Lunedì 14 Ottobre 2019 | 12:21

 

Tutto sul Bari calcio

il Biancorosso Facebook
 

CALCIO MERCATO

Il Bari ha scelto l'argentino Ferrarigià pronta l'offerta per il Genoa

Ferrari

Il Bari ha scelto l'argentino Ferrari: già pronta l'offerta per il Genoa

L'attaccante diventerà una pedina preziosa. Si segue anche Deli

Il Bari è pronto a muovere la torre. I biancorossi stanno affondando il colpo in attacco, puntando dritto su Franco Ferrari. Una trattativa aperta da tempo, ma ora entrata nella fase decisiva. Il club biancorosso, infatti, è deciso ad assicurarsi il centravanti italo-argentino, 24 anni da compiere ad agosto, cartellino di proprietà del Genoa. È nato a Rosario, la stessa città che ha dato i natali a Leo Messi, ma è arrivato in Italia appena 19enne, cominciando una lunga gavetta che lo porta da Scandicci in D al Castelfiorentino in Eccellenza, quindi ancora tra i dilettanti a Montecatini, dove realizza le dodici reti che valgono l’investimento da parte del Genoa. Il suo giro, però, non si ferma in Liguria e riparte dalla C: Tuttocuoio, poi i 13 gol con la Pistoiese che gli consentono di approdare al Brescia, in B, dove ha cominciato l’attuale stagione.

Da gennaio, però, passa al Piacenza ed esplode fragorosamente: segna dieci reti in 18 presenze, ma soprattutto diventa il catalizzatore del gioco emiliano, dall’alto dei suoi  191 centimetri che lo fanno eccellere nel gioco di sponda, a servizio dei compagni. Una caratteristica che piace particolarmente al club manager Matteo Scala, convinto della necessità di un ariete in grado di scardinare le difese più arroccate e di lottare contro retroguardia arcigne e fisicamente strutturate. Lo ha visionato più volte pure il tecnico Giovanni Cornacchini che ne è rimasto favorevolmente impressionato, sebbene le sue convinzioni prediligano una punta più avvezza alla ricerca della profondità, nonché più tecnica per privilegiare il dialogo con gli esterni offensivi. Ma Ferrari, nell’ottica di interpretare sia il 4-3-3, sia il 4-4-2 potrebbe diventare davvero una pedina preziosa nello scacchiere barese. Al punto che su di lui il presidente Luigi De Laurentiis è intenzionato ad investire con convinzione, rilevandone l’intero cartellino e battendo l’agguerrita concorrenza del Monza.

Su tali basi, quindi, si starebbe orientando il dialogo con il Genoa che in un primo momento era intenzionato a privarsene solamente in prestito. Il probabile arrivo di Ferrari si unirebbe alla conferma di Simone Simeri, ma non escluderebbe l’arrivo di altri due attaccanti puri. Uno dei quali sarà un autentico top player per la serie C. Il sogno è sempre Mirco Antenucci (Spal): sebbene sulla 34enne punta si sia scatenata una sorta di asta che vede Lecce ed Empoli tra le concorrenti più agguerrite, la società pugliese mantiene un cauto ottimismo, derivante dalla volontà di offrire ad Antenucci un progetto ad ampio respiro del quale sarebbe un cardine. L’ultimo attaccante del poker da consegnare a Cornacchini sarà scelto con cura nel rush finale del mercato: circola il nome di Fabio Mazzeo, virtualmente svincolato dal Foggia, ma è un’ipotesi che difficilmente può decollare. Soprattutto se arriverà Antenucci, il Bari non tessererà nello stesso reparto un altro elemento in età piuttosto avanzata (Mazzeo ha 36 anni).

Del Foggia, invece, si segue la mezzala Francesco Deli, così come sono in piedi i dialoghi per i terzini Alessio Sabbione (Carpi) e Gaetano Letizia (Benevento), nonché per il difensore centrale Marco Perrotta (Pescara). Si attende, invece, soltanto l’ufficialità per annunciare gli acquisti di Tomasz Kupisz (esterno polacco 29enne prelevato dall’Ascoli), Pierluigi Frattali (34enne portiere proveniente dal Parma), Francesco Corapi (33 anni, centrocampista, dal Trapani), Alfredo Bifulco (22enne ala rilevata dal Napoli). Sembra questione di ore.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DAL BIANCOROSSO

Il Bari non sbaglia più: vittoria che sa di svolta

Il Bari non sbaglia più: vittoria che sa di svolta

 
Bari asfalta la Ternana al San Nicola: eurogol di Hamlili

Bari asfalta la Ternana al San Nicola: eurogol di Hamli...

 
Bari calcio, Vivarini: «Con Ternana testeremo nostra crescita»

Bari calcio, Vivarini: «Con Ternana testeremo nostra cr...

 
Antenucci e una partita speciale: «Incrocio fra passato e presente»

Antenucci e una partita speciale: «Incrocio fra passato...

 
Bari-Ternana, una lunga storia di ex

Bari-Ternana, una lunga storia di ex

 
Bari, parla l'ex Defendi: «Profumo di B al San Nicola»

Bari, parla l'ex Defendi: «Profumo di B al San Nicola»

 
Bari calcio, Sabbione: «Gol da centrocampo? Un tiro fortunato»

Bari calcio, Sabbione: «Gol da centrocampo? Un tiro for...

 
Bari, Vivarini ha i piedi per terra: «Tutto bene, ma si può fare di più»

Bari, Vivarini ha i piedi per terra: «Tutto bene, ma si...