Sabato 19 Gennaio 2019 | 13:01

LETTERE ALLA GAZZETTA

Non scherzate con i poveri pensionati

Non solo non si fa nulla per i pensionati ma ora siamo al punto che li si deride, li si sfotte. Parlo dei pensionati a più basso reddito, quelli che hanno problemi quotidiani a campare. Non certi politici cui i soldi escono dalle orecchie.
Una deputata Pd in una trasmissione televisiva, uno di quegli eterni dibattiti, quegli spettacoli di parola («talk show», come lo traduci?) ha avuto la faccia tosta di sostenere che se certi pensionati non ce la fanno ad arrivare lla fine del mese possono sempre ipotecare la casa. Quella casa cioè per cui hanno speso una vita sempre che non siano in affitto.
Ma evidentemente la signora non conosce lo sbattimento quotidiano per arrivare alla fine del mese.
Evidentemente il suo livello di vita ricorda l'imitazione di Briatore che fa Panariello con le banconote seminate come semi di girasole.
Una classe politica del genere sta massacrando la costituzione scritta col sangue di coloro che hanno lottato e sofferto in proprio per cacciare una dittatura arrogante e violenta. Ma cosa abbiamo oggi al governo al potere:gente arrogante e violenta. Certe frasi lo dimostrano.

Gabriele Pirè, Bari

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400