Domenica 18 Novembre 2018 | 09:36

NEWS DALLA SEZIONE

Sino a domenica in Salento
ENOTURISMO - Passione per il sapere

Cantine Aperte per San Martino per brindare al vino che è pronto

 
SPINAZZOLA, la SAGRA CARDONCELLO
FUNGHI - Delizia dell’autunno

Brindisi, nel calice il vino novello:
Una «caccia» ai profumi a Taranto

 
con vivite racconto e semplicità
NEL CALICE - Il vino da cooperative

Col Festival del vino cooperativo il Sud va in trasferta in un calice

 
Come scegliere se investire
NUOVA AGRICOLTURA - Le nocciole

Basilicata in guscio: nocciole che passione

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Libri e degustazioni tipiche

Letteratura e pecora alla «rizzola» insieme per raccontare le Murge

Un tuffo nella storia del territorio, ed un assaggio delle prelibatezze tradizionali, il tutto in compagnia di un buon libro e di un buon calice di vino

ALTAMURA - La cattedrale

ALTAMURA - La cattedrale

Un tuffo nella storia del territorio, ed un assaggio delle prelibatezze tradizionali, il tutto in compagnia di un buon libro e di un buon calice di vino.

L’idea del convivio, nella case in campagna o al mare, oppure nella propria residenza unita alla letteratura ha ispirato la nascita di Murgia Food & Local History. Tradotto significa Cibo della Murgia e storia locale, quella raccontata in ben 12 libri dallo scrittore altamurano Gianni Mercadante. Sono scritti appassionati, e con ricerca attenta alle fonti storiche, dedicate ad Altamura, Gravina di Puglia, Spinazzola e Polignano a Mare. Mercadante è un autore molto noto negli ambienti culturali, racconta la storia delle antiche famiglie con i loro stemmi ed anche quella dei vescovi, dei palazzi nobiliari, delle masserie e della cappelle rurali.

Propone profili biografici di musicisti, cantanti, direttori d’orchestra e commediografi.

La novità è che, nel corso di questa estate, le presentazioni dei suoi libri avverranno anche nelle residenze private con la degustazione della celebre pecora alla rizzola, cucinata dallo chef Vito Dambrosio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400