverdi questa situazione. Con la crisi siamo precipitati fino al 2013, ma da quando abbiamo cominciato a risalire la nostra marcia è stata sempre lentissima, mentre gli altri scattavano. Dal ‘governo del cambiamento’ è perciò lecito aspettarsi il cambiamento che finora non si è avuto e che renda quella curva un pochino meno umiliante. Come? Sono noti a tutti i nostri punti deboli: tasse troppo alte, costo del lavoro troppo caro, investimenti troppo lenti, burocrazia esasperante, giustizia spesso inefficiente e talvolta imprevedibile. Si aggiunga un tasso di conflittualità governativa che non ha precedenti nella storia repubblicana e che certo non incoraggia gli investimenti. E’ possibile ridurre le tasse a chi le paga (la metà degli italiani è ferma al 15 per cento), rendere meno pesante l’assunzione di un dipendente, far partire subito un cantiere? (I corrotti si perseguono arrestandoli, non con norme che per paura della corruzione bloccano l’opera stessa).

“O manovra coraggiosa o si vota”, dice Salvini. Il coraggio, a nostro avviso, va commisurato alla crescita: all’Italia serve una svolta che corregga la curva da incubo che abbiamo illustrato. Ma una manovra coraggiosa è impossibile senza un governo compatto. Allora,o avviene un miracolo e ci si mette d’accordo o è meglio andare al voto anticipato, come sembra chiedere la maggioranza degli italiani. Una scadenza chiave è il 9 settembre. Quel giorno dovrebbe essere approvato in via definitiva la riduzione dei parlamentari da 915 a 600 (400 alla Camera e 200 al Senato). 315 seggi in meno e i nuovi rapporti di forza politici farebbero sì che gran parte dei parlamentari attuali non sarebbe rieletta. La blindatura di questo Parlamento sarebbe perciò una tentazione forte. Andrebbero ridisegnati i collegi elettorali e in ogni caso se Salvini volesse provare a governare da solo, avrebbe bisogno di vincere in molti collegi uninominali del Sud. Di qui l’annuncio della campagna meridionale d’agosto. Per votare o no?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie