Martedì 26 Gennaio 2021 | 04:35

NEWS DALLA SEZIONE

Il personaggio
Michele Salomone: «Con il microfono sconfissi la balbuzie e divenni la voce del Bari»

Michele Salomone: «Con il microfono sconfissi la balbuzie e divenni la voce del Bari»

 
la polemica
Lecce, melodia tipica salentina usata per canzone che inneggia a malavitosi: «La musica è cosa seria»

Lecce, melodia tipica salentina usata per canzone che inneggia a malavitosi: «La musica è cosa seria»

 
Puglia, cinema e tv
Un ciak a Lecce per Ornella Muti, Raoul Bova e Serena Autieri. A Taranto girata fiction Rai

Un ciak a Lecce per Ornella Muti, Raoul Bova e Serena Autieri. A Taranto girata fiction Rai

 
L'iniziativa
I «Teatri di Bari» si propongono come centri vaccinali

I «Teatri di Bari» si propongono come centri vaccinali

 
L'indomabile
Addio a Cecilia Mangini visionaria del Sud con ostinata passione

Addio a Cecilia Mangini visionaria del Sud con ostinata passione

 
La curiosità
Il dialetto si trasforma in luce e accende le vie del borgo antico di Palo del Colle

Il dialetto si trasforma in luce e accende le vie del borgo antico di Palo del Colle

 
La decisione
Un tarantino ai vertici dei servizi segreti, nominato da Conte l'ammiraglio Massagli

Un tarantino ai vertici dei servizi segreti, nominato da Conte l'ammiraglio Massagli

 
L'innovazione
Bari, dall'app per personalizzare le scarpe alle maglie in affitto: 5 idee per fare impresa

Bari, dall'app per personalizzare le scarpe alle maglie in affitto: 5 idee per fare impresa

 
Il virus
Casa di riposo di Bitonto assediata dal virus: maxi focolaio con 106 positivi

Casa di riposo di Bitonto assediata dal virus: maxi focolaio con 106 positivi. Gli operatori per tirare su il morale agli ospiti ballano Jerusalema

 
La storia
Dal Barese il piccolo Paolo, affetto da Sma, lotta per un farmaco insieme a Melissa

Dal Barese il piccolo Paolo, affetto da Sma, lotta per un farmaco insieme a Melissa

 

Il Biancorosso

Il post-partita
Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Leccela polemica
Lecce, a Palazzo Carafa girata scena di video trap: il Comune si dissocia

Lecce, a Palazzo Carafa girata scena di video trap: il Comune si dissocia

 
Tarantopiano industriale
Mittal Taranto, azienda conferma per il 2021 produzione di 5 milioni di tonnellate d’acciaio

Mittal Taranto, azienda conferma per il 2021 produzione di 5 milioni di tonnellate d’acciaio

 
Homela tragedia
Bari, bambino di 9 anni trovato impiccato in casa a San Girolamo: si ipoitizza suicidio

Bari, bimbo di 9 anni trovato impiccato in casa a San Girolamo: si ipotizza suicidio. Gioco online? «Non sappiamo»

 
FoggiaLa decisione
Foggia, sparò da balcone a Capodanno: convocato Consiglio comunale per sfiducia del presidente

Foggia, sparò da balcone a Capodanno: convocato Consiglio comunale per sfiducia del presidente

 
Potenzamaltempo
Avigliano, a causa del gran vento «impazzisce» pala eolica: intervengono i vigili del fuoco

Avigliano, a causa del gran vento «impazzisce» pala eolica: intervengono i vigili del fuoco

 
Materanel Materano
Marconia, sorpresa a spacciare cocaina e hashish in casa: arrestata 65enne

Marconia, sorpresa a spacciare cocaina e hashish in casa: arrestata 65enne

 
Covid news h 24Emergenza contagi
Ceglie Messapica, focolaio Covid in un scuola media con 18 positivi: 13 studenti e 5 docenti

Ceglie Messapica, focolaio Covid in un scuola media con 18 positivi: 13 studenti e 5 docenti

 
Batviabilità
Andria, lavori infiniti sulla Sp 231 aumentano disagi e pericoli

Andria, lavori infiniti sulla Sp 231 aumentano disagi e pericoli

 

i più letti

spettacoli

Il Talos Festival verso la forma «mini» e soltanto a ottobre

Pino Minafra: difficile garantire la nuova edizione

Il Talos Festival verso la forma «mini» e soltanto a ottobre

Con l’inizio della Fase 3 tanti sono i ma, i forse e i però che riguardano le aperture delle manifestazioni di aggregazione live, sia esse legate al teatro, al cinema o alla musica. In Puglia, come sappiamo bene, soprattutto nella bella stagione sono tanti i festival, le rassegne e gli incontri che affollano l’intero territorio, rendendolo ancora di più appetibile anche per i turisti. Ma il Covid-19 quest’anno ci ha messo del suo e molte di queste manifestazioni subiranno delle variazioni di date, durante se non addirittura annullate e pensare al 2021.

Il Talos Festival di Ruvo di Puglia, l’evento musicale pugliese che si muove nel segno delle bande, della danza e dell’improvvisazione più autentica e visionaria, da 28 anni chiude virtualmente a settembre le iniziative live. Anche per il festival ruvese fondato da Pino Minafra e diretto dal figlio Livio Minafra, i dubbi per la realizzazione dell’edizione 2020 sono tanti. Di sicuro qualcosa accadrà. Abbiamo intervistato Pino Minafra al quale abbiamo chiesto se ci sono possibilità affinché il festival si svolga anche quest’anno, o se ci sono proposte alternative perché non si salti il giro.

Minafra, a oggi qual è la situazione del Talos Festival?
«L’altro ieri, per la prima volta dopo molti mesi, abbiamo fatto una riunione convocata dal Comune alla quale hanno partecipato l’assessore Monica Filograno, il direttore artistico Livio Minafra, il direttore artistico sezione danza Giulio De Leo, la responsabile dell’associazione Terra Gialla Margherita Porfido e un esperto di Bandi regionali e ministeriali. Qui, ci siamo confrontati a cuore aperto sulla possibilità di rimandare tutto all’anno prossimo, con maggiori aspettative di sicurezza e, soprattutto, dare il taglio che ha sempre caratterizzato il laboratorio festival: un’anteprima assoluta di grandi organici e la banda, sulla quale aspettiamo una legge regionale che dovrebbe essere fatta per salvaguardare il notevole patrimonio culturale di questa grande tradizione pugliese».

Durante l’incontro non è venuta fuori un’alternativa per dare continuità al festival?
«Sì, abbiamo verificato che, forse, è necessario dare dei segnali di continuità mettendoci in gioco. È emerso, infatti, la possibilità di realizzare comunque qualcosa, piuttosto che rimandare tutto all’anno prossimo. Quindi, non più gli otto o i nove giorni che hanno sempre caratterizzato il Talos, ma una manifestazione più piccola, due o tre giorni, da svolgersi a ottobre. Ovviamente, in questo non c’è nessuna ufficialità, quello che abbiamo testato e che c’è questa voglia di dare dei segnali di presenza».

Nell’eventualità che il Talos si svolga in tre giorni a ottobre, artisticamente come vi muoverete?
«Sia De Leo che io, avevamo già preparato il cartellone del festival. Ovviamente, con l’arrivo della pandemia tutto questo è stato annullato, compreso il grande concorso dedicato al Clavicembalo, uno dei pochi al mondo, che contempla la presenza dei bambini, ideato e diretto da Margherita Porfido. In tutto questo abbiamo dovuto annullare anche le date di un tour in Francia invitati da Radio France. Su queste ceneri stiamo elaborando un programma, ci siamo messi in moto. Abbiamo già in testa delle cose grandi, ma adesso mi sembra davvero prematuri anticipare qualcosa».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie