Venerdì 07 Ottobre 2022 | 15:17

In Puglia e Basilicata

Serie A

Lecce e i suoi magnifici otto: il gran telaio dei ricamatori

Stadio Via del Mare di Lecce

Da Falcone a Ceesay, ecco chi e perché è stato sempre in campo

20 Settembre 2022

Fabio Casilli

I magnifici 8 del Lecce. Non sono dei supereroi, ma gli stacanovisti di questa prima parte della stagione di serie A. Ovvero i componenti della rosa giallorossa, che mister Marco Baroni ha utilizzato in tutte le gare delle prime sette giornate. E che, molto probabilmente, continueranno a rappresentare l’intelaiatura giallorossa.

Si tratta del portiere Wladimiro Falcone, dei difensori Valentin Gendrey e Federico Baschirotto, dei centrocampisti Morten Hjulmand e Joan Gonzalez, degli attaccanti Assan Ceesay, Lameck Banda e Federico Di Francesco. Quattro di questi hanno giocato praticamente sempre (sono partiti da titolari, senza essere mai sostituiti) e sono Falcone tra i pali, Gendrey a destra nel reparto arretrato, Baschirotto al centro della difesa e Hjulmand da perno di centrocampo.

Gli altri quattro, pur giocando in tutte le sette gare di campionato sin qui disputate, sono stati o sostituito a partita in corso o hanno sostituito (soprattutto nella ripresa) un compagno. Il giovane e promettente spagnolo Gonzalez a centrocampo, ad esempio. Perché in quel reparto, a parte il capitano Hjulmand (che è giustamente considerato insostituibile), hanno ruotato Gonzalez, Askildsen, Bistrovic, Helgason e in misura minore Blin. Quest’ultimo, infatti, pur essendo un centrocampista, nelle prime due gare ha giocato da centrale della difesa, avendo Baroni in quel ruolo un vuoto, che successivamente è stato colmato dal rientro di Tuia e dall’arrivo di Pongracic. Ora, sempre da centrale della difesa, il Lecce ha recuperato anche il turco Mert Cetin, che si è infortunato praticamente alla prima giornata, dopo una ventina di minuti di gioco contro l’Inter al Via del Mare. E poi c’è da considerare un giocatore del calibro di Umtiti che sinora non è stato mai impiegato in campo con la maglia giallorossa. Ma quando il campione del Mondo francese, arrivato dal Barcellona, troverà la condizione fisica migliore, sarà difficile tenerlo lontano dall’undici titolare.
Più o meno lo stesso discorso fatto per Gonzalez, vale per la punta Assan Ceesay, che di fatto ha giocato una sola partita dall’inizio alla fine: la vittoriosa trasferta di venerdì scorso a Salerno. Per il resto il gambiano si è avvicendato in campo con l’altro attaccante centrale: il giovane Lorenzo Colombo.

Gli esterni avanzati privilegiati da mister Baroni in questo avvio di stagione, come detto, sono stati Banda e Di Francesco. Perché è da precisare che un altro elemento imprescindibile della rosa, il brasiliano Gabriel Strefezza si è infortunato e per questo ha dovuto necessariamente saltare due gare: la trasferta a Torino e poi la partita successiva, al Via del Mare, contro il Monza. Fortunatamente si è già ripreso e, proprio venerdì scorso a Salerno, ha siglato il gol-vittoria.
Per proseguire il conteggio delle presenze, hanno giocato finora sei gare su sette il terzino sinistro Antonino Gallo, i centrocampisti Askildsen e Bistrovic e la punta Colombo. Hanno invece collezionato 5 presenze su sette giornate disputate il francese Blin e gli esterni d’attacco Strefezza e Listkowski. Quattro match all’attivo per il centrocampista islandese Helgason; tre per i difensori Pongracic e Giuseppe Pezzella; due per il centrale della difesa Alessandro Tuia e gli esterni avanzati Pablo Rodriguez e Remi Oudin.

Il giocatore dell’attuale rosa del Lecce utilizzato meno di tutti è stato il difensore centrale Mert Cetin, perché - come ricordato - il turco si è infortunato alla prima giornata contro l’Inter e solo per la gara di venerdì scorso, contro la Salernitana, è tornato nella lista dei convocati. Intanto, i giocatori del Lecce, che non sono stati convocati dalle Nazionali dei rispettivi Paesi, osserverà qualche giorno di riposo in attesa della ripresa degli allenamenti, agli ordini di mister Baroni, in vista della prossima gara di campionato, valevole per l’ottava giornata di andata: Lecce-Cremonese, in programma domenica 2 ottobre, alle ore 15.

Ripresa della preparazione per il Lecce nella settimana della sosta del campionato. Mattinata di lavoro senza i nazionali Helgason e Colombo, mentre sono stati a riposo Banda e Di Francesco. Domani altro allenamento mattutino per i giallorossi di mister Baroni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 

BLOG

- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725