Lunedì 30 Marzo 2020 | 13:06

NEWS DALLA SEZIONE

Il personaggio
Camillo Pace esorcizza il Covid 19:  con contrabbasso e jazz nell’anima di cantautore

Camillo Pace esorcizza il Covid 19: con contrabbasso e jazz nell’anima di cantautore

 
La conferma
Taranto, operaio ex Ilva si sente male in fabbrica: è positivo al Coronavirus

Taranto, operaio ex Ilva si sente male in fabbrica: è positivo al Coronavirus. Isde: «Fermare produzione»

 
le dichiarazioni
Mittal, sindaco Taranto: stop impianti entro 30 giorni

Mittal, sindaco Taranto: stop impianti entro 30 giorni

 
era del Tarantino
Nicaragua, 54enne di Martina Franca ucciso: 3 condanne

Nicaragua, 54enne di Martina Franca ucciso: 3 condanne

 
emergenza coronavirus
Taranti, reparti del «Moscati» trasferiti in cliniche private

Taranto, reparti del «Moscati» trasferiti in cliniche private

 
pericolo contagio
Mittal Taranto, caso sospetto Coronavirus: operaio attende tampone

Mittal Taranto, caso sospetto Coronavirus: operaio attende tampone

 
La denuncia
Emergenza coronavirus, a Taranto troppi lavoratori esposti

Emergenza coronavirus, a Taranto troppi lavoratori esposti

 
emergenza coronavirus
Mittal Taranto, si valuta riduzione numero operai

Mittal Taranto, si valuta riduzione numero operai

 
l'operazione
Taranto, carabinieri arrestano 30enne rumena in casa con connazionali: ricercata dal 2015

Taranto, carabinieri arrestano 30enne rumena in casa con connazionali: ricercata dal 2015

 
Solidarietà
Taranto, comunità cinese dona 8mila mascherine per emergenza Covid 19

Taranto, comunità cinese dona 8mila mascherine per emergenza Covid 19

 
emergenza coronavirus
Castellaneta, pericolo focolaio ospedale «Aspettiamo esito tamponi. Situazione insostenibile»

Castellaneta, pericolo focolaio ospedale «Aspettiamo esito tamponi»

 

Il Biancorosso

le dichiarazioni
Angelozzi e la grande paura: «Senza calcio manca l'aria»

Angelozzi e la grande paura: «Senza calcio manca l'aria»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Barila denuncia
Adelfia, Comune devastato dopo raid notturno di ladri-piromani

Adelfia, Comune devastato dopo raid notturno di ladri-piromani

 
Foggiala decisione
Sequestro conti Tirrenia, stop collegamenti con le Tremiti

Sequestro conti Tirrenia, stop collegamenti con le Tremiti

 
PotenzaLa decisione
Truffa parchi fotovoltaici in Basilicata, confermati sequestri

Truffa parchi fotovoltaici in Basilicata, confermati sequestri

 
Materacontrolli
Matera, a spasso con l'eroina: arrestato pusher

Matera, a spasso con l'eroina: arrestato pusher

 
Batemergenza coronavirus
Trani, Ordine avvocati: «Pieno sostegno al mondo della Sanità»

Trani, Ordine avvocati: «Pieno sostegno al mondo della Sanità»

 
Hometragedia sfiorata
Galatina, fiamme al materasso, divampa incendio in stanza ospedale

Galatina, paura in ospedale: a fuoco materasso, fiamme in una stanza

 
TarantoIl personaggio
Camillo Pace esorcizza il Covid 19:  con contrabbasso e jazz nell’anima di cantautore

Camillo Pace esorcizza il Covid 19: con contrabbasso e jazz nell’anima di cantautore

 

i più letti

La denuncia

Taranto, Centro per l'impiego, dipendente vittima di intemperanze di utenti poco «pazienti»

Il sindacato CSA Regioni Autonomie Locali denuncia la scarsa sicurezza ddel personale nei Centri per l'impiego e la necessità di un servizio di vigilanza

Basilicata, reddito di cittadinanza per 10mila

TARANTO - Aggredita verbalmente , ha subito le intemperanze di alcuni utenti poco «pazienti» del Centro per l’Impiego di Taranto. È accaduto questa mattina e la sventurata di turno, costretta a ricorrere alle cure del pronto soccorso, è stata una dipendente della Regione Puglia, assegnata in servizio all’Arpal  che svolge la propria attività presso il Centro per l’Impiego di Taranto, disciplinando l'afflusso degli utenti all'nterno dei locali. Secondo quanto denunciato dal CSA Regioni Autonomie Locali, il sindacato di appartenenza della dipendente regionale, la donna aveva il preciso compito di consentire l'accesso nell'ufficio «nel numero massimo di 10 utenti per volta».

Tale procedura, probabilmente, ha sortito l'effetto di produrre intemperanze da parte dell'utenza. Una in particolare, con atteggiamento intimidatorio nei confronti della dipendente regionale, ha colpito con calci e pugni la porta vetrata di accesso che, pur essendo chiusa a chiave, nell'aprirsi violentemente ha colpito con lo spigolo la donna all'avambraccio sinistro, procurandole un ematoma nonché dei danni ai saliscendi della porta che ne fissano la chiusura. Sul posto, allertati, sono intervenuti i poliziotti di una volante.  «Nonostante le innumerevoli richieste rivolte al commissario dell’Arpal, Massimo Cassano di dotare i Centri per l’impiego della Regione Puglia di un servizio di vigilanza,  nulla è stato fatto», denucia Carlo Cirasola, coordinatore Puglia di CSA Regioni Autonomie Locali. 

LA RICHIESTA - «Consci del fatto, che i tempi e le procedure per l’istituzione di questo servizio di vigilanza potrebbero essere comunque piuttosto lunghi - chiede il sindacato - sollecitiamo per l’ennesima volta il commissario ad istituire questo servizio almeno per i Centri più bersagliati ed esposti a situazioni pericolose per i nostri colleghi prima che sia troppo tardi». 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie