Lunedì 19 Novembre 2018 | 09:52

NEWS DALLA SEZIONE

Ricette Puglia
Ricette Puglia - Filetto di dentice su passatina di ciliegino e cipolla rossa di tropea croccante - A cura dello chef Leonardo Del Viscio

Filetto di dentice su passatina di ciliegino e cipolla rossa di tropea croccante

 
Ricette Basilicata
Ricette Basilicata - Panino Gourmet con pezzente di suino nero lucano - A cura dell'oste Gianbattista De Bonis

Panino Gourmet con pezzente di suino nero lucano

 
Ricette Basilicata
Ricette Basilicata - Baccalà cotto al vapore con aromi della macchia Mediterranea - A cura dello chef Matteo Romano

Baccalà cotto al vapore con aromi della macchia Mediterranea

 
Ricette Puglia
Ricette Puglia - Branzino con cime di rapa, burrata e croccante alla liquirizia - A cura dello chef Vito Giannuzzi

Branzino con cime di rapa, burrata e croccante alla liquirizia

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Ricette Basilicata

Baccalà cotto al vapore con aromi della macchia Mediterranea

Ricetta dello chef Matteo Romano

Ricette Basilicata - Baccalà cotto al vapore con aromi della macchia Mediterranea - A cura dello chef Matteo Romano

Ricette Basilicata - Baccalà cotto al vapore con aromi della macchia Mediterranea - A cura dello chef Matteo Romano

BACCALA' COTTO AL VAPORE CON AROMI DELLA MACCHIA MEDITERRANEA, CAPRINO E SCAROLA SALTATA

Ingredienti per 4 persone
n. 4 tranci di baccalà da g 180 ciascuno
n. 12 foglie di scarola
q.b. alloro, rosmarino, timo
n. 1 spicchio di aglio
n. 12 pomodori d’inverno
g 400 di caprino fresco
q.b. finocchietto selvatico
q.b. sale, olio evo, pepe

Procedimento
Cuocere i tranci di baccalà nella vaporiera con un letto di alloro, rosmarino e timo per circa 15 minuti.

Nel frattempo, frullare il formaggio caprino con un filo d’olio evo per renderlo cremoso e, successivamente, aggiungerci il finocchietto già tritato, impastandoli con un cucchiaio.

Saltare la scarola in olio evo già caldo con uno spicchio d’aglio, mantenendola croccante, salarla.

Sbollentare i pomodori in acqua bollente salata per qualche secondo, in modo da pelarli facilmente e condirli con sale, pepe e olio evo.

Per l’impiattamento, colorare due lati del piatto con il caprino e disporci la scarola sul bordo.

Al centro del piatto adagiare il trancio di baccalà, ultimando con i pomodorini, il finocchietto ed un filo d’olio evo.

IN ABBINAMENTO
Tenuta Vignali 2017
di Torre Ospina
(Racale-LE)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400