Mercoledì 18 Settembre 2019 | 07:08

NEWS DALLA SEZIONE

In centro
Taranto, si barrica in casa e minaccia d far saltare in aria lo stabile

Taranto, si barrica in casa e minaccia d far saltare in aria lo stabile

 
nel tarantino
Manduria, operai sfruttati e sottopagati: sospesa attività caseificio, 3 denunce

Manduria, operai sfruttati e sottopagati: sospesa attività caseificio, 3 denunce

 
Siderurgico
Mittal, fine prima fase di demolizione AFo3 Riaperte scuole ai Tamburi

Mittal, fine prima fase di demolizione AFo3 Riaperte scuole ai Tamburi

 
Dai carabinieri
Taranto, sequestrate 6 tonnellate di buste di plastica non conformi

Taranto, sequestrate 6 tonnellate di buste di plastica non conformi

 
Incidente stradale
Massafra, perde il controllo della moto e si schianta: morto 48enne

Massafra, perde il controllo della moto e si schianta: morto 48enne

 
La telefonata a sorpresa
Depuratore Sava, Romina Power chiama ed Emiliano risponde: confronto a Domenica in

Depuratore Sava, Romina Power chiama ed Emiliano risponde: confronto a Domenica in

 
Le fiamme
Taranto, incendio tra le ville: panico a Lama

Taranto, incendio tra le ville: panico a Lama

 
i roghi
Incendio a lago Salso nel Foggiano, distrutti ettari di canneto

Incendio a lago Salso nel Foggiano, distrutti ettari di canneto. Fiamme anche a Torre Colimena, nel Tarantino

 
L'iniziativa
«Basta con i decreti ammazza-Taranto»: il flash-mob in piazza

«Basta con i decreti ammazza-Taranto»: il flash-mob in piazza

 
La denuncia
Arcelor Mittal, licenziato ingiustamente operaio Usb: la protesta di Borraccino

Arcelor Mittal, licenziato ingiustamente operaio Usb, l'azienda: 'Era di comandata'

 
L'episodio
Taranto, sul bus senza biglietto: gambiano prende a pugni autista e gli rompe gli occhiali, denunciato

Taranto, sul bus senza biglietto: gambiano picchia autista e gli rompe gli occhiali, denunciato

 

Il Biancorosso

Dopo Bari Reggina
Bari non vince al San Nicola, Cornacchini: nessun tabù

Bari non vince al San Nicola, Cornacchini: nessun tabù

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiDai Cc
Mesagne, una coltellata vicino all'occhio: preso l'aggressore

Mesagne, una coltellata vicino all'occhio: preso l'aggressore

 
BatIl personaggio
Luigi, il super ingegnere di Barletta che fa «volare» la McLaren

Luigi, il super ingegnere di Barletta che fa «volare» la McLaren

 
Foggia
Mafia, interdette due società a Foggia: parentela con il boss

Mafia, interdette due società a Foggia: parentela con il boss

 
MateraSasso Caveoso
Matera, la conferma di due rabbini: qui la sinagoga più antica d'Europa

Matera, la conferma di due rabbini: qui la sinagoga più antica d'Europa

 
BariPolis-Deloitte
toghe, avvocati

Bari, Finanza e diritto penale: alleanza tra studi legali barese e milanese

 
PotenzaA Sant'Arcangelo
Piante di marijuana sul terrazzo, arrestato 46enne

Piante di marijuana sul terrazzo, arrestato 46enne

 
TarantoIn centro
Taranto, si barrica in casa e minaccia d far saltare in aria lo stabile

Taranto, si barrica in casa e minaccia d far saltare in aria lo stabile

 
LecceIl duello
Lecce, Gibò contro Billionaire: così il Salento sfida Briatore

Lecce, Gibò contro Billionaire: così il Salento sfida Briatore

 

i più letti

In via Pascoli

Mottola, rapinatori gentili: dopo il colpo alle Poste salutano i clienti in coda

Due malviventi a volto scoperto e armati. Il bottino è di 7mila euro

carabinieri

TARANTO - Una rapina in pieno giorno allo storico ufficio postale di Mottola ieri mattina in via Pascoli, nel cuore del paese a due passi dal centro storico, quando era pieno di gente. Erano le 10.20 quando due giovani armati a viso scoperto hanno fato irruzione nei locali dell’ufficio postale intimando ai quattro impiegati in servizio alle casse di consegnare il denaro a disposizione. Il bottino, secondo le prime indiscrezioni, non sembra proprio consistente, si parla di appena 7 mila euro contanti che i due ragazzi, armati di pistola forse giocattolo, si sono fatti consegnare.

Secondo una prima ricostruzione, i malviventi sarebbero giunti in paese a bordo di una Giulietta Alfa Romeo grigia metallizzata che hanno parcheggiato in via Risorgimento, di fronte alla scalinata che conduce all’ufficio postale in via Pascoli. Al momento della rapina, l’ufficio era pieno di gente a cui hanno intimato di stare tranquilli, mentre hanno minacciato il personale in servizio alle casse, facendosi consegnare l’esiguo bottino in banconote di diverso taglio.

Terminata la rapina, i due giovani, sempre a viso scoperto, incuranti della presenza di numerosi clienti in fila agli sportelli, sono usciti dalla porta d’ingresso all’ufficio, hanno salutato le persone all’ingresso in attesa di prelevare al bancomat, e si sono dileguati dalle scale dove era ad attenderli un complice nell’auto, che probabilmente risulta essere rubata. Subito dopo sul posto sono intervenuti i carabinieri e il comandante del nucleo investigativo in servizio alla capitaneria di Massafra, per i rilievi del caso. Sulle tracce dei malviventi starebbero indagando i Carabinieri al comando del tenente Daniele Managieri, che, subito dopo la rapina, ha interrogato alcuni testimoni, il direttore dell’ufficio e i dipendenti in servizio alle casse, raccogliendo eventuali riprese delle telecamere di sicurezza interne all’ufficio ed esterne presenti nell’area. Dettagli importanti che potrebbero far risalire agli autori del colpo.

Subito dopo la rapina, insieme ai Carabinieri sul posto è arrivata anche l’ambulanza del 118 del presidio territoriale di Mottola per assistere i clienti presenti al momento della rapina e soprattutto il personale in servizio alle casse, alcuni dei quali hanno avvertito malori. Un attimo dopo il colpo intorno all’ufficio postale si sono radunati molti curiosi, alcuni dei quali hanno fornito importanti dettagli sugli autori della rapina riferendo il numero della targa della Giulietta Alfa Romeo agli inquirenti, avvistata nei giorni scorsi nei pressi di via Pascoli.
Il sindaco di Mottola, Giampiero Barulli, auspica che le forze dell’ordine facciano presto piena luce sulla rapina. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie