Domenica 17 Gennaio 2021 | 07:08

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio, Auteri: «Contro il Bisceglie saremo spietati»

Bari calcio, Auteri: «Contro il Bisceglie saremo spietati»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl caso
Scuola e Covid, l'ira dei presidi pugliesi: «Basta libera scelta su frequenza»

Scuola e Covid, l'ira dei presidi pugliesi: «Basta libera scelta su frequenza»

 
LecceL'evento
La Fòcara di Novoli torna in piazza: l’accensione in streaming

La Fòcara di Novoli torna in piazza: l’accensione in streaming

 
Brindisia S. Michele Salentino
Nonna Maria festeggia 106 anni: è la più longeva della provincia di Brindisi

Nonna Maria festeggia 106 anni: è la più longeva della provincia di Brindisi

 
MateraL'annuncio
Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

 
TarantoIl caso
Taranto, bimba morta di tumore, la mamma: «Sia fatta giustizia per i nostri figli»

Taranto, bimba morta di tumore, la mamma: «Sia fatta giustizia per i nostri figli»

 
Potenzazona gialla
Basilicata, ordinanza scuole: confermata Dad alle superiori sino al 31 gennaio

Basilicata, ordinanza scuole: confermata Dad alle superiori sino al 31 gennaio

 
BatMaltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 
Foggiaemergenza coronavirus
San Nicandro Garganico, muore sindaco medico per Covid: virus contratto forse da un paziente

San Nicandro Garganico, muore sindaco medico per Covid: virus contratto forse da un paziente

 

Lettere alla Gazzetta

Come salvare la gioventù bruciata

Non posso e non possiamo tutti noi appartenenti a questa società del terzo millennio, rimanere indifferenti di fronte ad un ennesimo efferato omicidio, la cui ennesima vittima è un ragazzo, Marco, di appena vent'anni, colpevole, a quanto pare, di aver difeso la sua ragazza da frasi oltraggiose, indirizzate verso di lei da un gruppo di amici.
Per questo, lo hanno massacrato in gruppo. Nove contro uno. Vigliacchi ed ignoranti. Eh si, purtroppo tutto parte dall'ignoranza nel senso più ampio del termine. Ignorare il vivere civile, ignorare il rispetto civile tra esseri umani, innanzitutto. Sempre e comunque.
Ma da dove cominciare per mettere un freno a questo imbarbarimento selvaggio ed incontenibile di costumi ed attitudini? Dovremmo ricominciare dagli asili, dalla scuola, fino all'Università ed oltre. Necessariamente anche dalla famiglia. E poi ancora, creare ed incrementare centri sociali ovunque. Soprattutto nelle periferie delle nostre città, abbandonate da troppo tempo... Potremmo inoltre creare più' lavoro a tanti laureati e non, che ormai non sperano più di trovarlo. Allora, a questo punto, non abbiamo più alibi, facciamo tutti, di più per dare più' civiltà ed infondere rispetto alle nuove generazioni. Prima che sia troppo tardi.

Anna Gomes, Bari

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie