Venerdì 18 Gennaio 2019 | 06:02

Lettere alla Gazzetta

Colpa della Tv la violenza sulle donne

Domani si festeggia l’8 Marzo, giornata della donna. Se nonostante la Festa, nonostante le manifestazioni, le donne subiscono quotidianamente soprusi e abusi, la colpa è essenzialmente della televisione, che manda in onda scene di violenza a tutte le ore. Non sto invocando una televisione modello anni 50. Mi rendo conto che è impossibile. Ma la televisione odierna è francamente la principale propalatrice di sentimenti che mal si conciliano con il vivere civile. Le donne sono le principali vittime di questa raffigurazione della società. Si scatena su di loro la violenza degli uomini immaturi e assolutamente incapaci di resistere ai messaggi bellici trasmessi dalla televisione.

Vittoria Caselli, Manfredonia (Foggia)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400