Martedì 07 Luglio 2020 | 18:02

 

Tutto sul Bari calcio

il Biancorosso Facebook
 

Calcio

Frattali, Di Cesare e Scavone. Nel Bari c’è chi ha già vinto la C

Frattali, Di Cesare e Scavone. Nel Bari c’è chi ha già vinto la C

Trionfo comune a Parma. E anche gli emiliani partirono dai playoff

BARI - Sono venuti a Bari con un unico obiettivo. Replicare l’impresa che a loro è riuscita tre anni fa. Insieme. Pierluigi Frattali, Valerio Di Cesare e Manuel Scavone sono gli ultimi tre calciatori del Bari che, in ordine cronologico, hanno vinto il campionato di serie C. Un successo che annovera tante analogie con la nuova esperienza biancorossa. Innanzitutto perché l’exploit è stato centrato in un’altra grande piazza come Parma, improvvisamente ritrovatasi a ripartire dalla serie D, dopo il crack del 2015. In secondo luogo, la promozione emiliana è arrivata ai playoff, ovvero la strada che quasi certamente dovrà affrontare pure il Bari.

L’8 giugno, infatti, il Consiglio Federale deciderà sulle sorti della serie C: la ripresa con i soli spareggi promozione (e con i playout salvezza) resta ancora l’ipotesi più verosimile, sebbene salga il partito dei club che vorrebbero ripristinare pure la stagione regolare. Ad ogni modo, è pur vero che la distanza dei galletti dalla Reggina capolista del girone C ammonta a nove punti: se anche si riprendesse a pieno regime, recuperare tale distanza sarebbe molto difficile in soli otto turni. Il Parma dovette affrontare ben quattro turni ai playoff battendo nell’ordine Piacenza, Lucchese, Pordenone (ai rigori) e Alessandria, superata 2-0 in finale con Scavone autore di un gol. Anche i ducali, peraltro, passarono da un cambio di allenatore: Roberto D’Aversa (ancora in sella agli emiliani) subentrò a Luigi Apolloni (dopo un brevissimo interregno di Stefano Morrone) e centrò una rimonta in classifica che fruttò il secondo posto, senza, però, avvicinare la capolista Venezia, vincitrice del girone con ben dieci punti di vantaggio.

La vicenda biancorossa è simile: Vincenzo Vivarini ha rimpiazzato Giovanni Cornacchini, ha infilato una serie positiva di 25 gare, ha rimontato posizioni arrampicandosi fino alla seconda piazza, ma rimanendo sempre a distanza non proprio ravvicinata dalla vetta occupata dalla Reggina.

Del fortunato terzetto, solo Scavone era a Parma dall’inizio del torneo: Frattali e Di Cesare lo raggiunsero a gennaio, in un faraonico mercato di riparazione. A Bari, invece, è stato Di Cesare a precedere i compagni, abbracciando fin dalla scorsa stagione la nuova era griffata dalla famiglia De Laurentiis e tornando a vestire la maglia che già aveva indossato per un anno e mezzo, dal 2015 a gennaio 2017.

E proprio il 37enne difensore romano ha messo più di uno zampino nell’approdo in biancorosso (la scorsa estate) del portiere romano e del centrocampista bolzanino, grazie ad un’opera di convincimento basata sulla bontà del progetto barese. È come se esistesse un patto tra loro: troppo fresco è il ricordo della cavalcata che ha portato il Parma fino in A per non provare a ricalcarla pure a Bari. Per esperienza ed età, Di Cesare, Frattali e Scavone compongono anche la frangia dei «senatori» biancorossi, della quale fanno parte pure il bomber Mirco Antenucci ed il mediano Raffaele Bianco, un altro che vanta un precedente benaugurante, avendo vinto i playoff di C con la maglia del Carpi nel 2013 e superando in finale il Lecce, lo storico rivale barese. Anche il 32enne napoletano ha poi centrato il doppio salto verso la A.

Insomma, se si vuole scrivere una storia entusiasmante, c’è un bel nucleo che sa come si fa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DAL BIANCOROSSO

Gautieri: «Bari, se devo affrontarti spero sia nella partita della finale»

Gautieri: «Bari, se devo affrontarti spero sia nella pa...

 
Bari, che bel mix a centrocampo con il trio di senatori e rampanti

Bari, che bel mix a centrocampo con il trio di senatori...

 
Bari calcio, Schiavone: «In campo sempre per vincere»

Bari calcio, Schiavone: «In campo sempre per vincere»

 
Bari, Laribi carica i biancorossi: «Pronti a scrivere un pezzo di storia»

Bari, Laribi carica i biancorossi: «Pronti a scrivere u...

 
Bari calcio, Frattali: «Nei playoff decisive energie mentali»

Bari calcio, Frattali: «Nei playoff decisive energie me...

 
Vivarini e un Bari «camaleonte»: l’arma in più alla ricerca della B

Vivarini e un Bari «camaleonte»: l’arma in più alla ric...

 
Bari play off: squadra lavora su condizione fisica e schemi

Bari play off: squadra lavora su condizione fisica e sc...

 
Calcio, Lecce e Bari chiedono alla Regione riapertura stadi al pubblico

Calcio, Lecce e Bari chiedono alla Regione riapertura s...