Martedì 22 Gennaio 2019 | 14:20

LETTERE ALLA GAZZETTA

La Francia e la battaglia anti-terrorismo

Ancora una volta la Francia sotto attacco, temo che le vittime del terrorismo islamista, non saranno le ultime, non entrando nel merito dei gravi errori degli americani che hanno finanziato ed addestrato i ribelli anti Assad, gli stessi che poi hanno ingrossato le milizie del califfato nero e sorvolando su quelli dei francesi e degli inglesi in Libia, sono convinto che fino a quando non verrà prosciugata la fonte, scorrerà sempre, non l'acqua, ma il sangue, fino a quando il feroce Califfo ed i suoi seguaci continueranno a minacciare, impunemente, con i loro farneticanti proclami il mondo intero ed in particolare quello occidentale le sue tradizioni la sua civiltà, ci sarà sempre qualche esaltato, islamico non integrato, di prima o seconda generazione o venuto da fuori, sano o malato di mente che li metterà in pratica.

Luigi Azzarone, San Severo

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400