Martedì 18 Giugno 2019 | 15:02

NEWS DALLA SEZIONE

Cinema e Spettacoli
Ciak, benvenuti nel set della Puglia: attori e registi la adorano

Ciak, benvenuti nel set della Puglia: attori e registi la adorano

 
Le indiscrezioni
Mika

Estate vip alla Peschiera: in arrivo Mika, Jennifer Lopez e Gwyneth Paltrow

 
Il ricevimento al Quirinale
Un pranzo di gala per capire dove va l’Italia del potere

Un pranzo di gala per capire dove va l’Italia del potere

 
Cronaca rosa
Le nozze di Milena Miconi, Salvini e la fidanzata a cena da Mattarella

Le nozze di Milena Miconi, Salvini e la fidanzata a cena da Mattarella

 
Nozze vip
Matrimoni dell'estate in Puglia: Milena Miconi apre le danze

Matrimoni dell'estate in Puglia: Milena Miconi apre le danze

 
Matrimonio concitato
Prima notte di nozze: Alessia Macari e bomber Foggia Kragl litigano, arriva la polizia

Prima notte di nozze: Alessia Macari e bomber Foggia Kragl litigano, arriva la polizia

 

Il Biancorosso

LA CURIOSITA'
De Laurentiis e Simeri a MykonosTutto sulle vacanze del Bari

De Laurentiis e Simeri a Mykonos. Tutto sulle vacanze del Bari

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariL'elezione
Confindustria Bari-Bat: Sergio Fontana è il nuovo presidente

Confindustria Bari-Bat: Sergio Fontana è il nuovo presidente

 
PotenzaIl caso
Da 20 anni con un tubo nello stomaco, rimosso all'ospedale di Potenza

Da 20 anni con un tubo nello stomaco, rimosso all'ospedale di Potenza

 
Tarantoal rione tamburi
Taranto, spaccia eroina in casa: arrestato pluripregiudicato

Taranto, spaccia eroina in casa: arrestato pluripregiudicato

 
BrindisiMinacce e lesioni
Brindisi, litiga con la fidanzata e le rompe il naso: denunciato

Brindisi, litiga con la fidanzata e le rompe il naso: denunciato

 
LecceHa 2 anni
Lecce, bimba con esofago ricostruito mangia normalmente

Lecce, bimba con esofago ricostruito mangia normalmente

 
Foggianel Foggiano
Poggio Imperiale, morta Nonna Peppa, la donna più anziana d'Europa

Poggio Imperiale, morta Nonna Peppa, la donna più anziana d'Europa

 
MateraNel Materano
Boom case vacanza nel Metapontino, terza località in Italia

Boom case vacanza nel Metapontino, terza località in Italia

 
BatDal geologo Dellisanti
Minervino Murge, scoperta nuova grotta carsica

Minervino Murge, scoperta nuova grotta carsica

 

i più letti

Indiscrezioni

Natale in Puglia, Jennifer Lopez festeggerà in valle D'Itria

Albano e l'ex compagna Loredana lecciso si riuniranno insieme ai figli, Yasmine e Bido alla alla gemella di Lory, Raffaella, e ai suoceri

Natale in Puglia, Jennifer Lopez festeggerà in valle D'Itria

Per la Puglia sarà un Natale 2018 rigorosamente governativo con qualche tocco glamour molto chic. Il 24 arriverà, per il tradizionale pranzo della vigilia, il premier Giuseppe Conte mentre il portavoce di palazzo Chigi, Rocco Casalino, farà nelle stesse ore ritorno in famiglia nell’alto Salento. A Bari sbarcheranno la bella parlamentare berlusconiana Laura Ravetto con il marito pugliese ex onorevole Pd Dario Ginefra e la piccola Clarissa Delfina. Ma, restando in ambito politico, si attendono anche Vittorio Sgarbi, l’ex premier Massimo D’Alema (la famiglia della consorte, Linda, è a Foggia) e la pasionaria dei Dem Teresa Bellanova.

Cenone classico per i politici, cotillons e sorprese ad effetto, invece, per i vip dello show biz o d’oltreoceano che puntano su Puglia e Basilicata sognando un panorama onirico: il mare d’inverno, magari con qualche ciuffo di neve.

Vacanze in famiglia, a Cellino San Marco, per Al Bano e l’ex compagna Loredana Lecciso che si riuniranno insieme ai figli Yasmine e Bido, alla gemella di Lory, Raffaella, e ai suoceri. Pranzo blindato ed elegantissimo per il re dei vini pugliesi nel mondo Angelo Maci, plenipotenziario della Cantina due Palme (decine e decine di casse del suo Melarosa sono state inoltrate in America dai Trump che gusteranno a Natale pure i dolci al ghiaccio secco dello chef lucano Niko Sinisgalli spediti in appositi container con petali di rosa alle gocce di papaya, ginger e cioccolato al tartufo bianco) e colazione con vista sulle bellezze di Lecce per l’imprenditore di Casarano Paride de Masi, la splendida moglie Elvira e la stupenda figlia Chiara.

Non mancheranno star internazionali del calibro di Jennifer Lopez attesa in un resort a cinque stelle in Valle d’Itria che avrebbe - ma il condizionale è d’obbligo - opzionato una visita privatissima al Museo delle civiltà preclassiche di Ostuni guidato da un altro membro dell’illustre famiglia Conte. Michele Conte, sangue misto ostunese-argentino ha seguito infatti il presidente della Repubblica nel recente viaggio nel capoluogo abruzzese nella sua delicata veste di avvocato responsabile di tutti gli affari legali della Curia aquilana.

Gente che va, dunque, gente che viene nella nostra meravigliosa costa che tiene a battesimo, come solo noi siamo in grado di anticipare, un magistrato-scrittore: lui è il consigliere di stato Francesco Caringella ed il suo romanzo Non sono un assassino diventa finalmente un film prodotto da Rai fiction con Alessio Boni, Claudia Gerini, Riccardo Scamarcio. Sarà nelle sale a fine aprile per la gioia del potente e bravissimo giudice Caringella che ha subliminalmente dedicato la pellicola alle donne della sua vita (dopo le figlie, of course): la mamma purtroppo scomparsa e la bellissima e giovane moglie brindisina Sandra della Valle.
Ma vediamo che cosa altro è accaduto durante la settimana nella Romanella mondana ormai al giro di boa della kermesse natalizia.

Più chic Priscilla del Tiro al volo - Si erano messi tutti in ghingheri i «vip» nostrani chiamati a raccolta da Giuseppe Pierro, stazza da big e una card personalizzata per il Casinò di Saint Vincent che testimonia la sua genuina passione per il tavolo verde, il 3 dicembre all’Antico tiro al volo, il circolo pariolino di piazzale delle Muse di cui è stato socio storico l’ex amministratore delegato della Sogin, il fascinoso Giuseppe Nucci oggi, fresco di nozze - ha sposato dopo un lungo amore la bella Adriana con cui segue affettuosamente i successi del suo piccolo impero alberghiero in Umbria «Case Nucci» affidato alle cure del secondogenito, Riccardo. Pierro aveva promesso una soireè blindata ma, come spesso accade a Roma, alla fine sono arrivati in troppi. Ecco allora starlette in disarmo e volti noti ormai poco visibili nella tv che conta confusi insieme a donne fantastiche del calibro di Barbara Bouchet o Justine Elizabeth Mattera. Grande assente Manila Nazzaro, miss Italia foggiana del 1999 che sarà madrina della serata natalizia della Lazio e ha altri progetti televisivi in Puglia. Manila (di cui parleremo fra poco) sta per tornare alla grande sul piccolo schermo perciò si gode il successo annunciato dosando al contagocce le sue apparizioni.

Ma non c’erano neppure Angela Melillo compagna del ricchissimo avvocato Cesare Sanmauro che ha preferito la prima dell’Opera di Roma, esibendo una mise griffata Gai Mattiolo e facendosi fotografare - più radiosa che mai - a due passi dal sindaco di Roma, Virginia Raggi, e dalla manager lucana Maria Rosito Sinisgalli in mise targata Christian Dior con tacchi by Gucci. La Melillo era a colazione con altre due donne molto «in» - Fabiola Sciabbarrasi vedova di Pino Daniele e Samantha de Grenet - pochi giorni fa nel pariolino ristorante «Gina». Troppa gente, dicevamo, al party di Pierro animato da glorie vetuste e nobili come Maria Rita Parsi e Marilina Intrieri tanto che alcune signore sono scappate via un attimo prima dei saluti finali commentando, maliziose, che l’evento della settimana - lungi dall’essere quella cena del Tiro al volo - era semmai il compleanno ultra cool della baby Priscilla Asia Vernola organizzato da papà Marcello e da mamma Benedetta Pezzella nel fastoso attico di via Civinini, a due passi da piazza Euclide, con giochi originali e musica live. Dopo le candeline dell’unica figlia di Vernola, erede dell’ex sindaco e ministro barese, gli auguri degli amici dei genitori: dallo stesso Sgarbi a Valeria Marini passando per Lory Lecciso, Maria Monsè, l’ereditiera Daniela Jacorossi e il finanziere Pio Bastoni. Auguri!

Convertini superstar - Il 17 Beppe Convertini, più lanciato che mai, organizza una cena al japan più quotato di Roma il «Moku» dove si festeggia il suo debutto da scrittore; l’attore di Martina Franca ha dato alle stampe un libro dedicato alla sua esperienza di ambasciatore nelle «terre di nessuno» dove lui ha svolto per anni una appassionata attività di volontariato sociale. Come domenica 2 dicembre, ad un’altra cenetta natalizia di Beppe, solo amici cari come il costumista dei vip che sta diventando più famoso di Giovanni Ciacci, il bel Marco Scorza, la giornalista Rai Vittoriana Abate - molto chic con basco in cashmere e Chanel - Manila Nazzaro più allegra che mai e pronta a brindare al nuovo impegno tv con Telenorba. Il patron della televisione, il mitico e grandissimo manager Antonio Azzalini, richiestissimo da molte reti, ha voluto l’ex miss Italia pugliese per affidarle, come «La Gazzetta del mezzogiorno» è in grado di anticipare, la conduzione dello storico programma «Comò» di Giancarlo Montingelli. Manila sarà a Conversano tutti i giovedì e poi volerà subito a Roma dove la attendono nuovi progetti: si dice che sarà nel cast della prossima edizione di «Ballando con le stelle» con la sua amata Milly Carlucci. Bella, bionda e spumeggiante, la Nazzaro si affida all’ottimo agente Alessandro Lo Cascio (devotissimo all’amica Raffaella Carrà da una vita e curatore dell’immagine di mille volti vip, da Sandra Milo in poi) che sta facendo per lei un lavoro certosino, sicuro di riportarla a breve in prime time. Brava.

Roberta Morise e Magalli al top - Giancarlo Magalli sta vivendo una seconda giovinezza in Rai nella edizione più alta dei «Fatti vostri» di Rai 2 il programma inventato da quel genio di Michele Guardì. Magalli ha trovato finalmente la partner giusta, la fantastica Roberta Morise che riesce a conquistare naturalmente spazio nel quotidiano di Rai 2 senza sgomitare. La Morise e Giancarlo fanno ascolti stellari a tutto vantaggio di una rete, da poco affidata al grande Carlo Freccero, dove Guardì fa faville.
Nei giorni scorsi Magalli ha anche scritto un tweet rilanciato dal potentissimo vicepremier Matteo Salvini con tutti gli onori del caso sul web.

Persona sincera e senza peli sulla lingua, Giancarlo non ama seguire le mode o salire sul carro del vincitore: dice quello che pensa perciò è divisivo. O è amato oppure è odiato, ma in questo caso specifico l’amore trionfa. Quanto a Guardì, da segnalare che su Rai 1 «Uno mattina in famiglia», il contenitore scritto con quel fuoriclasse che è Giovanni Taglialavoro (amico vero di Michele), vola verso il 30 per cento di share confermandosi ogni sabato e domenica il programma più visto nella rete ammiraglia. Grande Guardì, dieci e lode.

Elisa e la charity senza pubblicità - Elisa Isoardi è una donna semplice, bella e molto schietta. Non ama fare bella mostra di sé quando fa charity né mettersi in evidenza se compie (e lo fa spesso in silenzio) azioni di beneficenza o di volontariato nel sociale. Poche sere fa la conduttrice della «Prova del cuoco» ha presentato il premio Braille per gli ipovedenti e ha raccolto un successo strepitoso. Immediata, empatica, senza un filo di snobismo (e potrebbe farlo visto che gli ascolti del suo programma sono vistosamente in crescita) Elisa ha abbracciato idealmente la buona causa ma ha chiesto che sulla sua azione benefica calasse il sipario. «Le cose buone si fanno ma non si dicono» sentenzia lei. Esemplare per tutti. Brava Elisa.

Teresa debutta a Rai 1 - Bella e senza padrini, Teresa De Santis nuovo direttore di Rai Uno (prima donna a guidare la rete ammiraglia) conosce tutto (o quasi) di un’azienda dove lavora da tanti anni. Ovviamente tutti le hanno chiesto appuntamenti proponendole pranzi, aperitivi o incontri conviviali: con la De Santis però la carta giusta è vedersi nelle sedi competenti, senza indulgere troppo su toni che nulla hanno a che fare con l’aspetto professionale. L’ottimo Giuseppe Candela ha scritto su Dagospia che la bella giornalista non avrebbe incontrato finora nessuno (pochissimi sarebbero i fortunati che le hanno parlato al telefono). Verissimo ma solo perché la De Santis sta sistemando la sua agenda setting; poi deciderà chi deve vedere. Ma attenti a non spingere sui tasti sbagliati perché il decisionismo e l’onestà intellettuale sono il «lato forte» del direttore che su Fb ha incassato i complimenti sinceri di una ultrà della sinistra del calibro di Paola Tavella. Onore alla sorella che trionfa camminando sulle sue gambe, scrive Tavella. Brava.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE