Domenica 17 Gennaio 2021 | 23:31

Il Biancorosso

Serie C
Bisceglie-Bari: 0-1, vittoria dei galletti con gol di Antenucci all'87'

Bisceglie-Bari: 0-1, vittoria dei galletti con gol di Antenucci all'87'

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaIl caso
Foggia, sassi contro auto della polizia locale durante controlli anti Covid

Foggia, sassi contro auto della polizia locale durante controlli anti Covid

 
LecceL'incidente
Taurisano, moto si schianta contro un muro: morto 35enne

Taurisano, moto si schianta contro un muro: morto 35enne

 
BariL'appello
Valenzano, bimbo affetto da SMA, scatta gara di solidarietà sui social: «Aiutiamo il piccolo Paolo»

Valenzano, bimbo affetto da SMA, scatta gara di solidarietà sui social: «Aiutiamo il piccolo Paolo»

 
PotenzaIl personaggio
Il vaccino italiano di «ReiThera»: tra i ricercatori c’è una lucana

Il vaccino italiano di «ReiThera»: tra i ricercatori c’è una lucana

 
TarantoI numeri
Covid, a Taranto 5mila casi in un mese: l'escalation è impressionante

Covid, a Taranto 5mila casi in un mese: l'escalation è impressionante

 
Brindisia S. Michele Salentino
Nonna Maria festeggia 106 anni: è la più longeva della provincia di Brindisi

Nonna Maria festeggia 106 anni: è la più longeva della provincia di Brindisi

 
MateraL'annuncio
Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

 
BatMaltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 

Non va dimenticata la lezione del turco Ataturk

Il primo febbraio ci sarà «La giornata mondiale dello Hijab» per protestare contro, e per rendere visibile il problema tutte le donne per un giorno dovrebbero indossare il velo mussulmano. C'è chi lo farà e chi dicendo, scrivendo anche urlando afferma esattamente il contrario, cioè che per contestarlo in toto non bisognerebbe metterlo anzi abolirlo dal guardaroba. Si dimentica facilmente che il primo Presidente della Turchia moderna, Kemal Ataturk che governò dal 1923 al 1938 abolì il velo nei locali pubblici, e a Istanbul vi è una grande statua di tipo verista che rappresenta una donna colta nel momento che si toglie il velo, simbolo di sottomissione e annullamento dell'identità femminile. Se ci si nasconde, si scompare, si diventa invisibile e l'affermazione dei propri diritti civili diventa più debole. La galassia orientale è grande e ogni Nazione avrà i suoi eroi e i suoi punti di riferimento, ma la lezione di Ataturk non va dimenticata.

Lilli Maria Trizio (Bari)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie