Mercoledì 26 Giugno 2019 | 18:20

NEWS DALLA SEZIONE

L'analisi
Giù le mani dall’unità ma serve più luce a Mezzogiorno

Giù le mani dall’unità ma serve più luce a Mezzogiorno

 
L'analisi
Dalle scosse nel governo alle crepe nei due partiti

Dalle scosse nel governo alle crepe nei due partiti

 
L'analisi
La sfida della manovra e il gioco del risiko

La sfida della manovra e il gioco del risiko

 
L'analisi
Il baluardo del Quirinale e la questione giustizia

Il baluardo del Quirinale e la questione giustizia

 
L'analisi
Ma l'eccessivo euro-castigo «sovranizza» il belpaese

Ma l'eccessivo euro-castigo «sovranizza» il belpaese

 
La riflessione
Ma il Nord l’autonomia l’ha già presa (con i soldi)

Ma il Nord l’autonomia l’ha già presa (con i soldi)

 
L'analisi
Sud avanti in letteratura indietro in economia

Sud avanti in letteratura indietro in economia

 
L'analisi
Tra spifferi e correnti terzo potere senza bussola

Tra spifferi e correnti terzo potere senza bussola

 
L'analisi
Se l’Italia si smarca da Bruxelles a Washington

Se l’Italia si smarca da Bruxelles a Washington

 
La riflessione
Sud, la nuova frontiera indicata dalle città

Sud, la nuova frontiera indicata dalle città

 
Il punto
Euro-trattativa e urgenza di ridurre le tasse

Euro-trattativa e urgenza di ridurre le tasse

 

Il Biancorosso

CALCIO MERCATO
Machach, talento francese del Napoliè l'ultima idea intrigante del Bari

Machach, talento francese del Napoli è l'ultima idea intrigante del Bari

 

NEWS DALLE PROVINCE

GdM.TVIl rogo
Torre Guaceto, incendio minaccia la Riserva:  interviene il Canadair

Torre Guaceto, incendio minaccia la Riserva: distrutti tre ettari

 
PotenzaL'inchiesta
Potenza, raccolta abusiva di scommesse: sequestro in una ricevitoria

Potenza, raccolta abusiva di scommesse: sequestro in una ricevitoria

 
FoggiaLa lettera agli assassini
Lupara bianca nel Foggiano, mamma vittima: «Pentitevi, dopo di me c'è solo la giustizia»

Lupara bianca nel Foggiano, mamma vittima: «Pentitevi, dopo di me c'è solo la giustizia»

 
TarantoLe aggressioni
Manduria, botte e calci all'anziano per condividere i video sui social: le azioni della baby-gang

Manduria: «È diventato pazzo il triplo», così il branco derideva il disabile

 
LecceL'inchiesta
Scorrano, c’è l’ipotesi scioglimento per il Comune

Mafia, a Scorrano ipotesi scioglimento del Comune
Il sindaco: «Nessun patto elettorale con clan»

 
MateraGiustizia
Potenza-Matera, scoppia la guerra delle toghe

Potenza-Matera, scoppia la guerra delle toghe

 
BatIl caso
Barletta, tentano di rubare la pensione ad anziana: arrestati

Barletta, tentano di rubare la pensione ad anziana: arrestati

 

i più letti

Il punto

Le partite incrociate aspettando le europee

«Se non farà errori clamorosi, il centrodestra potrà conquistare la maggioranza delle sette regioni in cui oggi è all’opposizione, che si aggiungeranno alle sei in cui già governa»

Silvio Berlusconi

A Di Maio piace ritrarre Berlusconi come la moglie che accetta il tradimento del marito. Temiamo che in cuor suo la pensi all’opposto: se non farà errori clamorosi, il centrodestra potrà conquistare la maggioranza delle sette regioni in cui oggi è all’opposizione, che si aggiungeranno alle sei in cui già governa. L’influenza di Salvini sul territorio si allargherà ponendo le premesse – sondaggi alla mano – per una vittoria alle elezioni politiche, quando dovessero celebrarsi.
Berlusconi non è la moglie tradita. È la moglie che ritrova il marito al quale essa stessa (non dimentichiamolo mai) aveva dato il permesso di fare una scappatella.

Fu una scelta rivelatasi giusta perché consente a chi ha vinto le elezioni di assumersi ogni responsabilità di governo mostrando il duro confronto con la realtà al pubblico spesso illuso che le difficoltà economiche dell’Italia siano superabili con un tratto di penna. C’era davvero chi poteva credere che Flat Tax e Reddito di cittadinanza sarebbero stati immediatamente operativi? Sarebbe già un miracolo se si riuscisse a portare il pensionamento a 62 anni con 38 di contributi, la tassazione al 15 per cento per chi ha ricavi o compensi fino a 65mila euro e la pensione di cittadinanza a 780 euro mensili. Si tratta di trovare molti miliardi, con il rischio che cessino di versare i contributi i lavoratori autonomi che difficilmente avrebbero con le loro forze una pensione del genere. Tutti e tre questi provvedimenti erano nel programma elettorale di centrodestra: perciò Forza Italia e Fratelli d’Italia avranno difficoltà a non votarli. Come dovrebbero votare a favore dei decreti sulla sicurezza e l’immigrazione se essi non dovessero incontrare difficoltà impreviste al Quirinale.
Berlusconi ritrova visibilità e ruolo che s’erano appannate dopo il 4 marzo. E potrà rappresentare in maniera solida – per ora a livello territoriale – quei milioni di moderati che sono contenti di allearsi con un ariete come Salvini, ma non ne condividono i toni troppo forti. La resa dei conti – storica – ci sarà alle elezioni europee del maggio 2019. Il sistema proporzionale garantisce un grande sondaggio sul campo. Lì si vedrà se davvero la Lega nazionale vale più del Movimento 5 Stelle e l’alleanza con Berlusconi faciliterà l’accordo tra Popolari e Populisti che hanno l’obiettivo di eliminare per la prima volta i socialisti dalla stanza dei bottoni di Bruxelles. Lì comincerà tutt’altra partita e non sarà facile per gli anti populisti costituire un FLE, un Fronte di Liberazione Europea con una salvifica alleanza che spazi da Macron a Tsipras. Perché Macron è in caduta libera e la Le Pen non diventerà forse mai presidente ma sul proporzionale potrà fare brutti scherzi a tutti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie