Venerdì 23 Agosto 2019 | 08:51

NEWS DALLA SEZIONE

L'analisi
Quell’inedita sfida a tre aspettando il Quirinale

Quell’inedita sfida a tre aspettando il Quirinale

 
L'analisi
Quaresime e resurrezioni nel mare d’agosto

Quaresime e resurrezioni nel mare d’agosto

 
La riflessione
Da bruco a farfalla così è cambiato Conte

Da bruco a farfalla così è cambiato Conte

 
L'analisi
La lezione di Machiavelli segna anche la politica pop

La lezione di Machiavelli segna anche la politica pop

 
L'analisi
Le parolacce al posto delle idee

Le parolacce al posto delle idee

 
L'editoriale
L'opposizione come incubo: il potere logora chi non ce l'ha

L'opposizione come incubo: il potere logora chi non ce l'ha

 
Estate
Se la città di San Nicola fa Ferragosto con i turisti

Se la città di San Nicola fa Ferragosto con i turisti

 
La mostra
C'erano le grandi firme sui tasti di una volta

C'erano le grandi firme sui tasti di una volta

 
L'editoriale
Quel faro del Quirinale nella crisi più anomala

Quel faro del Quirinale nella crisi più anomala

 
Il punto
Morti e feriti sulle strade come una guerra

Morti e feriti sulle strade come una guerra

 
L'analisi
Quella fretta di dare subito la parola agli elettori

Quella fretta di dare subito la parola agli elettori

 

Il Biancorosso

IL PUNTO
Il Bari gioca la carta Schiavone ci sarà più qualità a centrocampo

Il Bari gioca la carta Schiavone
ci sarà più qualità a centrocampo

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariI controlli
Bari, nascondeva in un furgone 84 kg di marijuana: arrestato 31enne

Bari, nascondeva in un furgone 84 kg di marijuana: arrestato 31enne

 
TarantoInquinamento
Emissioni a Taranto, forse riaperte scuole ai Tamburi. Cisl: camino «fuma» ancora

Emissioni a Taranto, forse riaperte scuole ai Tamburi. Cisl: camino «fuma» ancora

 
PotenzaInquinamento
Maratea, allarme liquami: nuovo stop bagni a Fiumicello

Maratea, allarme liquami: nuovo stop bagni a Fiumicello

 
FoggiaLa condanna
Foggia, 8 chili marijuana in frigo: patteggia due anni

Foggia, 8 chili marijuana in frigo: patteggia due anni

 
BrindisiIl provvedimento
Ostuni, minacciava e picchiava ex: divieto di avvicinamento a stalker

Ostuni, minacciava e picchiava ex: divieto di avvicinamento a stalker
A Massafra in cella 46enne

 
LecceSalento e movida
Lecce, l'amarezza dei gestori delle discoteche dopo il blitz: noi estranei

Lecce, l'amarezza dei gestori delle discoteche dopo il blitz: noi estranei

 
MateraDalla Gdf
Matera, arrestato un uomo sulla 106: aveva 142 gramm di hashish

Matera, arrestato un uomo sulla 106: aveva 142 gramm di hashish

 

i più letti

L'analisi

Il fantasma della legge di bilancio tra i vicepremier

Allo stato, Siri è all’inizio del percorso. Farlo dimettere adesso costituisce un pericoloso precedente.

Tribunale, toga

Per Giuseppe Conte il lungo fine settimana di lavoro da trascorrere in Cina è la vacanza più desiderabile. Potesse prolungarla, anche a spese sue, lo farebbe senza pensarci un istante. Al ritorno lo aspetta l’incrocio di sguardi con il sottosegretario leghista Alessandro Siri. “Lo guarderò negli occhi e deciderò”. Revocarlo, come chiedono i 5 Stelle o lasciarlo al suo posto in attesa che i magistrati facciano chiarezza, come chiede la Lega? Tra un avviso di garanzia e una sentenza di Cassazione ci sono sei passaggi: la chiusura delle indagini, la richiesta di rinvio a giudizio, il rinvio a giudizio, il processo di primo grado, l’appello e infine l’eventuale condanna definitiva.

Piaccia o no, la Costituzione stabilisce che soltanto allora una persona può essere definita colpevole, anche se un sottosegretario condannato in primo grado non ha più la credibilità per continuare il suo lavoro. Allo stato, Siri è all’inizio del percorso. Farlo dimettere adesso costituisce un pericoloso precedente. Nel solo filone milanese di ‘Mani Pulite’ furono emessi 4520 avvisi di garanzia. I rinvii a giudizio furono 3200, i processi conclusi con una condanna o un patteggiamento 1281. Nel 1993 87 deputati democristiani ricevettero l’avviso di garanzia. Dieci anni dopo 47 erano stati assolti o archiviati, sei condannati, una decina deceduti, gli altri ancora sotto processo senza aver avuto ancora alcuna condanna.
Si dice – giustamente – che qui c’è di mezzo la mafia. Se fosse provato, con intercettazioni o altro, che Siri era a conoscenza dei rapporti di Vincenzo Arata – suo interlocutore privilegiato nel campo dell’energia eolica – con Vito Nicastri e di quest’ultimo con Matteo Messina Denaro, non c’è dubbio che dovrebbe andar via subito. Ma se fosse all’oscuro di tutto questo?

Comunque vadano le cose, è improbabile che dal caso Siri venga una crisi di governo. E che si apra prima del 26 maggio qualunque nefandezza si scarichino addosso Di Maio e Salvini, un tempo amanti politici come mai s’era visto. Il Capitano ancora ieri ha ripetuto che il governo ci sarà a maggio, a Ferragosto e a Natale. Sembra una battuta perché nessuna comunità può reggere se i toni restano questi. Ma il problema può essere altrove. Come nel ‘Don Giovanni’ di Mozart e nel ‘Macbeth’ di Shakespeare, anche qui c’è un fantasma che turba i sogni dei protagonisti: la legge di bilancio per il 2020. Gli esperti di astrologia parlamentare hanno individuato in domenica 22 settembre la data ultima per votare consentendo alle nuove Camere di discuterla. Questo vorrebbe dire sciogliere le Camere attuali entro luglio. Tempi strettissimi: rissa immediata dopo le elezioni europee, tentativi vani del presidente della Repubblica di trovare una soluzione, tutti a casa.

Non facile, a meno che i colpi di tosse dell’elettorato leghista del Nord non diventino tuoni e impongano una accelerazione. Il problema vero è se Salvini vuole affrontare lo scoglio della Finanziaria insieme con Di Maio o contro Di Maio. Affrontarla con i 5 Stelle all’opposizione dopo una convivenza di governo presentata come la migliore possibile non sarebbe facile. Ma non lo è nemmeno doppiare il Capodanno con un deficit fuori controllo, un elettorato che rumoreggia e i Mercati che si divertono a speculare sullo spread. E allora?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie