Lunedì 20 Maggio 2019 | 09:00

NEWS DALLA SEZIONE

L'analisi
Cari giovani del Sud che vi fanno scappare

Cari giovani del Sud che vi fanno scappare

 
L'analisi
Sud ancora più povero senza i soldi dell’Europa

Sud ancora più povero senza i soldi dell’Europa

 
Il punto
Foggia retrocesso 2 volte: un golpe antisportivo da «repubblica delle banane»

Foggia retrocesso 2 volte: un golpe antisportivo da «repubblica delle banane»

 
La riflessione
La strategia del drago nei porti della penisola

La strategia del drago nei porti della penisola

 
L'analisi
Liti continue in attesa del giudizio universale

Liti continue in attesa del giudizio universale

 
L'analisi
Comunicazione ossessiva più rischi per il Paese

Comunicazione ossessiva più rischi per il Paese

 
La lettera
Ministro Lezzi alla «Gazzetta»: «Sud, le risorse non si toccano»

Ministro Lezzi alla «Gazzetta»: «Sud, le risorse non si toccano»

 
La riflessione
Il miracolo di S. Nicola sul lungomare di Bari

Il miracolo di S. Nicola sul lungomare di Bari

 
L'analisi
Così tolgono al Mezzogiorno sia i figli che l’anima

Così tolgono al Mezzogiorno sia i figli che l’anima

 
La riflessione
Il laboratorio pugliese passa a conciliare i poli opposti

Il laboratorio pugliese passa a conciliare i poli opposti

 
L'analisi
Corruzione e debito un’alleanza mortale

Corruzione e debito un’alleanza mortale

 

Il Biancorosso

L'ALLENATORE
Cornacchini: "Daremo battaglia ad AvellinoDimostreremo di essere la squadra più forte"

Cornacchini: «Ad Avellino dimostreremo di essere la squadra più forte»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatRiflettori puntati
Trani, inchiesta Giancaspro: nuovo stadio in periferia, palazzi al posto del vecchio

Trani, inchiesta Giancaspro: nuovo stadio in periferia, palazzi al posto del vecchio

 
LecceVerso il voto
Lecce, assalto al gazebo Lega in centro: una ragazza contusa. Martedì atteso Salvini

Lecce, assalto a gazebo Lega in centro: 17enne contusa. Salvini: vergogna

 
TarantoNel tarantino
Manduria, anziano pestato a morte da baby-gang: altri 4 minori indagati

Manduria, anziano pestato a morte: indagati altri 4 minori

 
FoggiaNel foggiano
Chieuti, uomo morì durante corsa buoi: animalisti chiedono lo stop a Emiliano

Chieuti, uomo morì durante corsa buoi: animalisti chiedono lo stop

 
Brindisinel brindisino
Latiano, crolla solaio di scuola in ristrutturazione: grave operaio

Latiano, crolla solaio di scuola in ristrutturazione: grave operaio

 
PotenzaA ripacandida
Si ustiona mentre accende il camino: grave un 20enne nel Potentino

Si ustiona mentre accende il camino: grave un 20enne nel Potentino

 

i più letti

La riflessione

Ora il Pil sapere Italia nel nome di Leonardo

«L’economia nel Cyber Space va rifondata»

Crisi al Sud, ma la è Puglia in ripresa

Il 4 maggio c’è una conferenza a Pune a cui ieri uno speaker mi ha chiesto se avessi voluto intervenire. Pune, seconda città del Maharashtra, 7 Milioni di abitanti è una città in grande espansione (7 milioni non bastano?) è stata capitale dell’impero Maharata (quello del famoso poema epico), sede del grande palazzo di Aga Khan (quello che amava pesarsi una volta all’anno per ricevere l’equivalente in oro, Berlusconi si sarebbe pesato più spesso) e del Memorial di Mahatma Gandhi, nel cui giardino sono conservate le sue preziose ceneri.

A Pune il 4 maggio si fa un “Education Conclave”, e se fossi andato avrei parlato del Prodotto Nazionale Sapere che il Ministero della Statistica indiana il 13 febbraio ha deciso di calcolare usando il mio modello quantitativo. Tuttavia piuttosto che andare a Pune, sono appena ritornato dall’India, e non sono ancora andato a Bari a trovare i miei amici (non li vedo da anni, è probabile che potrebbero sopravvivere qualche altro decennio, ma fingo di non saperlo) io manderò alcune note da far leggere dallo speaker, che mi ha chiesto di andare, ma l’evento merita una riflessione “dall’Italia”.
In India ci sono elezioni che, dovendo riguardare 800 milioni di individui durano dal 11 aprile al 19 maggio. E nel Maharashtra che si fa? Si convoca un Education Enclave e si discute anche del PIL Sapere proposto da un Italiano!
In Italia ci sono elezioni fondamentali per l’Europa. C’è qualcuno che si preoccupi del Pil Sapere Italia? O dell’Europa in cui il sapere è la sua vera ragione d’essere e sopravvivere?
Da Far East a Far West. Ho incontrato personalmente Steve Job 3 volte. La prima sono stato unico ospite a colazione. La conversazione può essere riassunta in un elemento.
Steve (gli americani si chiamano spesso per nome, ed io lavorando con una università americana, per di più californiana mi adeguo). Quale è l’industria più importante al mondo per il XXI secolo?
Umberto (aveva appena imparato il mio nome), non ci sono dubbi, l’industria del sapere.
Ma cosa è l’industria del sapere? Wall Street ha le idee chiarissime. Le 5 aziende americane con il massimo valore di Borsa sono Apple, Alphabet, Microsoft, Amazon, and Facebook. E poi Tencent, Alibaba. Tranne Apple, nessuna di queste aziende produce oggetti materiali! Che cosa producono? Producono quello che nella mia relazione al Ministero della Statistica indiano io definisco 5KR, Knowledge in the Cyber Space, da cui poi è derivata la decisione di calcolare il Pil Sapere.
Lo sa Steve. Lo sa il Ministero della Statistica indiana che mi affida il calcolo del Pil Sapere dell’India (1 miliardo e 300 milioni di individui, se ci penso mi vengono quelle che se ricordo bene nel nostro delizioso barese si chiamavano le “caldaccine”) ma in Italia che il Sapere sia la più importante industria al mondo sfugge ai più. Appena nominato un Ministro dell’Istruzione si informa con i suoi collaboratori.
Cosa aboliamo oggi. Il latino?

Quello non c’è più. Ce lo hanno scippato i tedeschi che pensano di introdurlo dall’asilo di infanzia
‘Sti tedeschi. Non gli basta MV Agusta, la Happy Fit Clay Paky, la; Egs…
Ministro lei è alla liste del ‘2104 , ora avendo comprato hanno comprato anche il latino e noi che aboliamo ora che il latino ci è stato scippato? Un’idea. Eliminiano qualche anno di scuola.
Caro Direttore. L’economia nel Cyber Space va rifondata. Nel Cyber Space la ricchezza delle nazioni va basata su tre pilastri, GDP; per i beni materiali, GDKP (Gross Domestic Knowlede Product), per il Sapere, e GDHP (Grosso domestic Health Product) per il Health. Sono i beni immateriali che dall’avvento del 5KR dominano l’economia, in preparazione del 6KR, knowledge dominata dalla Intelligenza Artificiale, che la rivolterà tutta come un calzino. Il 6KR è imminente. E lo slogan è “si salvi chi può”. Occorre una rifondazione della teoria e pratica economica che nel Far East e Far West è ben presente. E in Italia?
Perché la Gazzetta non propone la nascita del Ministero dell’Industria Sapere insieme al calcolo del Pil Sapere Italia? Nel nome di Leonardo di cui si celebra l’anniversario.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400