Lunedì 19 Novembre 2018 | 23:07

NEWS DALLA SEZIONE

Sino a domenica in Salento
ENOTURISMO - Passione per il sapere

Cantine Aperte per San Martino per brindare al vino che è pronto

 
SPINAZZOLA, la SAGRA CARDONCELLO
FUNGHI - Delizia dell’autunno

Brindisi, nel calice il vino novello:
Una «caccia» ai profumi a Taranto

 
con vivite racconto e semplicità
NEL CALICE - Il vino da cooperative

Col Festival del vino cooperativo il Sud va in trasferta in un calice

 
Come scegliere se investire
NUOVA AGRICOLTURA - Le nocciole

Basilicata in guscio: nocciole che passione

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

A Manduria

Il Primitivo va in viaggio nel mondo

La vendemmia del primitivo di Manduria

NEWS AGROALIMENTARI - Un sorso di Primitivo di Manduria per far innamorare i palati cinesi e americani.

Questa la sfida che parte dal tarantino attraverso il progetto Primitivo Taste Experience ideato dal Consorzio di Tutela e ammesso per il finanziamento OCM Vino Promozione sui mercati dei Paesi Terzi.

L’obiettivo è promuovere il Primitivo di Manduria al di fuori dell’Europa, attraverso due tipi di azioni: attività di incoming sul territorio con buyer stranieri e la partecipazione ad eventi fieristici esteri. Due le nazioni prescelte: Cina e Stati Uniti, un giusto equilibrio tra Paesi maturi e Paesi emergenti. Il progetto si articola in due fasi principali.

La prima prevede l’ospitalità durante la vendemmia (settembre 2018) di 15 buyer cinesi e 15 buyer americani nel territorio di Manduria. Gli ospiti saranno impegnati in incontri con le aziende, fra seminari e masterclass. Fra gli eventi fieristici prescelti ci sono Hong Kong International Wine & Spirits Fair (9-11 novembre 2018, Cina) e Denver International Wine Festival (31 ottobre-2 novembre 2018, USA).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400